Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

L' amore violato - S. Di Natale,L. Rodinò,Naomi Ragen - ebook

L' amore violato

Naomi Ragen

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: S. Di Natale, L. Rodinò
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,59 MB
  • EAN: 9788854149489
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 4,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un figlio nato dalla violenza
Un segreto custodito per anni
Un inno alla libertà

Un dolore fa più male se deve rimanere nascosto

Dall'autrice di Una moglie a Gerusalemme

Tamar è la giovane sposa del rabbino Josh, e vive nella comunità ebraica tradizionalista di Orchard Park, a New York.

Un giorno, però, un uomo di colore si introduce nell’appartamento da una finestra e abusa di lei. Tamar è scioccata, ma a spaventarla ancora di più sono le conseguenze che la violenza subita potrebbe avere sulla sua vita. Il terrore che il marito possa rinnegarla la convince a tacere e non sporgere denuncia. Scossa e tesa, la sera si reca al mikveh, il rito di purificazione, e poi giace con suo marito, sperando di dimenticare fra le sue braccia l’orrore subìto. Dopo poco Tamar si rende conto di essere incinta e, dubbiosa riguardo la paternità del bambino, passa la gravidanza a pregare che il colore della sua pelle non sveli la verità. Ma il figlio nasce bianco di pelle e con gli anni Tamar sembra aver dimenticato tutto. Fino a quando il figlio ormai grande si sposa e la moglie dà alla luce un bambino con la pelle scura. All’interno della comunità scoppia un enorme scandalo e la donna dovrà decidere se rivelare il suo terribile segreto o lasciare che la nuora subisca le conseguenze di un passato che non conosce.

La sofferenza di una donna oppressa da aspettative sociali e ferree tradizioni religiose che decide di tacere le violenze subite

Anche nella scintillante New York, all’interno della ricca comunità di ebrei di Orchard Park, la tradizione può diventare una prigione.

Hanno scritto dei romanzi di Naomi Ragen:

«L’autrice, nata a New York ma residente a Gerusalemme, dipinge a colori forti tutti i mali dell’integralismo religioso.»
Il Venerdì di Repubblica

«Una storia emozionante, potente.»
Kirkus Reviews

«Naomi Ragen, grazie alla sua conoscenza profonda della legge e delle tradizioni ebraiche, ci permette di capire davvero la vita degli ebrei ultraortodossi da un punto di vista femminile.»
Publishers Weekly


Naomi Ragen
è nata a New York e ha completato i suoi studi a Gerusalemme, dove risiede da oltre trent’anni. Autrice di diversi bestseller e di una pièce teatrale di grande successo, Women’s Minyan, è tra gli scrittori più affermati e controversi in Israele. Editorialista, scrive di questioni legate al mondo ebraico, si occupa di pari opportunità e diritti umani e tiene conferenze in tutto il mondo. La Newton Compton ha pubblicato i suoi romanzi Una moglie a Gerusalemme, L’amore proibito e L'amore violato.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,4
di 5
Totale 3
5
2
4
0
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Giulia

    28/02/2018 10:30:34

    Senza alcun dubbio il più bello che ho letto dall’inizio dell’anno! Si tende a pensare che solo i musulmani siano integralisti e fanatici, ma questo libro fa capire che anche gli ebrei lo sono e non di meno, fa conoscere una cultura che la maggior parte di noi ignora o conosce soltanto superficialmente. Lo stile di scrittura è superlativo: suberbo, senza nemmeno una sbavatura, solenne, ma nello stesso tempo scorrevole e lineare, nemmeno nelle parti più complesse annoia o stanca. La storia cattura e viene voglia di girare le pagine in modo compulsivo perchè non si riesce proprio ad immaginare come potrebbe finire. Il finale, poi, si rivela un po’ triste ma è commuovente (mi è scappata qualche lacrimuccia) e fa riflettere: la religione, fino a quel momento mostrata come fonte di privazione e di obblighi, viene indicata come mezzo di perdono, di solidarietà e soprattutto di amore verso il prossimo. E vi sono altre tematiche importanti affrontate: il sacrificio, la famiglia, i pregiudizi, il coraggio di essere se stessi e di decidere con la propria testa. Concordo anche sulla scelta della traduzione del titolo: è vero che l’originale “Il sacrificio di Tamar” era più in linea con la storia, ma “L’amore violato” è più poetico e riesce subito ad emozionare e a far entrare nella trama. E' una piccola perla, consigliato a tutti!

  • User Icon

    Cristina

    03/06/2013 19:13:26

    ciao a tutti. beh, devo dire niente di eccezionale. anzi alle volte l'ho trovato anche noioso. si beh certo impari a conoscere lo stile di vita degli ebrei praticanti, ma nniente di più. e poi a metà ci sono delle pagine di troppo (doppie) e non si capisce nulla. all'editoria devono aver fatto qualche casino con il copia/incolla. Alla fine della favola.... per niente consigliato.

  • User Icon

    faffa

    29/04/2013 20:20:40

    "Religiosa, bigotta e stupidamente innocente. Terrorizzata a morte dall'opinione della gente.Un prodotto di prima qualità di Orchard Park e dell'Ohel Sara. Proprio a lei era dovuto capitare un simile ... un simile .. orrore". Il ritratto a tutto tondo e caustico della fanciulla, dell'adolescente e di una giovane donna spostata Tamar è affidato alle parole della sua amica Hadassah. Amica ormai reietta, morta per tutti (pure per Tamar) e principalmente per suo padre il "rebbe di Kovnitz" perché non ha seguito la via della Legge, del Talmud. Questa via, però, con coraggio è stata interpretata dall'amica Jenny: l'ha fatta sua, l'ha messa in pratica in Isdraele. La Terra Promessa ebraica, infatti, sarà il luogo in cui Tamar riinconterà la sua amica Jenny e la sua amica Hadassah: le aveva volute seppellire nei suoi ricordi insieme al doloroso ed infamante segreto che, però, verrà inaspettatamente e dolorosamente alla luce e sconvolgerà drasticamente le certezze/apparenze ebraiche di Tamar. Ma la luce della verità renderà finalmente Tamar libera, le donerà "una saggezza che le permetteva di vedere, oltre i piccoli appartamenti, gli stretti vicoli e le strade buie oscurate da orrende barriere erette dall'uomo, la gloria svettante e luminosa di ciò che era possibile su questa Terra tra tutti gli esseri umani". "L'amore violato" è un romanzo che ho divorato in due giorni per la sua pregnanza, per la sua disamina attenta della religione Ebrea (tanto in America quanto in Isdraele), per il suo entrare a 360 gradi nella psicologia dI Tamar, delle sue amiche, di suo marito Josh e del quartiere ebreo di New York dove le apparenze sembrano essere, in realtà, il Talmud. La lettura di questo romanzo della scrittrice Naomi Ragen mi ha coinvolta tanto che sono curiosa di leggere i suoi primi due romanzi "Una moglie a Gerusalemme" e "L'amore proibito".

  • Naomi Ragen Cover

    Nata a New York, ha completato i suoi studi a Gerusalemme, dove risiede da oltre trent’anni. Autrice di diversi bestseller (tra i quali si ricordano: "The Saturday Wife", "The Covenant", "The Ghost of Hannah Mendes", "The sacrifice of Tamar") e di una pièce teatrale di grande successo, "Women’s Minyan", è tra gli scrittori più affermati e controversi in Israele. Editorialista, scrive di questioni legate al mondo ebraico, si occupa di pari opportunità e diritti umani e tiene conferenze in tutto il mondo. La Newton Compton ha pubblicato i suoi romanzi "Una moglie a Gerusalemme", "L’amore proibito" e "L'amore violato". Per saperne di più visitate il suo sito www.naomiragen.com. Approfondisci
Note legali