Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

L' angelo di Monaco - Fabiano Massimi - copertina

L' angelo di Monaco

Fabiano Massimi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Longanesi
Collana: La Gaja scienza
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 2 gennaio 2020
Pagine: 496 p., Rilegato
  • EAN: 9788830454002

36° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa italiana - Gialli - Gialli storici

Salvato in 265 liste dei desideri

€ 17,10

€ 18,00
(-5%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

L' angelo di Monaco

Fabiano Massimi

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


L' angelo di Monaco

Fabiano Massimi

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

L' angelo di Monaco

Fabiano Massimi

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 8,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Finalista al Premio Asti d'Appello 2020.

Un romanzo in perfetto equilibrio tra documentata realtà e avvincente finzione, un'indagine che si snoda attorno all'unico, vero amore di Adolf Hitler: Angela Raubal, sua nipote.

"Solo dopo aver letto il nome della piazza si accorse del piccolo drappello di uomini in marrone che sostava davanti a un palazzo d'angolo. Allora con un brivido alla schiena capì dove li stava mandando Tenner, a chi apparteneva la casa in cui era morta la ragazza e per quale motivo ci si aspettava che indagassero in fretta e con discrezione. Tutti, a Monaco, conoscevano quell'indirizzo."

Monaco, settembre 1931. Il commissario Sigfried Sauer è chiamato con urgenza in un appartamento signorile di Prinzregentenplatz, dove la ventiduenne Angela Raubal, detta Geli, è stata ritrovata senza vita nella sua stanza chiusa a chiave. Accanto al suo corpo esanime c’è una rivoltella: tutto fa pensare che si tratti di un suicidio. Geli, però, non è una ragazza qualunque, e l’appartamento in cui viveva ed è morta, così come la rivoltella che ha sparato il colpo fatale, non appartengono a un uomo qualunque: il suo tutore legale è «zio Alf», noto al resto della Germania come Adolf Hitler, il politico più chiacchierato del momento, in parte anche proprio per quello strano rapporto con la nipote, fonte di indignazione e scandalo sia tra le file dei suoi nemici, sia tra i collaboratori più stretti. Sempre insieme, sempre beati e sorridenti in un’intimità a tratti adolescenziale, le dicerie sul loro conto erano persino aumentate dopo che la bella nipote si era trasferita nell’appartamento del tutore. Sauer si trova da subito a indagare, stretto tra chi gli ordina di chiudere l’istruttoria entro poche ore e chi invece gli intima di andare a fondo del caso e scoprire la verità, qualsiasi essa sia. Hitler, accorso da Norimberga appena saputa la notizia, conferma di avere un alibi inattaccabile. Anche le deposizioni dei membri della servitù sono tutte perfettamente concordi. Eppure è proprio questa apparente incontrovertibilità dei fatti a far dubitare Sauer, il quale decide di approfondire. Le verità che scoprirà, così oscure da far vacillare ogni sua certezza professionale e personale, lo spingeranno a decisioni dal cui esito potrebbe dipendere il futuro stesso della democrazia in Germania…

Sullo sfondo di una Repubblica di Weimar moribonda, in cui si avvertono tutti i presagi della tragedia nazista, L’angelo di Monaco è un thriller in miracoloso equilibrio tra inoppugnabile realtà storica e avvincente finzione, un viaggio all’inseguimento di uno scampolo di verità in grado, forse, di restituire dignità alla prima, vera vittima della propaganda nazista: la giovane e innocente Geli Raubal.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,53
di 5
Totale 137
5
83
4
46
3
6
2
2
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Datemidaleggere

    23/03/2021 14:36:07

    Monaco, 1931. Il commissario Sauer è chiamato a indagare sulla morte di Angela Raubal, detta Geli, ritrovata senza vita nella sua stanza chiusa a chiave dall’interno. Accanto a lei una rivoltella, tutto fa pensare che si tratti di suicidio. Geli, però, non è una ragazza qualunque bensì è la nipote del politico più chiacchierato del momento: Adolf Hitler. Tutto il romanzo è incentrato sul tentativo di far luce su questo caso da parte di Sauer, il quale si troverà ben presto a fare i conti con segreti e mezze verità celate. Si tratta di un thriller ben ricostruito a metà tra realtà e finzione, in particolare il suo punto di forza è la minuziosità con cui l’autore descrive luoghi e personaggi del tempo. Coinvolgente ma allo stesso tempo riflessivo, “L’Angelo di Monaco” è uno di quei libri che ti spingono ad approfondire la vicenda raccontata tra le pagine.

  • User Icon

    Angela

    21/03/2021 21:13:51

    Ottimo romanzo giallo-storico, che mischia con sapiente equilibrio un'accurata ricostruzione storica dei fatti, basata su reali documenti e testimonianze, ad alcuni elementi di fantasia. La storia si snoda intorno alla tragica morte di Geli Raubal, nipote di Adolf Hitler, ritrovata deceduta per un colpo di pistola, nell'appartamento dello zio-tutore, nel Settembre del 1931. La storia, com'è noto dalle cronache dell'epoca, fu sbrigativamente archiviata come suicidio, ma ancora oggi esistono molti dubbi al riguardo. Il romanzo riguarda le indagini sul caso, portate avanti da due poliziotti e continuamente ostacolate dall'invisibile mano di qualcuno. Attenendosi alla realtà dei fatti, ai quali aggiunge solamente un paio di dettagli di fantasia e un tentativo di interpretazione sull'effettiva dinamica del tragico evento, l'autore ci conduce in un viaggio interessante e sconvolgente fra le oscurità e le perversione dei protagonisti, in un affresco storico accurato e preciso. Anche i cognomi dei due poliziotti sono reali, mentre non lo sono i nomi. Una serie di inattesi colpi di scena e una scrittura scorrevole rendono la lettura appassionante nonostante il fatto che, per un giallo, il fatto che la storia e la sua soluzione siano già note possa essere un limite. Da leggere.

  • User Icon

    dany65

    15/03/2021 10:44:58

    Libro imperdibile. Dal punto di vista storico, molto accurato, basato su documenti reali. L'autore si spinge nella fantasia solo dove le testimonianze storiche non sono complete a causa, spesso, dell'eliminazione di prove e testimoni. Anche i luoghi sono tutti reali e accuratamente descritti. Dal punto di vista letterario, il ritmo è incalzante. Si susseguono colpi di scena, uno dietro l'altro, e la scrittura è magistrale e scorrevole. I personaggi sono descritti con zone di luce ed ombre e si è continuamente in dubbio sulle loro vere intenzioni. Da trattenere il fiato fino all'ultima pagina. Bellissimo.

  • User Icon

    Attilio Alessandro Bollini

    05/03/2021 08:02:18

    Romanzo molto bello anche se un po' troppo lungo e, in alcuni punti, involuto... bellissime le atmosfere art déco e la caratterizzazione dei personaggi. Molto poco giallo ma romanzo di ambiente e di 'storia'. Le perversioni della classe dirigente nazista preannunciano già il dramma che seguirà: tutto il romanzo è pervaso da questa attesa inconscia del dramma terribile che si abbatterà di lì a poco sull'Europa intera.

  • User Icon

    Pigia

    01/03/2021 20:38:59

    Questo libro ricostruisce gli ultimi istanti di vita e l’indagine che segue la misteriosa morte di Angela Maria Raubal, per tutti Geli, nipote prediletta di Adolf Hitler. Ma chi è davvero Geli? Un’innamorata senza speranza? Una fredda calcolatrice? Una disinibita ninfetta? Un’ingenua vittima? Una ragazza disperata e senza vie di fuga? Dai racconti dei vari testimoni ne emerge una figura misteriosa, ambigua e piena di contraddizioni e credo che questo sia il punto di forza del romanzo che ha cercato di restituirci una verità storica senza cadere nella tentazione di mistificare la vittima. Un racconto incalzante frutto di un’accurata ricostruzione, lo si intuisce dalla vastissima bibliografia, con molteplici colpi di scena, rivelazioni shoccanti e continui depistaggi. Incredibile scoprire poi, nella nota dell’autore, che le rivelazioni più sorprendenti non sono frutto della sua fantasia ma tutte corroborate da documenti e che la parte romanzata è davvero minima. Una lettura che mi sento di consigliarvi con tutto il cuore.

  • User Icon

    Vargas

    06/02/2021 16:08:05

    #libroletto,#librodaleggere Non ti fidare di nessuno... Le diceva spesso Forster al suo collega Sauer, durante l'indagine di un presunto suicidio, di una giovane donna, la nipote di Hitler, Geli Raubal. Giovane che appare morta nella sua stanza, all'interno della casa di Hitler, nel settembre de 1931, a Monaco dove convivevano, prima dell'accesso al potere di suo zio Adolf Hitler, detto Wolf. L'indagine di Sauer e Forster, è molto ben realizzata, lastricata di segreti, sorprese e colpi di scena inaspettati che la rendono coinvolgente e permettono al lettore di trarre le propri conclusioni ... Molte sono le domande ricorrenti... Suicidio o asesinato ? Chi poteva avercela con questa giovane ragazza bella solare e intelligente? Centra suo zio o la sua cerchia di amici ? Centra il potere perseguito da Wolf? Romanzo basato su una storia vera, scritto magistralmente da F. Massimi, dopo lunghi anni di studi alla ricerca della verità. Giallo Storico. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Luigi

    05/01/2021 11:15:10

    Il libro mi è piaciuto molto, scritto molto bene, avvincente nel suo contesto storico, i personaggi intriganti e ben caratterizzati. Fa parte di quei libri che non vedi l'ora di riprendere in mano per immergerti nella sua lettura, una rarità. Lo consiglio e attendo di leggere altro dell'autore.

  • User Icon

    Bibliofila

    30/12/2020 16:53:36

    La trama di questo giallo storico è sicuramente intrigante, la narrazione scorrevole permette di immergersi completamente nell'atmosfera del romanzo e nel clima dell'epoca fin dalle prime pagine e Sauer si presenta fin dal subito come uno di quei personaggi a cui è davvero facile affezionarsi.

  • User Icon

    Ilaria Cacciari

    29/12/2020 10:56:15

    [Dal blog: SaraScrive] L’angelo di Monaco è un libro che ho desiderato leggere per molto tempo, senza aver mai prestato particolare attenzione alla trama. Una volta aperto mi sono gettata a capofitto in una scrittura terribilmente coinvolgente, sebbene all’inizio non la pensassi così. Le prime pagine scorrono più lentamente delle successive ma, una volta nel vivo dell’indagine, è realmente impossibile staccarsi dalla lettura. Chi ha ucciso Geli? È stato il suo carissimo “zio Alf”? Oppure no? Con una scrittura che intreccia con grande maestria realtà e finzione, Fabiano Massimi porta il lettore all’interno della storia poco conosciuta dell’unico vero amore di Adolf Hitler: sua nipote. La capacità di unire i riferimenti storici, le lettere, le supposizioni del tempo con la finzione piegata ad arte per raggiungere uno scopo ben preciso, mi ha stregata. Questa è l’opera prima di Massimi e, dato il particolarissimo modo di scrittura, più mi addentravo nella lettura più giungevo alla conclusione che L’angelo di Monaco sarebbe un libro perfetto da cui trarre un film di indubbio successo. Personalmente spero che qualcuno, prima o poi, possa vedere del potenziale come pellicola in questo libro di Fabiano Massimi perché, a mio umile modo di vedere le cose, credo che ne uscirebbe davvero un gran bel film. Ottima la descrizione dei personaggi, ottima la stesura della storia e perfetta la bibliografia -con annessi i riferimenti storici alle persone realmente esistite-, unica pecca sono quelle pagine iniziali che faticano ad attirare il lettore da subito. Nonostante ciò, però, per me L’angelo di Monaco è un libro da promuovere a pieni voti! Consiglio L’angelo di Monaco a tutti, in particolare agli appassionati di storia perché in questo libro ve n’è molta, ma anche agli appassionati di giallo che sicuramente troveranno pane per i loro denti nella finzione/realtà messa in piedi da Massimi per spiegare il “caso Raubal”.

  • User Icon

    andricci

    19/12/2020 18:21:32

    Bellissima storia dietro uno sfondo storico molto interessante

  • User Icon

    Mauro D'Ettorre

    13/12/2020 17:03:42

    Libro molto piacevole che si basa su fatti storici documentati. Peccato per un colpo di scena finale del tutto eccessivo secondo me per cui assegno solo 4 stelle.

  • User Icon

    Monica

    11/12/2020 10:14:03

    Molto ben scritto!! Bella trama, bella narrativa. Si basa su eventi storici che vengono poi romanzati per rendere la trama ancora piú interessante. Lo consiglio assolutamente! Soprattutto per chi ama i libri ben ambientati storicamente.

  • User Icon

    Luisa

    07/12/2020 15:12:26

    Bellissimo romanzo che prende spunto da un fatto di “cronaca” veri , con personaggi ed eventi storici che si muovono tra fiction e realtà. Da non perdere

  • User Icon

    pabla

    16/11/2020 12:28:00

    Bello, bellissimo! Così fedele alla storia tanto da non riconoscere il romanzo dal documentario... da leggere rigorosamente!

  • User Icon

    ale

    25/08/2020 11:57:19

    E' un bel libro, si legge tutto d'un fiato, un mix ben calibrato tra riferimenti storici e finzione. Libro d'esordio dell'autore ben riuscito, ne consiglio la lettura.

  • User Icon

    masia

    09/08/2020 17:09:20

    Un romanzo talmente dettagliato nei fatti e nei racconti da dare l'impressione che i fatti si stiano svolgendo sotto i nostri occhi e nei nostri giorni. Avvincente e contorto, toccante nella nota finale dell'autore. Ho dato una stella in meno solo perché il romanzo stenta a decollare fino a pagina 200 e per la conclusione che rovina un po' il realismo di cui è invece caratterizzata l'opera nel suo insieme.

  • User Icon

    simone

    29/07/2020 07:19:14

    Molto bello e avvincente.

  • User Icon

    federica

    21/07/2020 21:20:32

    Mi sono avvicinata al libro perchè la storia è ambientata in un periodo storico che mi interessa. L'ho trovata scritta molto bene e mi ha colpita lo stile avvincente dell'autore. La copertina è molto elegante.

  • User Icon

    Matteo

    21/07/2020 06:33:11

    Un thriller storico molto ben scritto, forse un po' affrettato il finale, che rimane comunque molto intenso. Un colpo di scena dopo l'altro in un contesto storico ricco di dettagli e informazioni interessanti. Bello!

  • User Icon

    Mark

    03/07/2020 14:53:04

    Storia scritta molto bene. Mi ha tenuto fino alla fine. Ho avuto la sensazione di leggere tanti romanzi insieme grazie alla ricchezza della trama. Lo consiglio.

Vedi tutte le 137 recensioni cliente
  • Fabiano Massimi Cover

    Fabiano Massimi è nato a Modena nel 1977. Laureato in Filosofia tra Bologna e Manchester, bibliotecario alla Biblioteca Delfini di Modena, da anni lavora come consulente per alcune tra le maggiori case editrici italiane. L’angelo di Monaco (Longanesi, 2020) è il suo romanzo d'esordio. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali