Anna Karenina

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Joe Wright
Paese: Gran Bretagna
Anno: 2012
Supporto: DVD
Salvato in 58 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (12 offerte da 6,92 €)

Nella Russia di fine '800 la bella ed energica Anna sembra vere tutto quello a cui i suoi contemporanei aspirerebbero: moglie di Karenin, un ufficiale governativo di alto rango, al quale ha dato un figlio, e con una posizione sociale e reputazione a San Pietroburgo che non potrebbe essere più alta. Ma l'incontro con l'affascinante ufficiale Vronsky sconvolgerà la sua vita irrimediabilmente. Versione cinematografica del capolavoro di Lev Tolstoj.
5
di 5
Totale 4
5
4
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    vale

    17/05/2020 15:02:24

    Indimenticabile, una volta letta la storia di Anna non si potrà non amarla per sempre.

  • User Icon

    Sophie

    25/09/2019 19:44:15

    Avendo letto il libro, posso dire una delle più apprezzabili riproduzioni cinematografiche dello stesso. Per niente tedioso, Joe Wright sa darà risalto a tutti gli aspetti più psicologici del romanzo. Particolare l'utilizzo di un palco come scena, su cui il cambio di scenografie permette di passare altrettanto velocemente da un'ambientazione ad un'altra. Le colonne sonore di Dario Marianelli sono epiche e non di meno gli abiti. Magistrale l'interpretazione di ogni attore ed attrice.

  • User Icon

    Domen

    24/09/2019 21:47:09

    Questo film è molto particolare poiché il regista, Joe Wright ha deciso di non fare il solito film in costume ma ha osato: Anna Karenina si svolge, quasi interamente in un teatro in disuso, al quale si alternano scene all'aperto e scenografie che citano volutamente il carattere impressionista dei quadri di Monet. Un teatro che diventa la realtà entro la quale i personaggi vivono. Joe Wright ha trasformato il capolavoro di Tolstoj in un’esercizio visivo di straordinaria eleganza, dove l’estetica, intesa come perfetta e precisa scelta dei movimenti e delle inquadrature, ha la meglio sulla trama e sul contesto narrativo, rendendo il film più simile a un balletto che a un melodramma classico. Così come nella danza ogni minimo passo deve seguire una precisa coreografia, così anche in Anna Karenina gli attori si muovo su un palco che è al tempo stesso immaginario e reale. Addirittura l’intreccio principale, ovvero il triangolo amoroso fra Anna, Karenin e il Conte Vronskij viene più mostrato che raccontato, mentre il film si concentra in maniera quasi ossessiva sui movimenti, sugli sguardi, sui colori e sulle luci. Dal lapislazzulo delle cupole di San Basilio al nero pece dei vagoni ferroviari, Anna Karenina è un inno al cinema visivo, da contemplare nella sua componente estetica più che in quella narrativa. Il tutto straordinariamente accompagnato dalle musiche di Dario Marianelli che riesce a trasformare suoni in musica e accompagna soavemente la storia con valzer e delicatezze musicali che, altro non sono se non i moti dell'animo.

  • La piu' grande tragedia d'amore ancora piu' tragica di Giulietta e Romeo, Tolstoj porta lo sturm und drang fino al nostro secolo dalla "glaciale" Russia, che dimostra un popolo passionale tempestoso come quello mediterraneo e italiano. Come non riconoscere le proprie storie d'amore, i battiti del cuore, la comprensione e le incomprensioni, i sospetti, i tradimenti di ogni storia finita. Che bel film, bellissimi gli attori protagonisti, le scenografie e formidabile la locomotiva a vapore. E' un dolore del giovane Werther al femminile si puo' intitolare i DOLORI DELLA GIOVINE ANNA! Bellissimo chi conosce l'amore e la sua sofferenza amera' questo film!

Vedi tutte le 4 recensioni cliente

Una versione di Anna Karenina che 'fila' letteralmente come un treno nella notte e alla maniera di un marionettista attraverso accorgimenti invisibili

Trama
Il romanzo Anna Karenina di Lev Tolstoj narra la storia della ribelle Anna, una donna sposata a un alto funzionario che si innamora dell'affascinante, ma superficiale conte Vronskij. Anna abbandona il tetto coniugale per vivere la sua storia d'amore con l'amante. Dopo la nascita della figlia, la totale emarginazione dal mondo dell'alta società in cui ha finora vissuto la trascinerà in un vortice di ansia, depressione e nevrosi che la spingeranno, infine, al suicidio.

  • Produzione: Universal Pictures, 2013
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 130 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Spagnolo (Dolby Digital 5.1);Ungherese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Bulgaro; Danese; Finlandese; Inglese per non udenti; Italiano; Norvegese; Rumeno; Spagnolo; Svedese; Ungherese
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • Area2
  • Contenuti: ebook: Anna Karenina
  • Jude Law Cover

    "Propr. David J. L., attore inglese. Attore televisivo e teatrale di successo, debutta nel cinema negli anni ’90. Nel 1997 interpreta l’indecifrabile Mezzanotte nel giardino del bene e del male di C. Eastwood e Gattaca - La porta dell’universo di A. Niccol. Acquista visibilità grazie ai ruoli da protagonista in eXistenZ (1999) di D. Cronenberg e nelle mastodontiche produzioni Il talento di Mr. Ripley (1999) di A. Minghella e Il nemico alle porte (2001) di J.-J. Annaud. Si distingue poi nei ruoli di un gigolò meccanico in A.I. Intelligenza artificiale (2001) di S. Spielberg, del fotografo-killer che dà la caccia a T. Hanks in Road to Perdition (2002) di S. Mendes, di Errol Flynn in The Aviator (2004) di M. Scorsese e dell’affascinante redattore di necrologi che si innamora di J. Roberts nella... Approfondisci
Note legali