Stripe PDP
Salvato in 103 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
L' anno che a Roma fu due volte Natale
14,45 € 17,00 €
;
LIBRO
Venditore: IBS
+140 punti Effe
-15% 17,00 € 14,45 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,45 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
17,00 € + 2,50 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
17,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
16,15 € + 5,95 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
17,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
17,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Anarres
17,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Equilibri Libreria
10,00 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Libraccio
9,18 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,45 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
17,00 € + 2,50 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
17,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
16,15 € + 5,95 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
17,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
17,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Anarres
17,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Equilibri Libreria
10,00 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Libraccio
9,18 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
L' anno che a Roma fu due volte Natale - Roberto Venturini - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

L' anno che a Roma fu due volte Natale Roberto Venturini
€ 17,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Libro incluso tra i dodici candidati al Premio Strega 2021

«Con L'anno che a Roma fu due volte Natale, Venturini porta a maturazione lo stile che aveva fatto la fortuna del suo esordio» - Nicola H. Cosentino, la Lettura

Villaggio Tognazzi, Torvaianica, sul litorale romano. Alfreda, un'accumulatrice seriale con i primi segni di demenza senile, ha reso il suo villino un tugurio invivibile, dove vive per inerzia tra insetti e cianfrusaglie. Sopra di lei abita il figlio Marco, un giovane fattone, profondamente insicuro, la cui unica occupazione è accudire la madre. Lo spettro di un'azione da parte dell'Ufficio d'igiene rende necessario svuotare in fretta la casa, pena lo sfratto. Alcuni sgangherati amici, assidui frequentatori del bar Vanda, si attivano per sgomberarla, ma la proprietaria si oppone. Da qualche tempo Alfreda soffre di disturbi del sonno durante i quali le appare Sandra Mondaini, che ha conosciuto ai tempi d'oro del Villaggio Tognazzi, quando era il ritrovo estivo del jet set culturale italiano. Alfreda, nei suoi deliri notturni, immagina di parlare con l'attrice, sofferente per la "separazione" dal marito Raimondo Vianello, che riposa a Roma mentre lei è sepolta a Milano. Anche Alfreda non si è mai ricongiunta al marito, scomparso in mare durante una pesca notturna e mai più ritrovato. Alfreda decide di mettere fine a quella "ingiustizia" e pone al figlio una condizione per lo sgombero del villino: trafugare la salma di Raimondo dal Verano e portarla al cimitero di Lambrate, da Sandra. Dopo le prime resistenze, Marco getta le basi del piano, aiutato da Carlo, un vecchio pescatore, e da Er Donna, il travestito più ambito della Pontina.

Proposto da Maria Pia Ammirati al Premio Strega 2021 con la seguente motivazione:
«Con il romanzo di Roberto Venturini L'anno che a Roma fu due volte Natale (SEM), ci troviamo di fronte a un dramma dall'inizio alla fine con al centro però la sorpresa di una grande scena dai rapidi lampi di comicità. Non un paradosso, ma una tecnica combinatoria che fa della narrazione di Venturini una vera e propria miscela di generi, dove la tragedia si combina al grottesco. Il tutto armonizzato dalla fitta trama di rimandi, citazioni, metafore e analogie strappate al caos della contemporaneità, e dalla rutilante società dell'immagine fatta di televisione, pubblicità, politica, star system. Sulla scena della periferia marittima romana si muove un mondo di perdenti, come nell'esplicita citazione di Amore Tossico di Caligari. I toni da favola nera, da storia surreale, non sviano mai dalla cocente tragedia della realtà che lo scrittore coglie a pieno. Roberto Venturini ha scritto un grande affresco della contemporaneità.»

Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

SEM
2021
4 febbraio 2021
192 p., Brossura
9788893901437

Valutazioni e recensioni

4,06/5
Recensioni: 4/5
(125)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(50)
4
(47)
3
(18)
2
(6)
1
(4)
Benny
Recensioni: 3/5

Roberto Venturini racconta, con uno stile ironico e a tratti graffiante, la storia di una donna che vive nel ricordo della felicità passata. E quanto questo atteggiamento possa influire anche su chi ci sta intorno. In realtà quello che dalla trama sembra essere il perno principale dell’intera vicenda non è altro che uno spunto, una “scusa”, attraverso cui l’autore ci rende partecipi di esistenze disastrate ma che ardono di voglia di vivere. Villaggio Tognazzi, una volta jet set dell’estate vip italiana (e non solo), diventa un luogo dove esistenze al limite si ritrovano e si supportano. Ed è così che il villaggio stesso diventa metafora, metro di comparazione tra bellezza e degrado, tra ciò che fu e ciò che rimane. Il risvolto psicologico di questo romanzo è molto forte e ben netto: accanto al sorriso che inevitabilmente scappa per alcune scene, il lettore si ritrova catapultato in momenti di profonda tristezza e nostalgia. Tristezza che a volte nemmeno i personaggi avvertono, non quanto la nostalgia per un passato che non può più tornare. Ma è proprio questa nostalgia per il passato, questo sguardo perennemente puntato all’indietro, che permette ad alcuni di andare avanti con la propria vita: perché il presente può essere brutto e disastroso, il futuro può far paura ma il passato sarà sempre una sorta di coperta di Linus che riuscirà ad addolcire tutto. L’anno che a Roma fu due volte Natale di Roberto Venturini è un romanzo che ho faticato a capire. Inizialmente mi aveva delusa, aspettandomi dalla trama tutt’altro. Ma, lasciando sedimentare la lettura per qualche giorno, sono riuscita a cogliere sfumature che a caldo avevo quasi ignorato. Sarà questo il suo punto forte?

Leggi di più Leggi di meno
robertobuono
Recensioni: 4/5

Finalista Premio Strega, È un libro romantico, perché l’autore riesce, attraverso i suoi personaggi, a dialogare con sottile ironia con il lettore

Leggi di più Leggi di meno
Silvia
Recensioni: 1/5

Penso che le prime 20 pagine siano leggibili... il resto tutto da buttare. Mi dispiace ma mi aspettavo di più da un candidato al premio strega, sbaglio?

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,06/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(50)
4
(47)
3
(18)
2
(6)
1
(4)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore