Categorie

Laura Bosio

Editore: Longanesi
Anno edizione: 2008
Pagine: 218 p. , Rilegato
  • EAN: 9788830425576

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Gian Paolo Grattarola

    22/09/2008 22.13.57

    Da un’inattesa fascinazione, indotta nella protagonista del libro dalla reazione sgomenta della Madonna di Luca Signorelli al momento dell’Annunciazione, prende l’abbrivio questo lavoro della scrittrice vercellese, raffinato e fluido come nelle sue corde migliori. Ne viene fuori un romanzo-saggio che è un’introspezione narrativa tra letteratura e arte, tra passato e presente, tra remore laiche ed imbarazzi cattolici. Con indubbia esperienza e maestria, come solo un profondo conoscitore della materia poteva orchestrare, Laura Bosio incrocia il mistero di due paure parallele, che arrivano a chiamarsi e a corrispondersi in un amabile gioco di rimandi allusivi. Con un linguaggio semplice ma appassionato, facendo leva su di una strategia perseguita con lucida ed intelligente coerenza, che fa del testo un dotto excursus all’interno della cultura occidentale, l’autrice muove le due fila di un tormento interiore, riuscendo ad indurre nel lettore un coinvolgimento non superficiale. La sua è infatti una maniera delicata ed elegante di attingere a scritti ufficiali e apocrifi della tradizione sacra, a pagine della letteratura, a suggestioni poetiche, a visioni pittoriche, a dissertazioni filosofiche e a disquisizioni linguistiche, che mira a convertire il non finito di un’espressione iconografica nell’infinita durata della sua emozione, nell’arcano della sua immortalità.

Scrivi una recensione