L' antico Egitto. Storia di un impero millenario

Toby Wilkinson

Traduttore: L. Giacone
Editore: Einaudi
Collana: Saggi
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 17 aprile 2012
Pagine: XXIX-606 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788806210434

88° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Storia e archeologia - Storia - Dalla preistoria al presente - 1. Storia antica: fino al 500 d.C.

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
La storia dell'antico Egitto e della straordinaria civiltà che fiorì lungo le rive del Nilo potrebbe sembrare soltanto uno spettacolo meraviglioso costellato di eventi eccezionali: la costruzione delle piramidi, la conquista della Nubia, la rivoluzione religiosa istituita da Amenofi IV, il potere e la bellezza di Nefertiti, la vita e la morte di Tutankhamon, la crudeltà di Ramesse, l'invasione di Alessandro Magno e il fatale legame tra Cleopatra e Roma. Ma se i tremila anni della civiltà dei faraoni posseggono tutti gli ingredienti di un romanzo epico - splendide corti, lotte dinastiche, misteriosi omicidi e grandi battaglie, storie di eroismo e di intrighi, di trionfi e sconfitte, con donne al potere e tiranni -, il vero e proprio racconto storico è ancora più sorprendente e di gran lunga più interessante. Gli antichi egizi furono il primo gruppo di persone a condividere cultura, prospettive e identità comuni all'interno di un territorio geografico ben definito, governato da una sola autorità politica; vissero, cioè, secondo quei concetti di appartenenza a una nazione che ancora oggi dominano il pianeta. La storia dell'antico Egitto è dunque, soprattutto, la storia del tentativo di unire un regno molto vario e di difenderlo ossessivamente contro forze ostili interne ed esterne. Toby Wilkinson, grazie alle sue eccellenti doti di narratore e a una conoscenza approfondita dei geroglifici e dell'iconografia del potere, ci restituisce l'antico Egitto in tutta la sua complessità.

€ 27,20

€ 32,00

Risparmi € 4,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

27 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Flavio Bordin

    07/10/2018 17:51:47

    Libro che rispecchia una concezione della storia assolutamente infantile e fuorviante. Pessimo autore: meno spocchia e più fatti oggettivi. Ci sono in giro molti altri egittologi più competenti e seri. La casa editrice Einaudi ha sbagliato a pubblicare un autore di tale specie. Dispiace.

  • User Icon

    massimo

    16/09/2017 11:13:10

    Un'opera veramente mediocre che utilizza un concezione infantile - tipica di una certa cultura anglosassone - della storia. Usare il termine totalitarismo riferendosi alla grande teocrazia egiziana antica è semplicemente ridicolo. Tutto si riduce ad una cronaca giornalistica deteriore per raccontare la storia estremamente complessa e difficile di una cultura che ha dominato il mondo per più di tre millenni. Indecoroso per un editore come Einaudi.

  • User Icon

    Riccardo Banchi

    31/08/2012 11:35:00

    Un'opera che merita il posto in biblioteca. La storia dell'Egitto faroanico viene proposta, sin dalla sua formazione, in un modo che può anche spiazzare un lettore che ha sempre visto le grandi civiltà come solo emblema di ricchezza e splendore. Si tratta pur sempre di regimi totalitari, con tutto quello che ciò comporta. Potenza e difficoltà si susseguono all'infinito, fino alla conquista romana, quando dell'egitto faraoni era rimasta solo l'immagine. Wilkinson è un ottimo divulgatore di egittolia del nuovo secolo, oltre che un egittologo competente. Il voto che darei è 4,5/5, ma voglio essere generoso, dato il tema trattato sotto molteplici aspetti.

  • User Icon

    Marco Vacchetti

    24/06/2012 13:28:54

    Libro fiume, che, come il Nilo, ripercorre la storia millenaria della civiltà egizia. L'interesse dell'autore si focalizza soprattutto sugli aspetti dinastici, politici e militari, tuttavia non mancano riferimenti, a volte sorprendenti, su religione e organizzazione sociale. La continua contestualizzazione geografica aiuta a collocare gli eventi nello spazio in rapporto al tempo. Una lettura che scorre placida tra i secoli. Consigliato a chi ama la storia del passato più remoto dell'umanità.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione