Le argonautiche. Testo greco a fronte

Rodio Apollonio

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Guido Paduano
Edizione: 2
Anno edizione: 1993
Formato: Tascabile
In commercio dal: 12 novembre 1986
Pagine: 736 p.
  • EAN: 9788817165921
Salvato in 188 liste dei desideri

€ 12,35

€ 13,00
(-5%)

Venduto e spedito da MAURONLINE

Solo 2 copie disponibili

+ 3,85 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

€ 12,35

€ 13,00
(-5%)

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 13,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,33
di 5
Totale 3
5
1
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Fabio

    15/05/2020 09:52:56

    La traduzione del testo potrebbe forse essere riveduta in senso più attuale. Le note esplicative sono ottime e approfondite. Il testo lo consiglio perché va oltre il cliché del solito eroe greco.

  • User Icon

    Un poema epico sui generis

    19/09/2019 09:54:39

    Per chi ha letto l'Iliade, l'Odissea o l'Eneide, troverà Le Argonautiche profondamente diverse. Siamo in un periodo storico di decadenza del mondo greco e ciò si riflette anche sui caratteri tipi dell'eroe del libro. Giasone è infatti tutt'altro che eroico: timoroso, temporeggiatore, ecc. Ma in tutto ciò è talmente moderno da pensare che il libro sia stato scritto oggi!

  • User Icon

    Mb

    27/10/2018 14:39:09

    Mi sono appassionato alla lettura di questo poema antico grazie all'utilizzo fatto da Andrea Marcolongo nel suo libro "La misura eroica". E in effetti Apollonio Rodio ha creato con GIasone un personaggio molto vicino a noi, per nulla "eroico", un giovane ragazzo che sta viaggiando nel mare della vita, e che cerca di sfuttare le vicende a lui avverse per maturare e per crescere. Una bella metafora per chi nell'età giovanile vuole seguire il proprio desiderio profondo per trovare il senso alla vita.

  • Rodio Apollonio Cover

    (295 ca - 215 a.C.) poeta epico greco. Originario di Alessandria o forse di Naucrati, è detto Rodio per il lungo tempo trascorso nell’isola di Rodi. Fu allievo di Callimaco, con cui ebbe poi una famosa contesa, e diresse la Biblioteca di Alessandria dal 260 al 247 ca. In prosa A. scrisse opere erudite: Contro Zenodoto e altre su Archiloco, Antimaco ed Esiodo; e compose poemetti sulla fondazione di Alessandria, Naucrati, Cnido, Rodi, Cauno. Di tutti questi scritti ci rimangono solo pochi frammenti, e dei suoi numerosi epigrammi se n’è conservato solo uno, molto famoso, che critica Callimaco. Di A. si conserva però l’opera maggiore, Le Argonautiche, in quattro libri (egli fu il primo poeta epico a dividere in libri il proprio poema). Il poema narra il viaggio della nave Argo nella Colchide attraverso... Approfondisci
Note legali