L' armadio dei vestiti dimenticati - Riikka Pulkkinen - copertina

L' armadio dei vestiti dimenticati

Riikka Pulkkinen

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Delfina Sessa
Editore: Garzanti
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 10 gennaio 2013
Pagine: 308 p., Brossura
  • EAN: 9788811684268
Salvato in 13 liste dei desideri

€ 8,42

€ 9,90
(-15%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

L' armadio dei vestiti dimenticati

Riikka Pulkkinen

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


L' armadio dei vestiti dimenticati

Riikka Pulkkinen

€ 9,90

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

L' armadio dei vestiti dimenticati

Riikka Pulkkinen

€ 9,90

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 9,90 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La stanza è invasa dalla polvere e dalla luce. Sono passati anni, ma a casa della nonna Elsa non è cambiato nulla: la bambola, il cavallo a dondolo e poi il vecchio armadio. Ad Anna, sua nipote, basta aprirlo per tornare di colpo bambina, quando insieme alla nonna giocava a vestirsi da grande. Gli abiti ci sono ancora tutti e Anna li riconosce; stoffe che sanno di festa e di risate. Eppure c'è un vestito che la giovane non ricorda: ha la gonna ampia e un nastro alto in vita. Uno stile molto diverso da quello della nonna. Anna lo prova. Basta quel semplice gesto perché il suo mondo cambi per sempre. Quando sua nonna la vede con quell'abito, bella come non mai, capisce che è giunto il momento sfuggito tanto a lungo. Ora che le rimangono pochi giorni di vita, non può più mentire. Lo deve a sé stessa ma anche a sua nipote, deve dirle la verità. Deve confessare a chi appartiene quell'abito, deve pronunciare quel nome taciuto da anni, Eeva. Un nome che Anna non conosce. Il nome di una donna dimenticata nel silenzio, di cui non esistono nemmeno fotografie. Un nome che affonda le radici in un segreto forse incomprensibile. Spetta ad Anna capirlo. Ma per farlo deve tornare indietro a un tempo antico, a una storia di perdono, di tradimento e di bugie. Ma soprattutto alla storia di un amore unico come quelli che lega indissolubilmente una madre e una figlia, nel bene e nel male. Un amore in cui tutto, a volte, può essere perdonato.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,18
di 5
Totale 25
5
9
4
2
3
3
2
6
1
5
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    ¡elisa!

    12/02/2020 18:42:53

    Narrazione piatta e senza ritmo, senza emozione. L'unica cosa che l'autrice è riuscita a trasmettere è una grande tristezza di fondo che permea tutto il romanzo.

  • User Icon

    nora

    31/05/2015 01:31:20

    Mi dispiace accodarmi ai commenti negativi su questo libro, ma l'autrice non mi ha proprio convinta. La storia che vuole raccontare è piuttosto semplice, direi anche banale e povera di eventi significativi. Racconto a più voci e su piani temporali diversi, si basa essenzialmente sull'introspezione e sulla visione psicologica dei personaggi. La descrizione di allunga fino alle minuzie, si avviluppa in uno stile un po' barocco che appesantisce e a volte annoia. Pur sviluppando temi forti come la malattia,la morte e l'amore contrastato, non riesce ad emozionare il lettore in quanto lo stile è asciutto e freddo, da mera spettatrice degli eventi narrati. Il finale non risolve nulla e lascia il lettore con la sensazione di un messaggio mancato o incompiuto.

  • User Icon

    Alessandra Salvaggio

    01/04/2014 19:06:22

    L'ho scelto dopo aver letto recensioni entusiaste... mi ha lasciata così... non mi ha convinta molto. Leggevo leggevo cercando di capira dove si voleva andare a parare e il finale mi ha delusa e mi ha lasciata con l'amaro in bocca...

  • User Icon

    Isabella

    22/03/2014 15:22:28

    Raramente abbandono le lettura di un libro a metà, anche quando la narrazione è pesante e lenta ma con questo libro ho dovuto, è davvero noioso.

  • User Icon

    manuela

    17/10/2013 11:00:02

    Bellissimo......tristissimo.......nostalgico.... un bel mix d'emozioni!.............

  • User Icon

    Titty

    08/09/2013 11:36:48

    Ho letto la trama ed ho subito detto: che bella storia, mi ha incuriosito e ho acquistato il libro!! Poi invece leggendolo non sono riuscita a ingranare, l'ho trovato noioso!

  • User Icon

    Roxy

    14/05/2013 12:26:10

    Ho fatto l'errore di comprare il libro senza soffermarmi troppo sulle recensioni e tutto sommato non me ne pento.. ho apprezzato questo libro leggendolo con trasporto fino agli ultimi capitoli, la storia mi ha molto incuriosita ma nonostante tutto alla fine mi ha lasciata vuota e delusa, non sono riuscita a comprendere il finale e non mi rendo conto di quale possa essere il motivo per cui l'ultimo capitolo mi è sembrato quasi estraneo al resto del racconto. Sono distratta io o non aveva davvero un senso?

  • User Icon

    M.C.

    29/04/2013 20:21:57

    Convinta che l'origine finlandese dell'autrice fosse garanzia di un romanzo diverso e in sintonia con le mie più profonde vibrazioni, mi sono dovuta ricredere dopo poche pagine. La storia in sé e per sé sarebbe bella, ma a mio avviso è raccontata male: metafore, similitudini, osservazioni che lasciano un po' perplessi - ne cito una a mo' di esempio ma ce ne sono tantissime: "Aveva piovuto, gli alberi del cortile gocciolavano orgogliosamente, come se conoscessero il loro sacro dovere"), e anche la traduzione è in alcuni tratti impacciata, non scorre. Sicuramente bello il modo in cui è tratteggiata l'evoluzione dei legami affettivi, quando si rafforzano, quando si perdono per sempre, quando li si rimpiange, ma questo da solo non basta a salvare un romanzo che ho finito di leggere solo perché non mi piace lasciare i libri a metà. Fa capolino la natura, che non manca mai negli scrittori di queste latitudini, ma resta più che altro uno sfondo, insieme alla casetta di campagna e alla stanza della sauna, senza diventare una presenza con la quale i personaggi interagiscano. Una lettura che non ripeterei.

  • User Icon

    norma

    07/04/2013 23:02:57

    Ho letto con fervore questo libro anche se a tratti si rivela troppo farraginoso nella trama. La storia è interessante ed anche i personaggi soprattutto quelli femminili. L'autrice descrive con sapienza la psicologia dei protagonisti. Un solo difetto, troppe figure che contornano la storia. A tratti sembrano troppo ingombranti ed ostacolano una lettura più scorrevole, considerato anche il genere di romanzo che parla di una condizione di malattia della protagonista. Comunque, meritevole di essere letto che è stata una piacevole scoperta.

  • User Icon

    sergioerita

    07/04/2013 20:06:58

    Un libro di una noia incredibile. Scittura elementare e noiosa, la scommessa è di arrivare alla fine per capire, come diceva Totò, ma dove vuole arrivare? Risposta: al nulla!

  • User Icon

    Maria

    22/10/2012 14:22:51

    Una storia che potrebbe senz'altro appartenere ad ogni tempo e ad ogni luogo, una storia reale. Ho odiato il personaggio di Eeva, anche se alla fine del libro ho provato quasi pena per lei, ho pianto le ultime pagine, ho vissuto momenti in cui potevo assaporare ogni sapore, ho visto luoghi e parlato francese! Un libro che sicuramente vale la pena di leggere! Sicuramente non adatto a persone che amano letture superficiali!

  • User Icon

    Rita

    22/10/2012 14:20:28

    Bellissimo ed evocativo! Con dolcezza, ci ritroviamo immersi nei profumi del nord, sentiamo sulla pelle l'umido della sauna e il gelo dell'acqua del lago. Vorremmo abbracciare Elsa che se ne va e poi consolare Anna per i suoi dispiaceri. Questo è quello che resta di "L'armadio dei vestiti dimenticati", un calore dentro difficile da raffreddare.

  • User Icon

    simona

    20/10/2012 15:55:11

    Trama banale e deludente. Non lo consiglio affatto.

  • User Icon

    manuela

    06/08/2012 19:20:15

    Ho letto la trama ed ho subito pensato: che bella storia, mi ha incuriosito!! Poi invece iniziando a leggerlo non sono riuscita a ingranare, al quarto capitolo ho smesso di leggerlo, ma solo perchè lo stile descrittivo è molto particolare non dico però che la storia sia brutta, anzi!...

  • User Icon

    Sonia

    24/07/2012 18:51:29

    Splendido e mai banale, scritto per chi sa andare oltre la ormai solita e ridicola concatenazione superficiale di parole. Un romanzo che svela l'uomo e le sue mai finite complessità, la Finlandia più ricercata e densa, una scrittrice che fa dell'arte dello scrivere un'esperienza prima di tutto individuale. Bravissima la traduttrice.

  • User Icon

    Valeria

    08/06/2012 15:01:13

    Non è un libro per tutti. E' una lettura d'autore in un mare di romanzi rosa che ultimamente spopolano tra web e classifiche varie. Una storia che non si dimentica e che lascia qualcosa in fondo al cuore. Per me, un capolavoro.

  • User Icon

    chiara

    07/06/2012 14:10:45

    mi associo all'ultimo commento. il romanzo è scritto bene ma per i miei gusti è decisamente troppo lento e poco coinvolgente.

  • User Icon

    Isa

    27/05/2012 17:59:59

    Sinceramente ho fatto fatica ad arrivare alla fine: non mi ha trasmesso veramente nulla. Io non lo consiglierei.

  • User Icon

    Valentina

    15/03/2012 22:08:06

    Ovvio che il libro sia risultato pesante a persone che amano letture adolescenziali... Invece questo romanzo è molto bello, magnetico e intenso. L'amore viene osservato in tutte le sue sfumature e non c'è niente di scontato o superficiale. Lo consiglio, a chi ama leggere, a chi ama la vita e a chi ha voglia di atmosfere indimenticabili!

  • User Icon

    Giulia

    09/03/2012 10:24:44

    Concordo con chi dice che è un romanzo diverso, un'esordio che fa ben sperare per il futuro di questa scrittrice. Storia densa di amore e senso di colpa, di fiducia ferita e perdono. Il racconto frammentato non rende incalzante il ritmo del libro, tutto continua a scorrere con la lentezza della campagna finlandese e non con il vorticare di Helsinki. Un libro che si scioglie in bocca come le brioche alla cannella che ama Eeva.

Vedi tutte le 25 recensioni cliente
  • Riikka Pulkkinen Cover

    Il suo romanzo di debutto, Raja, inedito in Italia, è stato accolto come uno dei migliori romanzi finlandesi del 2006. Con L'armadio dei vestiti dimenticati (Garzanti 2012) ha raggiunto il grande successo, scalando le classifiche dei bestseller in patria e diventando un'autrice nota e pubblicata in tutto il mondo. Approfondisci
Note legali