Armi, acciaio e malattie. Breve storia del mondo negli ultimi tredicimila anni

Jared Diamond

Traduttore: L. Civalleri
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: XIV-400 p.
  • EAN: 9788806219222

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Società, politica e comunicazione - Sociologia e antropologia - Antropologia

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Perché gli europei hanno assoggettato gran parte degli altri popoli? Secondo Diamond le diversità culturali affondano le loro radici in diversità geografiche, ecologiche e territoriali sostanzialmente legate al caso. Armato di questa idea, l'autore può lanciarsi in un appassionante giro del mondo, alla ricerca di casi esemplari con i quali illustrare e mettere alla prova le sue teorie. Attingendo alla linguistica, all'archeologia, alla genetica molecolare e a mille altre fonti di conoscenza, Diamond riesce a condurre questo "tour de force" storico-culturale con sorprendente maestria, affiancando aneddoti personali a racconti drammatici o a spiegazioni di complesse teorie biologiche, che affronta con abilità di divulgatore.

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 14,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Consigliatissimo!

    08/11/2018 08:52:50

    Lettura illuminante, intelligente e stimolante. Da leggere assolutamente!

  • User Icon

    Fabrizio

    23/09/2018 22:01:55

    Fondamentale per comprendere lo scheletro della storia dell'uomo.

  • User Icon

    Giuseppe

    23/09/2018 14:58:08

    Splendido. A vent'anni dalla pubblicazione è già un classico dell'antropologia. Il libro è incentrato sulla ricerca di una risposta alla domanda che Yali, un abitante della Nuova Guinea, fece all'autore nel luglio del 1972: "Come mai voi bianchi avete tutto questo cargo e lo portate qui in Nuova Guinea, mentre noi neri ne abbiamo così poco?". Molto stimolante.

  • User Icon

    Federica90

    21/09/2018 10:30:45

    Vista da questa prospettiva la storia dell'umanità ha completamente un altro significato. Sono pagine che aprono gli occhi, che guidano il lettore attraverso i secoli riscoprendo le battaglie, i luoghi e i personaggi che abbiamo studiato tutti sui banchi di scuola. Ho apprezzato tantissimo la lettura e la consiglio a chi è anticonformista nell'animo. Troverete pane per i vostri denti.

  • User Icon

    Elisa

    18/09/2018 10:02:44

    Questo compendio di storia, geografia e antropologia ha rappresentato per me un lungo, meraviglioso viaggio tra popoli di cui non avevo nemmeno sentito parlare. Ho disegnato mappe, intrecciato collegamenti, esplorato tradizioni lontane, il tutto nel tentativo (riuscitissimo) di dare una risposta complessa, supportata dal dovuto rigore scientifico, alla mai scontata questione del razzismo. Consapevole di aver solo scalfito la superficie di un abisso di conoscenza, mi preparo a tuffarmici dentro con nuovi libri e viaggi.

  • User Icon

    Claudia

    18/09/2018 10:00:11

    Riconosco la maestosità di questo libro, gli anni di lavoro che ci sono dietro e la professionalità dell'autore... Ma ho fatto una fatica terribile a finirlo!

  • User Icon

    Pietro

    18/09/2018 06:43:50

    Si tratta di un saggio davvero ben fatto, semplice nella lettura e mai noioso. Parte tutto da un colloquio tra l'autore ed un altro personaggio e via via percorre tutti i passaggi fondamentali che hanno portato all'evoluzione umana con le relative discrepanze che vediamo oggi tra i popoli. Consigliato per una lettura impegnata ma non impegnativa.

  • User Icon

    Cristiano

    25/08/2018 10:29:43

    Che dire di questo libro...una lezione di storia,di geografia,di antropologia,di Vita.Tutti dovrebbero leggerlo e forse l'impoverimento culturale dell'epoca in cui viviamo farebbe un po' meno paura.

  • User Icon

    Antonio P.

    03/06/2018 03:05:59

    Lo ritengo un libro valido, pieno di informazioni e stimolante ma purtroppo,troppo prolisso ...non scorrevole .Per concludere, penso che il numero delle pagine dei libri di questo autore potrebbero essere ridotti di 1/3.

  • User Icon

    Miriam C.

    29/05/2018 07:15:59

    Saggio che si pone l'obiettivo di dare una risposta al perché alcuni popoli sono più ricchi di altri e in particolare al perché gli europei sono riusciti a prevalere conquistando altre civiltà. L'autore con minuziose e approfondite argomentazioni abbatte le tesi razziste secondo le quali gli europei avrebbero prevalso per maggiori capacità fisiche e intellettuali; ci porta così a scoprire che la civiltà europea ha dominato sulle altre semplicemente perché più fortunata in quanto avvantaggiata dal punto di vista della morfologia del territorio, climatico e soprattutto per una maggiore disponibilità di specie vegetali e animali addomesticabili. Diamond analizza singolarmente popoli e continenti e attraverso questo meticoloso studio ci conduce alla riflessione. Il testo è abbastanza scorrevole e in diversi punti il tono è anche ironico, tuttavia altre parti sono fin troppo approfondite perché l'autore per argomentare la sua tesi in alcune punti fornisce fin troppi esempi: un'elencazione di date e popoli che rendono il testo poco discorsivo. Appunto anche all'edizione in quanto il carattere di stampa è minuscolo e l'interlinea minima: un font che certamente non agevola la lettura. Detto ciò rimane un libro da leggere, arricchente e stimolante, assolutamente raccomandato.

  • User Icon

    meraviglioso

    18/04/2018 08:47:28

    questo libro cambia la visione del mondo, dovrebbero farlo leggere alle scuole. 10 e lode

  • User Icon

    Tower73

    21/03/2018 13:17:39

    Non vi fate spaventare dalla mole, l 'autore è un ottimo divulgatore, il linguaggio non è per nulla difficile e i temi sono trattati senza tecnicismi ma alla portata di tutti. Saggio che merita un po' del nostro tempo e che arricchisce ogni lettore.

  • User Icon

    giorgio g

    22/05/2017 10:20:10

    L’opera è un è interessante excursus attraverso il quale l’Autore ripercorre la storia della civilizzazione della Terra, storia che passa attraverso la domesticazione degli animali selvatici e le prime colture agricole, ma che si deve in gran parte al caso. E’ significativo questo passo del libro: "Nel XIX secolo i chimici videro che la frazione intermedia della distillazione del petrolio era utile come carburante per le lampade a olio. La frazione volatile - la benzina - veniva gettata come scoria; finché non ci si accorse che era eccellente per i motori a combustione interna. Chi avrebbe detto che la benzina, il carburante della nostra civiltà, era un tempo una delle tante invenzioni in cerca di un uso?"

  • User Icon

    Lorenzo

    30/01/2017 11:58:12

    Un mattone di cultura che tappa i buchi creati da tutte quelle domande a cui nessuno ci ha mai dato una risposta razionale e scientifica. Se ogni persona di questo pianeta leggesse questo capolavoro l'umanità farebbe un salto in avanti pauroso. Assolutamente da leggere.

  • User Icon

    Marzia

    19/07/2016 20:51:39

    Libro stupendo studiato per un esame universitario. Pur trattando argomenti complessi, tutto è spiegato in forma chiara e avvincente. Fortemente consigliato a tutti.

  • User Icon

    Giancarlo

    02/06/2016 22:54:36

    Libro fantastico. Uno dei più belli da me letti. Multidisciplinare ed emozionante. Gli argomenti trattati concatenati tra di loro portano a fare considerevoli e inaspettate riflessioni.

  • User Icon

    Emilia

    13/04/2016 09:47:46

    Ci sto provando, ma l'ho già interrotto due volte: lettura non facile, poco adatta come passatempo. Richiede notevole applicazione, quasi studio. Interessantissimo e mi riprometto di riuscire a finirlo prima o poi, ma è tosto.

  • User Icon

    Il libraio di Mantova

    17/11/2015 10:28:05

    Perché gli europei hanno assoggettato gran parte degli altri popoli? Secondo Jared Diamond le diversità culturali affondano le loro radici in diversità geografiche, ecologiche e territoriali sostanzialmente legate al caso.

  • User Icon

    Daniel

    18/07/2015 13:58:57

    È molto probabile che autori come questi, raramente torneranno a spuntare.

  • User Icon

    Andrea

    21/10/2014 18:20:47

    Magnifico! Un libro che apre la mente di fronte alla complessità della storia dell'uomo...

Vedi tutte le 31 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione