-15%
L' arte moderna 1770-1970-L'arte oltre il Duemila - Giulio C. Argan,Achille Bonito Oliva - copertina

L' arte moderna 1770-1970-L'arte oltre il Duemila

Giulio C. Argan,Achille Bonito Oliva

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Sansoni
Anno edizione: 2002
In commercio dal: 19 giugno 2002
Pagine: LXXX-395 p., ill.
  • EAN: 9788838318924
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 41,65

€ 49,00
(-15%)

Punti Premium: 42

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

L' arte moderna 1770-1970-L'arte oltre il Duemila

Giulio C. Argan,Achille Bonito Oliva

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


L' arte moderna 1770-1970-L'arte oltre il Duemila

Giulio C. Argan,Achille Bonito Oliva

€ 49,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

L' arte moderna 1770-1970-L'arte oltre il Duemila

Giulio C. Argan,Achille Bonito Oliva

€ 49,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Scelto da IBS per la Libreria ideale perché Giulio Carlo Argan e Achille Bonito Oliva sono critici e storici autorevoli con una conoscenza totale del passato e una visione modernissima del futuro dell'arte, che qui ci regalano.

Indice del volume: Classico e romantico; La realtà e la coscienza; L'Ottocento in Italia, in Germania, in Inghilterra; Il Modernismo; L'arte come espressione; L'epoca del funzionalismo; La crisi dell'arte come 'scienza europea'; L'arte fino al Duemila; La globalizzazione dell'arte. Alla fine del volume si trova una mappa dei movimenti artistici contemporanei nel Sistema dell'arte e un indice degli artisti, dei movimenti e dei termini.
4,33
di 5
Totale 6
5
4
4
1
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    carmen

    05/03/2019 18:43:00

    Bellissimo testo, ho studiato qui per il mio esame all’università di arte contemporanea! Consigliatissimo

  • User Icon

    Giammarco

    03/09/2018 12:02:21

    Una pietra miliare della storia dell'arte contemporanea. Argan affronta e ripercorre il ciclo dell'arte con occhio critico ed attento, spazia con semplicità tra arte-concetto ed arte-materia, entra nella questione dell'arte come manifestazione dell'intelletto, della società e della natura dell'artista. Il collegamento poi con i padri della filosofia moderna aiuta a fantasticare e aggiunge un pizzico di ermetismo fondamentale per suscitare la curiosità del lettore (sempre affascinato dai problemi, come afferma Argan stesso). Fortemente consigliato a studenti, appassionati o a chi vuole cimentarsi per la prima volta in questa disciplina, non un libro semplice; se affrontato però con la giusta consapevolezza si manifesta chiaro, puntuale spontaneo ed estremamente stimolante.

  • User Icon

    maurizio

    12/02/2009 19:32:50

    Studiato al Liceo,poi all'Università,poi ancora riletto ancor oggi;l'autore - insieme ad Hauser - ha scritto i piu bei testi di storia dell'atre italiana e non.Tra l'altro le sue argomentazioni filosofiche stimolano molto il ragionamento e la fantasia, cosa che altri pur validi autori,non fanno.Fondamentale,poi vengono tutti gli altri.

  • User Icon

    Federico

    15/02/2007 01:13:42

    senza parole...un testo che consiglio caldamente a chi volesse imparare da zero a capire l'arte contemporanea...davvero interessante..per non parlare del saggio sulla transavanguardia di bonito oliva...se vi piace l'arte comprate questo libro io ne sono rimast affascinato...

  • User Icon

    Valentina

    14/04/2005 17:49:42

    Questo libro delinea i percorsi degli artisti che sono inscindibili dal periodo storico e dall'esperienza di vita degli stessi. Non si può pensare ad una corrente artistica senza inquadrarla in un preciso momento storico, non si può conoscere una corrente senza sapere cosa l'ha influenzata e spesso "istigata" come non si può capire un artista senza saperne le origini i turbamenti le ideologie, anche politiche. Ricordiamo che prima della televisione le forme di comunicazione erano ridotte, l'arte ha sempre avuto un ruolo fondamentale nella vita sociale e, soprattutto dopo la rivoluzione industriale, ha spesso cavalcato ed è divenuta voce di protesta. Diverse le correnti (ad es. il futurismo in italia) che avevano come fine la creazione di un gusto nuovo e di un sistema nuovo che influenzava la vita di tutti i giorni. Come non parlare di Guernica x esempio, quadro che mostrava l'impegno morale di Picasso, quadro che non ha solo un valore simbolico e di denuncia ma che è stato, forse ancora oggi è, oggetto di studio di molti artisti sucessivi a Picasso. La politica, la vita sociale, la geografia non x ultima, sono esenziali nella formazione e nell'espressione di un artista importante o meno che sia. Ciò che crea una corrente ciò che forma un artista è la vita in ogni suo aspetto e non si può uscire da questa altrimenti non si capisce l'arte. Il critico d'arte, c'è da ricordare, è un uomo, ovviamente pone nelle parole il suo personale senso delle cose. Ma solo un profondo conoscitore della materia può permettersi di avere comunque una visione scientifica e distaccata. Ho letto Argan e l'ho studiato con piacere ma questo "velo" di condizionamento sinceramente non l'ho visto. Terrei a dire che se si vuole conoscere qualcosa non ci si può fermare su di un unico libro (e questo vale per la storia dell'arte ma vale moltissimo per la storia..quanto non sappiamo xkè omesso dai libri di testo ad es.). Argan mi ha insegnato la storia dell'arte e l'amore x essa..oltre alla mia amata/odiata prof..gran donna

  • User Icon

    Giorgio

    26/07/2004 19:32:23

    Argan si dimostra un profondo conoscitore dell'arte contemporanea e delle rivendicazioni sociali che parallelamente la percorrono. Per l'autore però, l'arte stessa si identifica con la società, e ogni artista ha un'importanza bivalente, appunto artistica e politica. Se l'arte in ultima analisi si debba rivelarla con la lotta politica, è una domanda che in Argan trova risposta affermativa. Resto perplesso.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
  • Giulio C. Argan Cover

    Lo storico e critico d'arte di fama internazionale Giulio Carlo Argàn nacque a Torino nel 1909. Docente di storia dell'arte moderna all'Università di Roma, fu eletto a Roma come indipendente nelle liste del Partito comunista, e divenne poi sindaco della città dal 1976 al 1979. Nel 1969 ha fondato e diretto la rivista Storia dell'arte. Dal 1979 al 1983 è stato presidente del Comité international d'histoire de l'art (CIHA), e dal 1983 al 1992, anno della morte avvenuta a Roma, è stato senatore della Repubblica.Tra le sue opere si ricordano: Borromini (1951); Walter Gropius e la Bauhaus (1951); L'architettura barocca in Italia (1957); Progetto e destino (1965); Storia dell'arte italiana (1968); Studi e note:... Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali