At the Opera House (180 gr.) - Vinile LP di Oscar Peterson,Modern Jazz Quartet

At the Opera House (180 gr.)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Etichetta: Jazz Wax
Data di pubblicazione: 3 febbraio 2017
  • EAN: 8436559461757

€ 15,90

Punti Premium: 16

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 15,90 €)

Questo LP riunisce due concerti registrati entrambi nel 1957. Il primo vede come protagonista il Modern Jazz Quartet con Milt Jackson al vibrafono, John Lewis al piano, Percy Heath al contrabbasso e Connie Kay alla batteria. Il secondo invece testimonia l’esibizione dell’Oscar Peterson Trio con il pianista affiancato da Herb Ellis alla chitarra e Ray Brown al contrabbasso.
Disco 1
1
D & E Blues
2
Now'S The Time
3
'Round Midnight
4
Should I
5
Big Fat Mama
6
Indiana
7
Joy Spring
8
Elevation
  • Oscar Peterson Cover

    Pianista canadese di jazz. Scoperto da Norman Granz nel 1949 e trasferitosi negli Stati Uniti, ha ottenuto immediata notorietà grazie al suo virtuosismo e al brio, ispirati al tardo Swing e in particolare ad Art Tatum; alla sua fama hanno concorso anche le tournées internazionali col «Jazz at the Philharmonic». Approfondisci
  • Modern Jazz Quartet Cover

    Quartetto statunitense di jazz formato nel 1952 da John Lewis (pianista e arrangiatore), Milton Jackson (vibrafono), Kenny Clarke, poi sostituito da Connie Kay (batteria), e Percy Heath (contrabbasso). I primi tre suonavano assieme, nel dopoguerra, nell'orchestra di Dizzy Gillespie. Secondo le inclinazioni di Lewis, il complesso ha portato il jazz sotto l'influsso culturale europeo, con predilezioni per l'epoca barocca. Dal 1995, morto Kay, il batterista è Albert Heath. Approfondisci
Note legali