Atlante di anatomia umana

Bernhard N. Tilmann

Traduttore: C. Tenca
Editore: Zanichelli
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 20 ottobre 2008
Tipo: Libro universitario
Pagine: 720 p.
  • EAN: 9788808066213
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 59,50

€ 70,00

Risparmi € 10,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

60 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Un atlante con oltre 550 grandi tavole a colori, facile da consultare a lezione di anatomia o in sala settoria.La qualità di un atlante di anatomia è data dalle sue immagini: grande varietà nella tipologia (disegni, fotografie dal vivente e dal cadavere, endoscopie, radiografie, ecografie, tomografie computerizzate, risonanze magnetiche tradizionali e computerizzate, scintigrafie); illustrazioni originali basate su preparati anatomici confezionati secondo una visione pratica dell'attività clinica; tavole anatomiche affiancate da figure eseguite con moderne tecniche di immagine; sistema scheletrico rappresentato con foto anziché con disegni. L'opera è organizzata in sette sezioni in base a un criterio topografico-clinico: anatomia generale, testa, collo, pareti del tronco, organi del tronco, arto superiore e arto inferiore.L'appendice Trainer dei muscoli contiene le tabelle delle funzioni muscolari, con le immagini delle zone di origine e di inserzione dei muscoli, dell'innervazione e della circolazione.Un "sistema di navigazione", costituito da marcature colorate nei riferimenti illustrati e nelle tabelle, facilita l'apprendimento delle ramificazioni dei vasi e dell'organizzazione dei nervi motori e sensitivi.Sono stati integrati brevi testi con aiuti ed esempi di riferimenti clinici correlati direttamente al contenuto della tavola raffigurata. Ai nomi anatomici sono stati aggiunti i termini usati comunemente nella pratica clinica.