Editore: Einaudi
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 7 novembre 2017
Pagine: 452 p., Brossura
  • EAN: 9788806235123
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 10,53
Descrizione

Proiettandosi in avanti di alcuni anni, Fabio Deotto ci racconta un domani sorprendentemente possibile. E ci mostra il nostro presente in tutta la sua bellezza, in tutte le sue contraddizioni, con tutta la sua energia.

«Seguivo Alessio in quella notte assurda come nei sogni, da ragazzino, avevo seguito famelici mostri che mi invitavano a visitare le loro tane misteriose. Lo guardai recuperare la coperta e raccoglierla sotto un'ascella, rannicchiarsi dietro un container e proseguire accovacciato. Piú che il complice di un crimine mi sentivo il co-protagonista di un videogioco, come se quel magazzino fosse un livello da superare, un record da sbriciolare, e non importava quante vite rimanessero, finché l'altro comando lo teneva Alessio avevo un motivo per infilare monetine nella fessura»

La crisi che ha investito l'Occidente è giunta alle sue estreme conseguenze e il mondo vive un difficile periodo di transizione, in cui il lavoro ha perso la sua centralità. In questo contesto l'ex biologo Edoardo Faschi, ossessionato dalla morte del fratello Alessio avvenuta vent'anni prima, si sottopone a un trattamento psicologico sperimentale ispirato alla scatola specchio di Ramachandran - un dispositivo utilizzato per curare la sindrome dell'arto fantasma nei pazienti mutilati - che promette di aiutarlo a elaborare la perdita. Nel corso della terapia ripercorrerà le vicende della sua famiglia fino ad arrivare agli anni in cui Alessio è diventato un esponente di spicco del Movimento Occupy. Cosí facendo getta un nuovo sguardo sulla storia tormentata di questo inizio millennio, fornendone un'interpretazione a tratti drammatica, a tratti ironica, sempre convincente. Come altri coetanei, Edoardo rischia di perdersi in una sterile contemplazione del passato, ma la ricomparsa improvvisa del figlio di Alessio, Sealth, di cui aveva perso le tracce, lo costringerà a scuotersi e a compiere una scelta. In nessun modo il destino deve ripetersi.

€ 16,58

€ 19,50

Risparmi € 2,92 (15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Rosetta

    09/11/2018 09:01:14

    Per chi ama la "futurologia" (intesa in senso buono) questo è un buon romanzo. Ha idee e spunti e si legge piacevolmente.

  • User Icon

    MANU2018

    08/11/2018 18:57:29

    Felicità è riuscire a finire un libro che non ti ha dato niente e che leggi quasi per dovere. Inizia con buone premesse, un distopico vicino che risulta interessante e anche un po' inquietante, molto vicino a noi e abbastanza plausibile. Ma poi si avvita in vicende complottistiche senza capo né coda e che anche alla fine non si dipanano. Restano brandelli di storie intrecciate Confuse e inconcludenti. Terribile.1/ 5 solo perché non si può dare di meno

  • User Icon

    Marco C.

    17/09/2018 19:12:21

    Nonostante il libro di Deotto possa essere visto come uno splendido romanzo di fantascienza, o almeno, possiamo farlo rientrare in quell'enorme calderone, si dimostra essere qualcosa di più elaborato, complesso, difficilmente catalogabile; con uno stile narrativo che mi ha ricordato giganti come Philip K. Dick e Ballard, Deotto ci fa riflettere sul senso della memoria, del ricordo e di ciò che influenza la realtà d'ognuno di noi (concetto molto caro a Dick). Il mondo è distopico ma al tempo stesso plausibile (ho adorato il modo in cui l'autore ci faccia capire che la vicenda sia ambientata in un futuro lontano dal nostro), credibile nonostante si abbia a che fare con una scienza e delle cure che oggi ci sembrano impossibili. Scienza che influisce sulla vita del protagonista, sul suo pensiero, sui suoi ricordi... Considero "Un Attimo Prima" un must sia per gli amanti della fantascienza come me che per tutti i lettori che cercano qualcosa che faccia riflettere, che accenda qualcosa nella mente. Splendido!

Scrivi una recensione