Bach, Debussy, Strawinsky. Tre supplementi alla bibliografia esistente

Paolo Castaldi

Editore: Adelphi
Anno edizione: 2006
In commercio dal: 20 settembre 2006
Pagine: 184 p., Brossura
  • EAN: 9788845920967
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Spesso è stato detto che l'"Arte della figura" di Bach sarebbe un raggiungimento supremo della musica: Castaldi spiega qui ciò che viene definito il "terzo stile" di Bach. In una successiva dimostrazione rivela come la proposizione di Debussy "Il piacere è la regola" abbia "una portata incalcolabile", in quanto "si contrappone innanzitutto alla glorificazione del dolore e della sofferenza, intesa come pedaggio per l'accesso alle zone empiree della nobiltà dello spirito." E, in chiusura, una ripresa: l'autore ripropone una prospettiva anti-adorniana su Strawinskij, già affrontata nel testo "In nome del padre".

€ 18,70

€ 22,00

Risparmi € 3,30 (15%)

Venduto e spedito da IBS

19 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    G.L.'86

    14/11/2006 11:28:59

    Dalla figura tragica e solitaria del maestro di Eisenach (incompreso persino in famiglia!) alla tenerezza poetica, eminentemente letteraria, della lettera indirizzata a Debussy, sino alle "sinistre presenze" (definizione perfetta nel suo duplice significato!)dei tempi "nostri" (stavo per scrivere "mostri", nella duplice accezione!). Questo saggio in tre "tempi", come s'addice alla Sonata classica (pardon, Paolo: lei ha scritto una Sonata in quattro movimenti..."Finale per pianoforte", appunto...), va letto e riletto: tutta l'introduzione sul "terzo stile"...Forse un movimento a sé (ed i conti tornano!)Prosa poetica, delle migliori: un caro saluto al maestro Paolo C.

Scrivi una recensione