-15%
La bambina che salvava i libri - Markus Zusak - copertina

La bambina che salvava i libri

Markus Zusak

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Gian Maria Giughese
Editore: Frassinelli
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 23 gennaio 2007
Pagine: 563 p., Brossura
  • EAN: 9788876849435
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 15,30

€ 18,00
(-15%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

La bambina che salvava i libri

Markus Zusak

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La bambina che salvava i libri

Markus Zusak

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La bambina che salvava i libri

Markus Zusak

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Fu a nove anni che Liesel iniziò la sua brillante carriera di ladra. Certo, aveva fame e rubava mele, ma quello a cui teneva veramente erano i libri, e più che rubarli li salvava. Il primo fu quello caduto nella neve accanto alla tomba dove era stato appena seppellito il suo fratellino. Stavano andando a Molching, vicino a Monaco, dove li aspettavano i loro genitori adottivi. Il secondo, invece, lo sottrasse al fuoco di uno dei tanti roghi accesi dai nazisti. A loro piaceva bruciare tutto: case, negozi, sinagoghe, persone... Piano piano, con il tempo ne raccolse una quindicina, e quando affidò la propria storia alla carta si domandò quando esattamente la parola scritta avesse incominciato a significare non solamente qualcosa, ma tutto. Accadde forse quando vide per la prima volta la libreria della moglie del sindaco, un'intera stanza ricolma di volumi? Quando arrivò nella sua via Max Vandenburg, ex pugile ma ancora lottatore, portandosi dietro il "Mein Kampf" e infinite sofferenze? Quando iniziò a leggere per gli altri nei rifugi antiaerei? Quando s'infilò in una colonna di ebrei in marcia verso Dachau? Ma forse queste erano domande oziose, e ciò che realmente importava era la catena di pagine che univa tante persone etichettate come ebree, sovversive o ariane, e invece erano solo poveri esseri legati da spettri, silenzi e segreti.
4,44
di 5
Totale 25
5
17
4
3
3
4
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Adriana Rosas

    21/01/2015 18:18:40

    Un libro troppo elogiato: la storia, di per sé, non è molto originale, anche se è originale che sia la morte a narrarla; neppure l'idea che la parola o i libri possano salvare o dannare il mondo e i singoli uomini è molto originale. La scrittura è lenta, ripetitiva, spezzettata in sotto-paragrafi con introduzioni inutili, anche se non mancano pagine poetiche e immagini struggenti. Sarebbe stato molto utile, nell'editing, qualche taglio: 562 pagine sono veramente troppe! Che sia più bello il film che ne è stato tratto?

  • User Icon

    Maria

    22/12/2014 19:25:14

    Ho deciso di cimentarmi nella lettura di questo romanzo guidata dalle recensioni entusiastiche dei lettori. Niente di più sbagliato. Purtroppo ho trovato una storia banale, personaggi privi di spessore e risvolti prevedibili (anche senza l'aiuto degli spoilers fatti dalla voce narrante) nonché alcune situazioni eccessivamente melodrammatiche. Come si dice: "quando la sala è piena il film è scarso". Un libro che non mi ha trasmesso niente.

  • User Icon

    Tatiana

    20/11/2014 14:45:45

    Questo libro mi è piaciuto moltissimo: una storia veramente toccante, originale l'idea che sia la Morte a narrare la storia, i personaggi molto reali nei pensieri e nelle reazioni, la presenza di qualche parola in tedesco... Veramente da leggere! Consigliato!

  • User Icon

    sweetbetbet

    26/08/2014 11:16:19

    non l'ho trovato speciale..neanche l idea che la voce narrante sia la Morte mi è piciuta..anzi ho trovato che questa scelta insieme allo stile adottato abbiano un po' banalizzato il racconto.carina la trama,soprattutto nella seconda parte del romanzo

  • User Icon

    Lupo '58

    13/05/2014 13:40:34

    5/5 e lode per questo libro meraviglioso che mi ha veramente emozionato. Intenso, struggente e profondamente poetico, il romanzo di Zusak colora di bellezza uno dei periodi più tristi e oscuri per la Germania e l'Europa intera. Una preziosissima gemma che ogni lettore "appassionato" dovrebbe custodire nel proprio scrigno.

  • User Icon

    barbara

    06/11/2009 09:37:36

    Un libro incantevole, di quelli che rileggeresti mille volte. Triste e struggente, ma bellissimo e avvolgente. Da regalare a chi ami.

  • User Icon

    Emma

    09/07/2009 15:28:49

    Un libro semplicemente meraviglioso. Un libro da regalare alle persone che si amano. Un libro che ti lascia davvero qualcosa. Emozionante, struggente, avvincente e profondamente poetico. Geniale la voce narrante, la morte "umanizzata". Era da tempo che un libro non mi lasciava così contenta d'averlo letto.

  • User Icon

    Akentos

    21/06/2009 23:34:43

    Interessante la voce narrante. Quello che mi è rimasto dentro sono i personaggi, sono la forza del romanzo, Rudy Stainer in particolar modo. A mio parere la storia è raccontata in modo blando, ma con personaggi di grande forza, che danno lustro a tutto il libro

  • User Icon

    SERENA

    11/05/2009 18:25:38

    Un libro meraviglioso, a tratti poetico. Era tanto che non mi commuovevo e mi emozionavo così! Slendido!!!

  • User Icon

    Barbara

    27/04/2009 14:04:03

    Un libro davvero toccante,di quelli che ti entrano dentro e sai che difficilmente ti lasceranno. Liesel e Rudy ti cammineranno a fianco per molto,molto tempo e spesso avrai la sensazione di sentire la loro voce gridare "Saumensch!"! Da leggere e far conoscere apiù persone possibili.

  • User Icon

    Daniele

    07/02/2009 20:12:22

    Libro sicuramente originale, che ha il suo punto di forza nelle emozioni che sa sprigionare e nell'affetto che fa venire nei confronti dei personaggi, soprattutto di Liesel; mi sono piciuti gli incisi in neretto e l'ottima ambientazione di un periodo visto con gli occhi di una bambina che lo viveva da "dentro".. è un libro molto triste, ma che fa cmq riflettere

  • User Icon

    M. T.

    02/08/2008 13:22:11

    Un romanzo commovente senza dubbio e scritto con l'intento di spiazzare il lettore perchè è la Morte che ci racconta la sua storia e indirettamente anche quella di Liesel; forse risultano eccessive tutte quelle frasette in neretto poichè tolgono continuità alla trama.

  • User Icon

    Roby

    21/05/2008 08:28:37

    Un libro speciale. Mi è stato regalato da un amico e sicuramente non mancherò di regalarlo a mia volta, perché merita d'essere conosciuto e apprezzato.

  • User Icon

    Sabrina

    03/03/2008 16:29:15

    Semplicemente fantastico! Terribilmente tenero e straziante.. un libro da leggere.

  • User Icon

    Massimo

    05/12/2007 11:29:55

    Cos’è una favola meravigliosa? E’ l’incanto che racconta una tragedia, la tenerezza che avvolge tutto, quella fantasia che noi forse abbiamo ancora dentro. Una favola meravigliosa è anche una poesia sotto forma di romanzo. Una magia assolutamente da non perdere. Stratosferico!!

  • User Icon

    Silviaf

    03/12/2007 09:21:30

    Stupendo...Ci sono delle immagini che, a mio parere, non sono nient'altro che poesia, pura poesia. La scena della mamma con in braccio la fisarmonica, o la scena del bacio (non dico altro, ma chi l'ha già letto sa a cosa mi riferisco...) sono di una tenerezza e di una struggenza veramente rare. Un'altra chicca: la frase con cui il libro si conclude, l'ultimo pensiero con cui la narratrice si congeda...bellissimo!

  • User Icon

    Ardid79

    26/06/2007 00:36:05

    Uno di quei libri per cui non sai nemmeno spiegare perche' è cosi' bello..riesci solo a dire, con le lacrime agli occhi, leggetelo e scopritelo da soli. Mi ci sono accostta un po' prevenuta, per via dello stile frammentario e di tutti quei sottolitoli e sottoparagrafi. ma andando avanti, tutto acquista unità e coerenza. Un romanzo sul valore della parola, sulla magia della parola, che da bellezza si trasforma in significato. la sintesi perfetta tra contenuto e poesia. Un narratore d'eccezione, una morte umanizzata, che fa il suo mestiere "suo malgrado", ma ch eriesce a provare dei sentimenti, per quegli umani che a volte se lo meitano. Gli orrori della guerra e di tutte le sue vittime, di ogni tempo e di ogni tipo, spettri in cerca "non piu' di aiuto, ma almeno di una spiegazione". Consigliato a tutti!

  • User Icon

    chiara*

    03/06/2007 16:50:48

    mi sono ritrovata le lacrime agli occhi e un nodo alla gola...è questo l'effetto dei libri che sanno arrivare la cuore...non ho parole.

  • User Icon

    miriam

    24/05/2007 21:50:08

    Solamente una parola per descriverlo:POETICO... GRAZIE Zusak

  • User Icon

    Denise

    26/04/2007 10:13:49

    La storia di una ragazzina ambientata nella terribile Germania nazista viene raccontata da una voce narrante decisamente insolita cioè la morte. Una morte "umanizzata" che vede e racconta, sembra emozionarsi, si lamenta del troppo lavoro e fa anche battutine. Oltre a quella della protagonista questo libro racconta la storia di un ebreo fuggiasco e di una normale cittadina tedesca durante la seconda guerra mondiale. Un libro forte e dolce allo stesso tempo, struggente e avvincente. Un libro molto emozionante. Consigliatissimo! (L'unica cosa che non mi è piaciuta tanto sono tutti quei titoli, titoletti e sottotitoli - secondo me tolgono linearità al racconto).

Vedi tutte le 25 recensioni cliente
  • Markus Zusak Cover

    Markus Zusak è nato in Australia nel 1975. Pluripremiato autore di diversi romanzi, ha raggiunto la fama internazionale grazie al successo di Storia di una ladra di libri (Frassinelli 2014), rimasto per otto anni nelle classifiche di vendita del New York Times. Nato da madre tedesca e padre austriaco, per la storia lì raccontata - dalla quale è stato anche tratto l'omonimo film nel 2014 - si è ispirato alle esperienze vissute dai genitori durante il nazismo. È autore anche di La bambina che salvava libri (2007), Io sono il messaggero (2015), e la saga The Wolf Brothers, tutti pubblicati da Frassinelli. Nel 2018 ha pubblicato inoltre Il ponte d'argilla (Frassinelli). Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali