Una bambina di nome Iris Grace

Arabella Carter-Johnson

Traduttore: C. Carcano
Illustratore: A. Tait
Editore: TEA
Collana: TEA Varia
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
In commercio dal: 26 gennaio 2017
Pagine: 352 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788850243815

41° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Salute, famiglia e benessere personale - Famiglia e salute - Problemi personali - Malattia

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 9,12
Descrizione
«Da quando siamo tornati a casa con Thula, questa preziosa, magica gattina ha gettato un incantesimo su Iris. Nuove vie di comunicazione si sono aperte, canali che in precedenza temevamo potessero restare chiusi per sempre.»

Iris Grace ha sei anni e le è stata diagnosticata una forma severa di autismo. Non comunica con gli altri, alza appena lo sguardo quando i genitori le si avvicinano, un suo sorriso è una rarità. Sua madre Arabella tenta ogni strada per cercare di aprire un varco nel chiuso mondo della sua bambina. E proprio quando ogni sforzo sembra fallire, arriva in casa Thula, una gattina di pochi mesi di razza Maine Coon. L'intesa tra Iris e Thula è istantanea, evidente, miracolosa. La bambina comunica spontaneamente con la gatta e questo legame così particolare l'aiuta a sbocciare. Infatti insieme a Thula, che non si allontana mai da lei, ogni giorno Iris passa ore e ore a dipingere. Perché Iris è un'artista straordinaria, dotata di uno sguardo unico sulla natura e sulle cose più piccole che si traduce in una serie di quadri bellissimi, grazie ai quali il mondo conoscerà la sua storia incredibile...

€ 14,36

€ 16,90

Risparmi € 2,54 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Veronica

    22/09/2018 14:17:27

    Conosco la storia di questa bambina da prima del libro e la adoro. Il libro è una biografia della finora breve vita di Iris Grace, autistica dalla nascita, e della sua meravigliosa famiglia. Il libro racconta il drammatico momento della diagnosi della malattia e della strenua ricerca della madre in tutti i campi possibili al fine di ottenere un miglioramento delle condizioni di vita della piccola, passando per la scoperta delle sue incredibili doti artistiche , aiutata dalla magica gatta Thula. Il libro descrive i sentimenti dei genitori durante le varie fasi della vita di Iris e la determinazione nel voler donare a Iris le migliori condizioni possibili per progredire nella malattia, imparare, giocare, comunicare, relazionarsi con gli altri. Arabella, la madre, dimostra come con determinazione e empatia tutto questo sia possibile. Un libro bellissimo che consiglio a chi ha parenti affetti da patologie analoghe ma anche a chi non ne sa nulla.

  • User Icon

    Non so dire per quale motivo io sia attratta dai libri dal tema "autismo" ma ne ho letti tanti. Tutti però erano tristi, angoscianti. Questo invece lo consiglio a tutti, soprattutto ai genitori con figli che hanno questo problema. Lo consiglio perchè, dopo la parte iniziale, inevitabilmente triste e drammatica che parla dei problemi di Iris, c'è la parte della rinascita, come si legge nel titolo. La madre non si limita ad insegnarle a parlare, ma fa tante tante altre attività per migliorare la sua vita e il suo rapporto con il mondo. Poi non parliamo delle 1000 lacrime che ho versato a leggere dell'aiuto che Iris ha ricevuto dalla sua gatta, una gatta di razza Maine Coon. Leggetelo tutti!

Scrivi una recensione