Categorie

M. Rosaria Fiengo

Editore: Liguori
Collana: Riletture
Anno edizione: 2009
Pagine: 272 p. , Brossura
  • EAN: 9788820747268

Volume vincitore del Premio Internazionale di Pedagogia " Raffaele Laporta" - Silo d'oro - Sezione Premio Abruzzo - XX Edizione 2009.
L´idea di lavorare sul Barocco in chiave pedagogica si apre in un nuovo orizzonte di senso e in una prospettiva di studi pedagogici per la quale la storia può dialogare con il presente, secondo una modalità diacronica e sincronica insieme, ricorsiva e circolare. In questo testo, non si intende semplificare il dialogo pedagogico tra presente e passato, non si avvicinano – tout court – il Barocco e le sue componenti pedagogiche e formative alla nostra epoca e alle sue connotazioni peculiari, quanto piuttosto si intende entrare, attraverso il "congegno" del discorso pedagogico, nelle pieghe di una epoca complicata e complessa, quale è il Seicento barocco, per interrogarla, sulla base di una ermeneutica pedagogica e storica orientate al paradigma della complessità. L´autrice, nel problematizzare il dialogo tra passato e presente, in funzione sia dell´interpretazione pedagogica di oggetti storicamente definiti sia dell´interpretazione dell´educativo in termini di complessità, da un lato, si riappropria del pedagogico quale sapere "forte" grazie alla sua storia e, dall´altro, ne considera gli aspetti che fanno della pedagogia una scienza della complessità, relativamente "debole".