il battesimo del fuoco

Andrzej Sapkowski

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Raffaella Belletti
Editore: Nord
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 571,56 KB
Pagine della versione a stampa: 460 p.
  • EAN: 9788842923596
Salvato in 18 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Andrzej Sapkowski è la gemma più splendente della letteratura fantastica europea.» Babelia Geralt di Rivia ha fallito. Durante la rivolta scoppiata sull'isola di Thanedd, non è riuscito a portare in salvo Ciri, l'ultima erede al trono di Cintra, e ora la principessa è scomparsa. La sua unica speranza di ritrovarla è affidarsi a Milva, la più abile spia delle driadi. E Milva non lo delude: scopre che Ciri è prigioniera dell’imperatore Emhyr var Emreis e si offre di guidare lo strigo fino alla capitale di Nilfgaard. Benché sia ancora debole a causa delle ferite riportate, Geralt lascia la sicurezza dei boschi di Brokilon e si mette in viaggio con Milva, ma bastano pochi giorni di cammino per rendersi conto che raggiungere il palazzo imperiale è un'impresa quasi impossibile: ovunque infuriano violente battaglie tra le truppe di Nilfgaard e gli eserciti dei liberi regni; le strade sono pattugliate giorno e notte da ronde di soldati, mentre i villaggi sono lasciati alla mercé dei gruppi di elfi ribelli. Lo strigo e la driade sono quindi costretti a tagliare per la foresta, senza sapere che così facendo cadranno nella trappola preparata da una creatura che da tempo li segue nell'ombra, pronto a tutto pur di evitare che Geralt arrivi vivo a Nilfgaard...
3,8
di 5
Totale 5
5
2
4
0
3
3
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    paolo.scremin.1@gmail.com

    11/03/2019 12:13:31

    Libro fantasy che segue le avventure di Geralt di Rivia. Quinto libro della serie, purtroppo l'ho trovato il peggiore della saga. Geralt non sembra più lo stesso, vengono introdotti nuovi personaggi interessanti ma caratterizzati male. Il libro è intriso di descrizioni dettagliate della situazione geopolitica della regione, purtroppo le ho trovate forzate e inutili. La narrazione risulta lenta ed insipida, la storia complessiva della saga quasi non avanza con questo capitolo. Un vero peccato. Fortunatamente il libro successivo non fa gli stessi errori.

  • User Icon

    Pietro Rondacchi

    28/10/2018 09:11:26

    Questo è un romanzo di transizione all'interno della saga. È scritto bene e godibile, ma non c'è nessun nodo che venga sciolto in questo episodio della saga e se ne aggiungono invece di nuovi. Sono introdotti due personaggi interessanti, ma di uno non si capisce l'obiettivo durante tutta la lettura e anche solo rivelarlo alla fine avrebbe aggiunto significato al libro, riducendone la dimensione di mera transizione; l'altro, Regis, aveva il potenziale di essere una delle figure più affascinanti, ma viene banalizzato in stile un po' da "americanata" e la cosa mi ha un po' deluso.

  • User Icon

    Andrea

    17/05/2018 15:40:07

    Continuano le avventure dello strigo, di Ciri e di Yennefer anche se in questo libro le ultime due sono lasciate un po' sullo sfondo dando ampio spazio alla figura di Geralt. L'azione parte dal bosco di Brokilon dove avevamo lasciato lo strigo alla fine del precedente romanzo, e da li Geralt parte alla ricerca di Ciri. Le vicende e i fatti che caratterizzano il viaggio di Geralt e della sua compagnia sono ottime, interessanti ma la cosa che colpisce maggiormente è l'evoluzione del personaggio dello stesso protagonista. Nei precedenti romanzi si era intuito che Geralt fosse un anomalia, in quanto unico tra gli strighi a provare ancora emozioni umane, ma è con questo romanzo che tutto ciò emerge in maniera prorompente facendo affezionare ancor più il lettore al personaggio che non viene più considerato come un solo strumento di morte e in parallelo anche se meno accentuata si ha anche un evoluzione del personaggio di Cirilla. Interessante anche dal punto di vista della trama per via delle delucidazioni che vengono dati sui fatti trattati nei libri precedenti e sulle motivazioni che hanno spinto tutti i personaggi, oltre a spiegare meglio il ruolo centrale di Ciri nell'intera vicenda. Lo stile di Sapkowski è ottimo, non molto descrittivo e ciò lascia spazio all'azione e ad un ritmo maggiormente incalzante lasciando molto all'immaginazione del lettore cosa che non guasta e annoia mai. Nuovi personaggi interessantissimi e ben caratterizzati, nuovi luoghi e avventure da non perdere, non deluderà i fan della saga, Da leggere assolutamente.

  • User Icon

    Enrico

    04/09/2014 12:12:33

    Acquistato questo terzo capitolo della saga di Geralt di Rivia con grande curiosità, visto come ho letto velocemente i primi due romanzi. In questo nuovo capitolo però, il ritmo della trama subisce una notevole frenata, tutto si svolge principalmente intorno ad un personaggio, lasciando agli altri ruoli minori. Nel finale si accende un po', speriamo che sia un capitolo di transizione verso il quarto! Rimane comunque un buon romanzo fantasy che consiglio dopo aver letto i primi due specifici della saga.

  • User Icon

    Gabriele

    23/06/2014 09:37:29

    Ottimo libro che prosegue le vicende dello strigo Geralt. Come sempre ricco di sfumature di grigio. Unica pecca, dopo il capitolo precedente è come se "rallentasse un po' il ritmo", ma rimane un ottimo e godibilissimo romanzo fantasy.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Andrzej Sapkowski Cover

    Nonostante gli studi di economia, ha sempre amato raccontare storie e, alla fine degli anni ’80, con la pubblicazione della serie che ha come protagonista Geralt di Rivia, ha ottenuto un travolgente successo prima in patria e poi all’estero, coronato, nel 2007, dall’uscita di The Witcher, il videogioco ispirato ai suoi romanzi. Attualmente è uno degli scrittori fantasy più letti d’Europa e di recente gli è stato conferito il prestigioso David Gemmell Legend Prize, attribuitogli dopo una votazione che ha coinvolto i lettori di 75 Paesi.In Italia è stato pubblicato Il guardiano degli innocenti, ultimo volume della saga di Geralt di Rivia nel 2010 dalle edizioni Nord. Nel 2017 torna al romanzo con La strada senza ritorno, sempre edito da Nord. Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali