Bentornato presidente (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2019
Supporto: DVD
Salvato in 18 liste dei desideri

€ 16,30

Venduto e spedito da Juke Box

Solo 2 prodotti disponibili

spedizione gratuita

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 11,13 €)

Sono passati otto anni dalla sua elezione al Quirinale e Peppino Garibaldi vive il suo idillio sui monti con Janis e la piccola Guevara. Peppino non ha dubbi: preferisce la montagna alla campagna... elettorale.
3,23
di 5
Totale 13
5
2
4
2
3
7
2
1
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    luca

    17/05/2020 17:59:32

    Mi aspettavo di piu' visto il precedente, ma è il destino dei sequel che non reggono l'originale. Comunque si ride anche qui

  • User Icon

    Giuseppe

    12/05/2020 18:41:04

    A questo film avevo dato all'inizio poca importanza.. invece l'ho trovato estremamente divertente ed un quadro veritiero dell'Italia dei nostri tempi!! Fa riflettere molto.. e Bisio è come sempre straordinario..uno dei mie comici ed attori preferiti.

  • User Icon

    fl

    12/05/2020 15:22:15

    si sa che i sequel sono sempre a grosso rischio. qui il rischio noia è enorme

  • User Icon

    Giulio

    02/01/2020 16:53:19

    Mi aspettavo molto di più, film lento e poco divertente.

  • User Icon

    Maria

    21/09/2019 16:57:16

    Le aspettative per questo film erano molte: il pescatore Giuseppe Garibaldi viene richiamato a Palazzo per risolvere i problemi del Paese, ma stavolta in veste di Presidente del Consiglio. Purtroppo, il film risulta lento e troppo romantico rispetto alla comicità intelligente del primo, in quanto il Presidente sembra più dedicato alle questioni familiari che a quelle politiche.

  • User Icon

    Rosablu

    21/09/2019 15:23:24

    Molto carino. Il suo più grande merito è senz’altro quello di parodiare la vera situazione politica italiana, per cui si ride... per non piangere!

  • User Icon

    Francesco d'assiso

    20/09/2019 16:44:05

    Il film è divertente, racconta l'attuale scena politica in chiave comica.

  • User Icon

    Bruni Fabrizio

    19/09/2019 22:49:55

    Questo film, qualora ce ne fosse ancora bisogno, mette ancora ben in evidenza tutta la bravura e la qualità di Claudio Bisio, un artista veramente poliedrico.

  • User Icon

    solotex

    19/09/2019 22:27:58

    Meglio del primo film per il messaggio unitario, inglobato però in un contesto fantasioso e utopistico, che lo rende quasi gradevole, nonostante un Bisio che sembra aver perso il suo tocco. Tutto sommato non annoia ma non riesce ad arrivare alla piena sufficienza.

  • User Icon

    lorenzo

    19/09/2019 21:31:19

    uno spaccato della situazione italiana, rielaborato in chiave comica. leggero, piacevole, un gradevole seguito del primo film

  • User Icon

    Cristian

    19/09/2019 12:52:16

    E' diventato estremamente difficile distinguere la realtà dalla finzione e così, un film che dovrebbe risultare leggero, vi farà riflettere e sorridere a denti stretti. Ottima interpretazione di Bisio

  • User Icon

    diego

    19/09/2019 12:05:44

    film carino, da guardare in compagnia per passare una serata in allegria

  • User Icon

    Simone

    07/09/2019 12:01:28

    Film piuttosto divertente che non regge però il confronto con il primo capitolo

Vedi tutte le 13 recensioni cliente

Bisio si conferma grande mattatore in un sequel sempre più in equilibrio tra fiction e realtà

Trama

Sono passati otto anni dalla sua elezione al Quirinale e Peppino Garibaldi vive il suo idillio sui monti con Janis e la piccola Guevara. Peppino non ha dubbi: preferisce la montagna alla campagna... elettorale. Janis, invece, è sempre più insofferente a questa vita troppo tranquilla e soprattutto non riconosce più in lui l'uomo appassionato, di cui si era innamorata, e che voleva cambiare l'Italia. Richiamata al Quirinale, nel momento in cui il Paese è alle prese con la formazione del nuovo governo e appare minacciato da oscuri intrighi, Janis lascia Peppino e torna a Roma con Guevara. Disperato, Peppino non ha scelta: tornare alla politica per riconquistare la donna che ama.

  • Produzione: Vision , 2019
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Claudio Bisio Cover

    Attore italiano. Studia recitazione alla Civica scuola d'arte drammatica di Milano e comincia a lavorare nel cabaret con monologhi di cui è spesso autore. La sua notorietà cinematografica deriva dalla collaborazione con G. Salvatores, per il quale recita in diversi film, da Sogno di una notte d'estate (1983) a Nirvana (1997) passando per Mediterraneo (1991), Oscar come miglior film straniero, e Sud (1993). Dotato di un temperamento esuberante con una spiccata tendenza a «sovradosare» l'interpretazione, dà il meglio di sé quando è incanalato in sceneggiature e regie rigorose. Fra gli altri suoi film: Bonus Malus (1993) di V. Zagarrio, La tregua (1997) di F. Rosi, tratto dall'omonimo romanzo di P. Levi, e Asini (1999) di A.L. Grimaldi, di cui è cosceneggiatore. Fornisce buone prove come protagonista... Approfondisci
Note legali