Bentornato presidente (DVD) di Giancarlo Fontana,Giuseppe Stasi - DVD

Bentornato presidente (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Salvato in 4 liste dei desideri
A 5 anni dal grande successo di Benvenuto Presidente! Peppino Garibaldi torna sugli schermi. CLAUDIO BISIO veste di nuovo i panni del politico italiano e ad affiancarlo un cast di nomi molto amati dal pubblico italiano, da SARAH FELBERBAUM a PIETRO SERMONTI. Il film ha ottenuto due candidature ai Nastri d’Argento. Scritto da FABIO BONIFACI, uno dei più ricercati sceneggiatori di commedie e già autore del primo film e diretto dal giovane duo FONTANA e STASI, già registi del grande successo di Metti la Nonna in Freezer. Sono passati otto anni dalla sua elezione al Quirinale e Peppino Garibaldi vive il suo idillio sui monti con Janis e la piccola Guevara. Peppino non ha dubbi: preferisce la montagna alla campagna… elettorale. Janis invece è sempre più insofferente a questa vita troppo tranquilla e soprattutto non riconosce più in lui l’uomo appassionato che voleva cambiare l’Italia, di cui si è innamorata. Richiamata al Quirinale, nel momento in cui il Paese è alle prese con la formazione del nuovo governo e appare minacciato da oscuri intrighi, Janis lascia Peppino e torna a Roma con Guevara. Disperato, Peppino non ha scelta: tornare alla politica per riconquistare la donna che ama.
3,56
di 5
Totale 9
5
1
4
3
3
5
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    salomon

    17/05/2020 13:22:26

    Bentornato Presidente è' una commedia che assomiglia molto alla realtà attuale ma che finirà per anticiparne il futuro. Immersa in un ritmo che non lascia spazi liberi alla noia, questa commedia ci racconta (anche) della nostra incapacità di comprensione e lettura della realtà, immersi come siamo nella "bolla" virtuale del sentiment, degli hastag, fagocitati da twitter e dai like

  • User Icon

    leo

    16/05/2020 08:18:27

    film a tratti divertente, come Bisio ci ha abituati, per serata spensierata

  • User Icon

    skugnizz

    14/05/2020 22:43:47

    anche se puo' sembrare una copia del primo film,lo trovo un film divertente grazie alla sua comicita' semplice ,1 punticino in piu' grazie alla presenza come claudio bisio che trovo azzeccatissimo in ruoli di questo genere

  • User Icon

    Giovanni

    14/05/2020 15:00:07

    Una bellissima commedia irriverente, ci racconta di mondo politico totalmente diverso dai giorni nostri, ma che tutti vorremo.

  • User Icon

    paky

    13/05/2020 21:12:26

    Un film che mi ha fatto morire dal ridere e dalla bella morale. Consegna puntuale.

  • User Icon

    Pasquale

    12/05/2020 10:34:52

    Film divertente che si lascia vedere con facilità, Bisio sempre molto brillante anche se il film in generale è semplice e in alcuni tratti noioso.

  • User Icon

    anna87

    12/05/2020 07:39:12

    Film carino. Non paragonabile al primo capitolo ma buono per passare una serata in famiglia

  • User Icon

    Carmela

    11/05/2020 18:06:46

    Il film non dispiace... è abbastanza divertente, ma nulla a che vedere con il primo. E' tipico dei sequel deludere.

  • User Icon

    Simone

    05/05/2020 20:07:54

    Non regge il paragone con il primo capitolo ma tutto sommato è apprezzabile grazie soprattutto al protagonista

Vedi tutte le 9 recensioni cliente
  • Produzione: Vision, 2020
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 99 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Claudio Bisio Cover

    Attore italiano. Studia recitazione alla Civica scuola d'arte drammatica di Milano e comincia a lavorare nel cabaret con monologhi di cui è spesso autore. La sua notorietà cinematografica deriva dalla collaborazione con G. Salvatores, per il quale recita in diversi film, da Sogno di una notte d'estate (1983) a Nirvana (1997) passando per Mediterraneo (1991), Oscar come miglior film straniero, e Sud (1993). Dotato di un temperamento esuberante con una spiccata tendenza a «sovradosare» l'interpretazione, dà il meglio di sé quando è incanalato in sceneggiature e regie rigorose. Fra gli altri suoi film: Bonus Malus (1993) di V. Zagarrio, La tregua (1997) di F. Rosi, tratto dall'omonimo romanzo di P. Levi, e Asini (1999) di A.L. Grimaldi, di cui è cosceneggiatore. Fornisce buone prove come protagonista... Approfondisci
Note legali