Bianco Natale

White Christmas

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: White Christmas
Paese: Stati Uniti
Anno: 1954
Supporto: DVD
Salvato in 20 liste dei desideri

€ 7,49

€ 9,99
(-25%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 3,74 €)

Due ex-commilitoni, ora artisti di varietà, organizzano uno spettacolo per Natale nell'albergo del loro ex-comandante.
4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Riccardo Esposito

    19/05/2016 16:38:15

    Insieme a "La vita è meravigliosa" di Capra e ai film con Shirley Temple, è un altro dei classici evergreen da vedersi comodamente in famiglia durante le feste natalizie. Straordinario musical parzialmente ambientato in un innevato Vermont da cartolina, arricchito da classici di Irving Berlin e animato da un affiatato plotone di attori e ballerini, Bing Crosby e Vera-Ellen in particolare (quest'ultima, purtroppo già con gambe magrissime da anoressica). C'è anche Rosemary Clooney, quella di "Mambo Italiano" nonché zia di George.

  • User Icon

    chiara

    17/12/2011 10:29:21

    Film molto carino, ottimo i numeri musicali, ma soprattutto quando cantano White Christmas....

  • Produzione: Paramount Home Entertainment, 2011
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 120 min
  • Lingua audio: Inglese (Dolby Digital 5.1);Italiano (Mono);Francese (Mono);Spagnolo (Mono);Inglese (Mono);Tedesco (Mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Serbo-croato; Greco; Francese; Ebraico; Portoghese; Spagnolo; Sloveno
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; interviste; commenti tecnici
  • Bing Crosby Cover

    "Nome d'arte di Harry Lillis C., cantante e attore statunitense. All'inizio degli anni '30 ottiene una grande popolarità in patria interpretando canzoni sentimentali alla radio, nei night club e al cinema (una sessantina di musical, tra cui Il re del jazz, 1930; Mississippi, 1935; Anything Goes, 1936; Alta società, 1956). Negli anni '40 fa coppia fissa con B. Hope nei film della fortunata serie comico-avventurosa Road to... Sa impiegare al meglio il suo sguardo dolce e i suoi modi gentili e rassicuranti, da «fratello maggiore», sia nei film brillanti (Le campane di Santa Maria, 1945; Bianco Natale, 1954; I quattro di Chicago, 1964) sia in quelli drammatici (La mia via, Oscar come protagonista 1944; La ragazza di campagna, 1954)." Approfondisci
  • Danny Kaye Cover

    Nome d'arte di David Daniel Kaminsky, attore statunitense. Una giovinezza passata tra i mestieri più diversi e improbabili non gli impedisce di tentare con successo la carta del mondo dello spettacolo, esordendo come cantante e ballerino e mettendo in luce le sue doti migliori – una certa svagatezza dello sguardo che sa farsi poetica distanza dalla concretezza della vita, una parlantina rapidissima che non teme filastrocche e scioglilingua – prima in alcune produzioni teatrali di prestigio a Broadway, poi al cinema. Con lo scatenato musical propagandistico Così vinsi la guerra (1944) di E. Nugent si impone al pubblico americano creando il suo personaggio di giovane sensibile e svanito, in costante fuga dalla vita reale verso una dimensione tutta sua, nella quale dare sfogo alla propria ingenuità... Approfondisci
Note legali