Bisanzio e le crociate

Giorgio Ravegnani

Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 12 maggio 2011
Pagine: 173 p., Brossura
  • EAN: 9788815149565
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Iniziate nel 1095, quando papa Urbano II durante il concilio di Clermont decise di intraprendere la guerra santa per la liberazione di Gerusalemme, facendo appello ai fedeli, le crociate divennero un aspetto caratterizzante della cristianità occidentale. Delle otto spedizioni che ebbero luogo fra l'XI e il XIII secolo, le prime quattro coinvolsero direttamente l'impero bizantino. Il volume dà conto dei riflessi pesanti che ebbero su di esso: saccheggi e devastazioni culminarono infatti nel 1204 nella conquista stessa di Bisanzio e nella formazione di un impero latino.

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    giovanni

    11/10/2011 09:13:03

    Tramite la storia delle crociate, viste soprattutto attraverso l'ottica dei romani d'oriente,l'autore spiega le motivazioni del lento ed inesorabile allontanamento fra il mondo occidentale e quello orientale che fatalmente portera' alla tragica e ben nota conclusione. Chiaro e ben scritto, l'unica pecca e' forse,come tutti i libri di Ravegnati,la brevita' del volume.

Scrivi una recensione