Blaze of Glory (Colonna Sonora)

Artisti: Bon Jovi
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Import
Data di pubblicazione: 31 luglio 1990
Colonna sonora
  • EAN: 0042284647328

83° nella classifica Bestseller di IBS CD - Colonne sonore

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 5,99

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibile in 2 settimane

Quantità:
Aggiungi al carrello
Disco 1
  • 1 Billy get your guns
  • 2 Miracle
  • 3 Blaze of glory
  • 4 Blood money
  • 5 Sante Fe
  • 6 Justice in the barrel
  • 7 Never say die
  • 8 You really got me now
  • 9 Bang a drum
  • 10 Dyin' ain't much of a livin'
  • 11 Guano city

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    DarkKnight

    27/08/2007 10:30:47

    Nel 1988 (prima che Balla coi Lupi e Gli Spietati facessero man bassa di oscar) Young Guns: Giovani Pistole (un piccolo cult oggi pressoché dimenticato) riportò di moda il western con ragazzotti sulla ventina come protagonisti e schitarrate elettriche nella colonna sonora. Quando, nel 1990, fu girato Young Guns II: La Leggenda di Billy the Kid, il buon Jon Bon Jovi, ingaggiato per la colonna sonora, ne approfittò per realizzare Blaze of Glory, il suo primo album solista, ma con l’apporto di pezzi da novanta come Jeff Beck alla chitarra e Elton John alla tastiera. Il disco vendette bene, anche se non quanto gli altri album che i Bon Jovi avevano prodotto in quel periodo. Tuttavia, a livello qualitativo, Blaze of Glory non è certo inferiore a capolavori riconosciuti come New Jersey o Keep the Faith, ed è sicuramente superiore ai loro ultimissimi lavori. Certo, non c’è da aspettarsi un disco country. Di western ci sono solo alcuni attacchi, ma poi i brani si assestano sul pop metal anni ’80, con splendidi assoli di chitarra e ritornelli subito memorizzabili. Billy Get Your Guns è un rock puro e travolgente, Miracle parte come una serenata messicana, mentre Blaze of Glory, per quanto vincitrice di un golden globe, è la canzone che mi ha convinto di meno. Blood Money è un bel dialogo tra il fuorilegge Billy e il suo ex-amico, lo sceriffo Pat Garrett. Santa Fe è un’intensa ballad con tanto di violino e Jon al massimo delle capacità vocali, e Justice in the Barrel parte come una preghiera indiana. Ma la canzone che preferisco in assoluto è Bang a Drum, con un sorprendente tocco gospel. Nell’insieme Blaze of Glory è un bel disco rock per tutti i gusti, con canzoni ben assortite. Un gioiello da riscoprire e riascoltare.

Scrivi una recensione