Blu. Storia di un colore

Michel Pastoureau

Traduttore: F. Ascari
Collana: Saggi
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 24 aprile 2008
Pagine: 237 p., Brossura
  • EAN: 9788879289559
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 11,05

€ 13,00

Risparmi € 1,95 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Nicoletta

    19/09/2018 23:38:25

    Michel Pastoureau è un esperto di storia del colore. Sono molte le difficoltà relative allo studio dei colori e al loro mutamento nella percezione dei popoli. Vedere e percepire non sono sinonimi, e la percezione dei colori sembra essere legata a molti fattori non riducibili alla sola vista: l'autore tiene conto di ciò quando avverte il lettore sulla difficoltà di questi studi. Tuttavia riesce a tracciare delle linee guida sulla percezione del blu nei secoli molto interessanti.

  • User Icon

    MmeBrusich

    19/09/2018 07:21:15

    Il colore permea da sempre la nostra vita, e Michel Pastoureau con questo saggio scorrevole e puntuale ne traccia una storia esaustiva. Pagina dopo pagina non sorprenderà trovarsi a sorridere davanti alle sue spiegazioni su uno dei colori preferiti oggi da tutti noi.

  • User Icon

    Ivan Solinas

    18/09/2018 19:43:48

    Saggio storico ed antropologico, corredato di un abbondante apparato bibliografico sia in nota, sia al termine della pubblicazione. Essenziale per chi abbia interessi pluridisciplinari legati alla storia, all'arte, alle tradizioni e ai costumi popolari di ogni epoca.

  • User Icon

    ines fabbro

    07/04/2010 21:54:44

    Il libro sul colore nero e il libro sul colore blu sono dei capolavori. Purtroppo sono attualmente introvabili e spererei che venissero ripubblicati. Li ho regalati, sempre con successo. Sono pieni di notizie curiose e trattano le varie arti attraverso percorsi culturali inusuali e lievi.

  • User Icon

    Sara

    27/01/2009 15:26:09

    Michel Pastoureau è un grande, su questo non c'è dubbio. Incuriosisce con i soggetti che tratta, sempre ricercati e inusuali, trascina nella lettura con la sua scrittura chiara e scorrevole, mette voglia di approfondire gli argomenti, e, non da ultimo, documenta benissimo tutte le fonti. Questo libro dovrebbero leggerlo non solo gli amanti del blu (io, ad esempio, lo odio), ma chiunque sia interessato alla storia dei colori, dei tessuti, dei simboli, del costume, delle bandiere e delle divise, a chi è interessato alle curiosità in generale (di cui questo libro è pieno)e a chi vuole darsi a una lettura colta ma non noiosa.

  • User Icon

    Miki

    24/07/2008 20:25:34

    un libro, un curioso e vivace saggio,che non riuscivo(e forse non volevo) terminare, pagina dopo pagina il desiderio di continuare si accresceva, nonostante il tempo, l'ora e la mia vita. una favola nascosta nella storia, che ne spiega tradizioni, usanze e curiosità inedite. non credevo che la storia dei colori, in particolar modo quella del blu, fosse così insita nella realtà, antica e attuale. una storia che tocca vari ambiti della conoscenza, primo l'arte, ma anche l'antropologia, la linguistica, la storia vera e propria, l'ottica, la scienza e altri. le nozioni apprese sono molte, ma non difficili a dimenticare per una mente curiosa, come la mia. lo consiglio, soprattutto a chi cerca una lettura sveglia, curiosa, sapienziale,inedita : insomma, Colorata!

  • User Icon

    Sara

    23/03/2006 10:16:56

    Michel Pastoureau è un grande, su questo non c'è dubbio. Incuriosisce con i soggetti che tratta, sempre ricercati e inusuali, trascina nella lettura con la sua scrittura chiara e scorrevole, mette voglia di approfondire gli argomenti, e, non da ultimo, documenta benissimo tutte le fonti. Questo libro dovrebbero leggerlo non solo gli amanti del blu (io, ad esempio, lo odio), ma chiunque sia interessato alla storia dei colori, dei tessuti, dei simboli, del costume, delle bandiere e delle divise, a chi è interessato alle curiosità in generale (di cui questo libro è pieno)e a chi vuole darsi a una lettura colta ma non noiosa.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione