Borderò. Psicodramma di un licenziamento

Laura e Federica

Editore: Ass. Akkuaria
Anno edizione: 2012
Pagine: 101 p.
  • EAN: 9788863281422
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibile in 3 settimane

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    maddalena

    19/04/2012 21:28:04

    credo che sia uno schiaffo sullo stomaco e un insulto per chi si crede Borges dei tempi moderni. va preso com'è, un flusso di coscienza un delirio di parole a volte sovrapposte e a volte frivole o interiori fin troppo da essere scritte. Credo che abbia una sua genialità. se poi da tutti i libri cerchiamo risposte, forse non è questo il libro giusto: se si cerca il tempo per qualche domanda invece... Brave!

  • User Icon

    taty_80

    19/04/2012 19:13:01

    L'ho comprato incuriosita dall'argomento. E' stata una sorpresa. E' molto originale. O piace o non piace. A me è piaciuto molto. Mi sono ritrovata in tantissime fotografie di istanti e emozioni. Sono in una situazione molto simile, potrebbe essere il mio diario, se solo avessi la lucidità mentale che le autrici sono riuscite ad avere nonostante quello che stavano vivendo. Potrebbe essere il diario di ognuna di noi. Leggendolo ho vissuto con loro le lacrime, le risate, le speranze e la forza di un'amicizia.

  • User Icon

    Miriam

    18/04/2012 20:56:42

    Questo libro, se si può considerare tale, andrebbe dato in regalo con le patatine... Non ha alcun senso, incomprensibile, non ha ambientazione e soprattutto è volgare... Non credo meriti di esser letto e pubblicato.

  • User Icon

    Claudio

    10/04/2012 21:52:09

    Avvincente, affascinante, profondo e diverso da tutti i libri che ho letto, e ne ho letti tanti! Queste due si scrivono, con intervalli di qualche minuto o anche meno (e la cronologia c'è per ogni frase) cose banali mischiate a cose profondissime che di solito tendiamo ad ignorare, perchè fa male. Più di una volta ho dovuto fermarmi e rileggere, poi il significato mi è esploso dentro come il colluttorio della pubblicità, e mi ha fatto vedere un sacco di cose da un punto di vista diverso. Un giorno questo libro (magari fra 100 anni, quando verrà scoperto da un luminare della critica) verrà inserito nei testi di letteratura studiati a scuola. Un consiglio: non aspettate così tanto a leggerlo, due metri sotto terra non c'è abbastanza luce....

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione