The Bourne Legacy (Blu-ray + Blu-ray 4K Ultra HD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Tony Gilroy
Supporto: Blu-ray + Blu-ray Ultra HD 4K
Numero dischi: 2
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 15,99

Venduto e spedito da DVD TEMPLE

+ 4,00 € Spese di spedizione

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 15,99 €)

The Bourne Legacy (Blu-ray + Blu-ray 4K Ultra HD)
Chiusa la storia di Jason Bourne tocca ad Aaron Cross. Agente del programma Outcome, miracolosamente sopravvissuto alla "chiusura del programma", ovvero all'eliminazione fisica di tutti gli agenti, Cross è costretto ad assumere una serie di medicinali che ne migliorano le prestazioni (fisiche) e ne indirizzano le scelte (intellettuali), dai quali deve disintossicarsi per non dipendere dal governo. L'unica a poterlo aiutare è una delle dottoresse incaricate di tenere d'occhio gli agenti, anch'essa a sua insaputa a rischio "chiusura".
Dopo che Jason Bourne ha svelato al mondo intero l'esistenza del programma segreto Treadstone, la CIA teme che si scoprano anche gli altri programmi usati per formare spie e combattenti e decide di cancellare ogni traccia del Treadstone e del suo derivato Outcome, eliminando tutti gli scienziati, i medici e gli agenti coinvolti. L'operazione condotta dal colonnello Eric Byer trova però uno stop davanti al ribelle Aaron Cross, agente segreto che non accetta di essere terminato e che vuole scoprire la verità sugli esperimenti genetici che lo rendono dipendente da una serie di farmaci che ne amplificano le capacità fisiche e psichiche. L'unica a poterlo aiutare nella sua missione per disintossicarsi e non dipendere più dal governo è una delle dottoresse incaricate di tenere d'occhio gli agenti, anch'essa a sua insaputa a rischio "chiusura".
3
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    paolo

    12/05/2020 12:32:00

    Action movie con i limiti del caso. L'ho trovato deludente con trama a tratti scontata in cui il buon Renner si perde nonostante il suo evidente impegno.Ci sono situazioni interessanti tipiche dei film di genere ma la parte centrale non è all'altezza dei precedenti capitoli interpretati da Matt Damon...

Dopo che Jason Bourne ha svelato al mondo intero l'esistenza del programma segreto Treadstone, la CIA teme che si scoprano anche gli altri programmi usati per formare spie e combattenti e decide di cancellare ogni traccia del Treadstone e del suo derivato Outcome, eliminando tutti gli scienziati, i medici e gli agenti coinvolti. L'operazione condotta dal colonnello Eric Byer trova però uno stop davanti al ribelle Aaron Cross, agente segreto che non accetta di essere terminato e che vuole scoprire la verità sugli esperimenti genetici che lo rendono dipendente da una serie di farmaci che ne amplificano le capacità fisiche e psichiche. L'unica a poterlo aiutare nella sua missione per disintossicarsi e non dipendere più dal governo è una delle dottoresse incaricate di tenere d'occhio gli agenti, anch'essa a sua insaputa a rischio "chiusura".
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • The Bourne Legacy (Blu-ray + Blu-ray 4K Ultra HD)
  • Produzione: Universal Pictures
  • Durata: 135 min
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Tedesco
  • Formato schermo: Ultra HD 4K HDR
  • Joan Allen Cover

    Attrice statunitense. Formatasi in teatro, esordisce sul grande schermo nel giallo-rosa Posizioni compromettenti (1985) di F. Perry, ma il primo film che ne mette in mostra le doti è il thriller Manhunter - Frammenti di un omicidio (1986) di M. Mann, nel quale interpreta il personaggio di Reva, la ragazza cieca oggetto del desiderio del serial-killer «Dente di fata». A metà anni '90 la sua bellezza algida e glaciale incarna intense figure femminili come la madre inquieta di Tempesta di ghiaccio (1997) di A. Lee e la moglie insoddisfatta che abita nel mondo in b/n di Pleasantville (1998) di G. Ross. Successivamente partecipa a due seguiti della serie The Bourne Identity (The Bourne Supremacy, 2004, e The Bourne Ultimatum - Il ritorno dello sciacallo, 2007, entrambi di P. Greengrass) e torna... Approfondisci
  • Albert Finney Cover

    "Attore inglese. I suoi primi successi li riscuote in teatro, esibendosi sia nel registro drammatico, con la Royal Shakespeare Company, sia in quello brillante, nella commedia musicale The Lily White Boys messa in scena da L. Anderson (1960). Sul grande schermo, è nell’ambito del Free cinema britannico, organizzatosi attorno alle produzioni della Woodfall Films, che ha la possibilità di esercitare il proprio talento. Dopo una piccola parte in Gli sfasati (1960) di T. Richardson con L. Olivier, si afferma in Sabato sera, domenica mattina (1960) di K. Reisz, in cui è irresistibile nel ruolo di Arthur Seaton, giovane seduttore esasperato dalla propria condizione proletaria. Incarna poi l’energia e la gioia di vivere in Tom Jones (1963), scatenato film picaresco di T. Richardson, che consacra... Approfondisci
Note legali