Traduttore: L. Noulian
Editore: Einaudi
Collana: I coralli
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 2 febbraio 2016
Pagine: 261 p., Rilegato
  • EAN: 9788806226718
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Con i suoi personaggi a tutto tondo, le immagini sorprendenti, le osservazioni originali e le lucide verità, questo capolavoro parla al cuore e alla mente del lettore.

È una notte d’inverno del 1953 quando Boy Novak – lunghi capelli biondo ghiaccio e lineamenti delicati – scappa di casa lasciandosi alle spalle il padre violento di professione acchiapparatti. Da New York il caso la porta a Flax Hill, una cittadina del Massachusetts. Qui conosce Arturo Whitman, un gioielliere rimasto vedovo: è antipatia a prima vista e infatti, dopo poco, si sposano. Corollario del matrimonio è il ruolo di madre, prima vicaria e poi naturale. Ma se inizialmente il rapporto con la bellissima ed eterea Snow è magico, nel momento in cui nasce Bird tutto cambia. Arturo e la sua famiglia nascondevano un segreto che la bambina ha svelato e Boy si trasforma, con sua stessa sorpresa, nella crudele matrigna delle fiabe. Sono tante e diverse le donne che popolano il libro: Boy, Snow e Bird in primis, ma anche Webster, Mia, Mrs Fletcher, Julia, Olivia, Agnes, Clara. Tutte, chi dietro una facciata frivola, chi determinata, chi burbera, chi affettuosa, nascondono in maniera piú o meno consapevole una parte non trascurabile della loro natura. E poi, ovviamente, c’è Frances. L’identità: è questo il tema al centro del romanzo di Helen Oyeyemi. Quanto c’è di vero in quello che appare quando un abito può mascherare, un viso può mentire? Possiamo scegliere chi essere – prendere la porta, tagliare i ponti, coprire le tracce – o il passato, prima o poi, tornerà a inchiodarci? Esiste un modo giusto di reagire quando si scopre che la persona che ci dorme accanto, quella che ci ha tenuti in braccio da piccoli non è chi diceva di essere? I cattivi sono cattivi o hanno le loro ferite e giustificazioni? Non ci sono risposte semplici in Boy, Snow, Bird, dove anche la protagonista, smarrita, ammette: «Non so piú chi o cosa siano gli altri».

€ 17,00

€ 20,00

Risparmi € 3,00 (15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Elena

    07/04/2016 09:03:40

    Una favola nera che racchiude tutti gli elementi per essere un piccolo gioiellino, ho trovato riferimenti anche ad Alice nello specchio anziché alla sola Biancaneve segnalata nelle varie recensioni. Gli specchi che non riflettono la realtà ma quanto apparentemente sembra reale, una storia originale che intreccia le storie di Boy Novak che fugge da New York da un padre violento di professione derattizzatore con tecniche apprese dagli avi ungheresi, per approdare a Flax Hill, cittadina che attira le persone creative al suo interno e che la rende un'ambiente di creazioni artigianali amatissime per tutti gli States (ricordate che è una favola in parte), di Snow la sua figliastra che fa innamorare chiunque di lei al primo sguardo, eccola la nostra Biancaneve e la sua nuova matrigna, per arrivare infine a Bird figlia di Boy e sorellastra di Snow, vivace e vivissima figura. Il nome delle protagoniste non è casuale e il finale è assolutamente impossibile da preventivare o immaginare, cosa che ho amato moltissimo. Autrice davvero brava non solo nello stile raffinato e molto elegante ma anche capace di costruire una trama che regge perfettamente fino alla fine alternando la parte favolesca con la realtà senza che nessuna delle due ne perda di vigore. Intorno alle tre figure si muovono tutte una serie di personaggi di secondo piano ma non per questo meno interessanti. Il messaggio del libro non è banale, come scritto sopra, gli specchi a volte non dicono il vero "specchio specchio delle mie brame chi sono realmente io nel reame??". Premetto che non ho spoilerato nulla della storia vera. Un piccolo stralcio e super consigliato a chi ama le favole e non ha paura di entrare nel bosco al calar della sera? "E' passata una settimana e papà ha fatto un altro viaggio a Boston; al ritorno mi ha portato un regalo

Scrivi una recensione