Brave New World: Special 3D Edition - Aldous Huxley - cover

Brave New World: Special 3D Edition

Aldous Huxley

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Anno: 2014
Rilegatura: Paperback / softback
Pagine: 288 p.
Testo in English
Dimensioni: 198 x 129 mm
Peso: 202 gr.
  • EAN: 9781784870140
Salvato in 26 liste dei desideri

€ 10,02

€ 11,79
(-15%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO INGLESE
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

WITH INTRODUCTIONS BY MARGARET ATWOOD AND DAVID BRADSHAW Far in the future, the World Controllers have created the ideal society. Through clever use of genetic engineering, brainwashing and recreational sex and drugs all its members are happy consumers. Bernard Marx seems alone harbouring an ill-defined longing to break free. A visit to one of the few remaining Savage Reservations where the old, imperfect life still continues, may be the cure for his distress... Huxley's ingenious fantasy of the future sheds a blazing light on the present and is considered to be his most enduring masterpiece. **One of the BBC's 100 Novels That Shaped Our World**
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 3
5
3
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Rob

    27/12/2018 19:51:07

    Best seller indiscusso. Simpatici anche gli occhialini 3d :)

  • User Icon

    n.d.

    05/12/2018 21:23:50

    Un Capolavoro. Tra l'altro molto utili ed interessanti anche le varie prefazioni e commenti

  • User Icon

    Algernon Moncrieff

    03/05/2018 11:40:25

    Questo romanzo è, assieme a 1984, uno dei pilastri della narrativa distopica del Novecento. Un’ opera visionaria e profetica in cui oltre all’aspetto politico-sociale viene dato ampio risalto all’elemento umano. L’opera è incentrata sul contrasto tra chi vive nel “mondo civilizzato” e considera l’assetto sociale fordista quale realizzazione di una mondo eccellente da un lato e John il selvaggio dall’altro che invece ritiene la realtà in cui viene catapultato una società abominevole e fa di tutto pur di allontanarsene. Il disgusto, l’orrore e la riprovazione che i protagonisti del romanzo provano al solo concetto di maternità conferiscono all’opera un ulteriore spunto attualizzante in un’epoca, la nostra, in cui la teoria del gender risulta essere in solida ascesa. In lingua inglese ci si impiega qualche pagina ad adattarsi allo stile dell’autore, che tuttavia risulta sempre abbastanza comprensibile. E’ consigliabile comunque un livello intermedio-avanzato (B2) prima di avvicinarsi a quest’opera in lingua originale.

  • Aldous Huxley Cover

    Aldous Huxley nacque in una famiglia di grandi tradizioni culturali: il nonno era il biologo T. H. Huxley e suo zio lo scrittore M. Arnold. Studiò a Eton e a Oxford e in una serie di romanzi brillanti ("Giallo cromo", 1921; "Passo di danza", 1923) espresse la crisi dei valori seguita al primo conflitto mondiale. Nel suo romanzo più noto, "Il mondo nuovo" (1932) svolge l'allarmata profezia di una società interamente dominata dagli apparati tecnologici.Tra le opere successive: "La catena del passato" (1936), "Dopo molte estati" (1939), "Filosofia perenne" (1945), "Le porte della percezione" (1954), "Paradiso e inferno" (1956) e "Ritorno dal mondo nuovo" (1956).Da: "Enciclopedia della Letteratura", Garzanti, 2003 Approfondisci
Note legali