Bride Wars. La mia migliore nemica

Bride Wars

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Bride Wars
Regia: Gary Winick
Paese: Stati Uniti
Anno: 2009
Supporto: DVD
DVD € 4,99
Salvato in 19 liste dei desideri

€ 4,99

Venduto e spedito da KONKE

Solo 1 prodotto disponibile

+ 4,99 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 4,99 €)

Liv ed Emma sono amiche del cuore e fin dall'infanzia hanno pianificato nei minimi dettagli i rispettivi matrimoni. In cima all'elenco delle "cose indispensabili": celebrare la cerimonia al Plaza Hotel. E ora, a ventisei anni, entrambe sono sul punto di sposarsi, di realizzare il loro sogno e di vivere per sempre felici e contente. Ma un errore crea una sovrapposizione di date: il giorno del matrimonio è lo stesso per entrambe! E così, le due migliori amiche, che avrebbero fatto qualsiasi cosa l'una per l'altra, si trovano coinvolte in una guerra senza esclusione di colpi e senza prigionieri, che rischia di trasformarsi in un conflitto totale.
3,5
di 5
Totale 2
5
0
4
1
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Dal finale inaspettato.

    11/03/2019 20:15:41

    Bride Wars è una commedia americana del 2009, diretta da Gary Winick, con protagoniste Anne Hathaway e Kate Hudson, rispettivamente nei panni di Emma e Liv. Emma e Liv sono amiche da sempre e stanno per sposarsi con i rispettivi compagni. Le ragazze sognano, fin da bambine, di poterli celebrare in una location ambita da molte spose, e in cui è necessario prenotare con largo anticipo. Per errore però i matrimoni vengono fissati nello stesso giorno, il che quindi impedisce all'una di partecipare al matrimonio dell'altra, e viceversa. Pensano allora di spostare la data di uno dei due matrimoni, ma anche questo non è possibile perchè l'unica data disponibile sarebbe da lì a tre anni, e nessuna delle due ovviamente intende spostare il suo matrimonio. Ed è da qui in poi che nasce una vera e propria guerra tra le due spose, e da cui prende nome il film. Per chi ama questo genere di film e queste due attrici, Bride Wars è assolutamente da vedere. E’ un film abbastanza carino con un finale inaspettato. Ogni volta che lo danno in tv, lo guardo sempre con molto piacere, nonostante l'abbia visto già tante volte.

  • User Icon

    eLy

    07/03/2012 11:51:22

    Carino, niente di pretenzioso, perchè è la classica commedia statunitense dove tutto sembra andare a rotoli, ma poi alla fine si aggiusta nel migliore dei modi. Da vedere se si vuole passare una serata senza pensieri.

  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2009
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 82 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Tedesco (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Tedesco; Inglese
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: scene inedite in lingua originale: "Capelli blu e Bedazzler" - "Liv scopre l'abito da sposa rovinato"; inizio alternativo; speciale: "Il bellissimo abito bianco"
  • Anne Hathaway Cover

    Propr. A. Jacqueline H., attrice statunitense. La bellezza acqua e sapone di un volto che mostra la sua personalità nella bocca grande e nel sorriso radioso (da molti paragonato a quello di J. Roberts) si presta da subito a ruoli da favola in altrettante commedie per teen, come la coppia Pretty Princess (2001) e Principe azzurro cercasi (2004), entrambi per la regia di G. Marshall, dove è una studentessa che scopre i suoi natali reali, e l'apertamente favolistico Ella Enchanted - Il magico mondo di Ella (2004) di T. O'Haver. Mette a fuoco un lato più oscuro nelle provocazioni facili di Havoc - Fuori controllo (2005) di B. Kopple, ragazzina upperclass che gioca con il fuoco della piccola delinquenza di periferia, e soprattutto nel ritratto non banale di moglie pragmatica e fintamente distratta... Approfondisci
  • Kate Hudson Cover

    Propr. K. Garry H., attrice statunitense. Figlia di G. Hawn, dalla quale eredita il sorriso e lo sguardo luminoso, si fa notare in 200 Cigarettes (1999) di R. Bramon Garcia e l'anno seguente interpreta la figlia lesbica di R. Gere in Il dottor T e le donne di R. Altman. Per il ruolo della scatenata groupie in Quasi famosi (2001) di C. Crowe, riceve una nomination all'Oscar. È quindi protagonista della screwball comedy Alex & Emma (2003) e delle commedie agrosentimentali Le divorce (2003) di J.?Ivory, Quando meno te l'aspetti (2004) di G.?Marshall, Tu, io e Dupree (2006) di A. e J. Russo, Tutti pazzi per l'oro (2008) di A. Tennant. Nel 2005 si confronta con l'horror, nelle vesti della protagonista di Skeleton Key (2005) di I. Softley. Approfondisci
  • Candice Bergen Cover

    Attrice statunitense. Figlia d'arte (il padre fu un divo della tv americana anni '50), studia recitazione, arte e letteratura. Diventa mannequin e debutta al cinema in Il gruppo (1966) di S. Lumet. Lontana dalle chimere dello star-system, si cala in ruoli di giovane donna indipendente e consapevole, come quello di Cathy, la ragazza rapita dagli Cheyenne in Soldato blu (1970) di R. Nelson. Pur senza liberarsi mai del tutto dell'aura di angelo biondo, fornisce altre buone prove in L'impossibilità di essere normale (1970) di R. ­Rush e in Conoscenza carnale (1971) di M. Nichols. Dedica la seconda parte della sua vita alla tv e al foto-giornalismo, sposa il regista L. Malle e, ormai signora elegante, duetta mirabilmente con J. Bisset in Ricche e famose (1981) di G. Cukor. Approfondisci
Note legali