C'era una volta il West (Colonna sonora)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Ennio Morricone
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Etichetta: BTF
Data di pubblicazione: 1 settembre 2014
Colonna sonora
  • EAN: 8018163065035
Salvato in 16 liste dei desideri

€ 38,95

Punti Premium: 39

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Ciascun personaggio è, nel film, molto stereotipato, un aspetto enfatizzato dallacolonna sonora, ancora una volta opera di Ennio Morricone, incollaborazione con Alessandro Alessandroni e il suo coro, e l'aggiunta dellavoce femminile di Edda Dell'Orso. Il sapore è epico ma anche romantico inalcuni frangenti, dato che si narra anche di una storia d'amore traun'ex-prostituta, Jill, ed un suo vecchio amante, Cheyenne. Questa èl'ennesima eccellente dimostrazione che nessuno come gli italiani è in gradodi perfezionare il giusto mix tra immagini in movimento e musica!In poche parole: un'altra perfetta colonna sonora per un film immortale!Questa ristampa su LP esce in uno splendido package gatefold, con unposter 30x30cm in allegato.
  • Ennio Morricone Cover

    È stato un compositore. Allievo di Petrassi, ma anche suonatore di tromba in orchestrine da ballo, si divide sin dall'inizio tra una libera adesione al serialismo (Musica per 11 violini, 1958) e la musica leggera. Approdato alla musica per film, diviene celebre con i western di Sergio Leone (da Per un pugno di dollari, 1964, a Giù la testa, 1971) e per i duraturi sodalizi con registi come Bertolucci, Bellocchio, Pontecorvo, Pasolini, Montaldo, Bolognini, Petri, Verneuil, Argento, Tornatore, i fratelli Taviani, Joffé, De Palma, per un totale di moltissime colonne sonore, nelle quali, fra momenti di ripetitività, spiccano interessanti episodi di sperimentalismo. Ricordiamo tra le tante I pugni in tasca (Marco Bellocchio, 1965), La battaglia di Algeri (Gillo Pontecorvo,... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali