-15%
Il cacciatore celeste - Roberto Calasso - copertina

Il cacciatore celeste

Roberto Calasso

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Adelphi
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 19 maggio 2016
Pagine: 507 p., Brossura
  • EAN: 9788845930782

21° nella classifica Bestseller di IBS Libri Società, politica e comunicazione - Argomenti d'interesse generale - Credenze popolari e conoscenze controverse - Folklore, miti e leggende

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 22,95

€ 27,00
(-15%)

Punti Premium: 23

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Il cacciatore celeste

Roberto Calasso

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il cacciatore celeste

Roberto Calasso

€ 27,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il cacciatore celeste

Roberto Calasso

€ 27,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 27,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


Ci fu un'epoca in cui, se si incontravano altri esseri, non si sapeva con certezza se erano animali o dèi o signori di una specie o demoni o antenati. O semplicemente uomini.

"Si leggono con una certa dose di meraviglia i libri di Roberto Calasso. Da 'La rovina di Kasch' a 'L'ardore' egli ha disegnato una costellazione mentale che ha pochi eguali, per sapienza, erudizione, stile, originalità". - Antonio Gnoli, la Repubblica

"Come nelle 'Nozze di Cadmio e Armonia', attinge al mito, lo esplora, lo sfida narrativamente, ma non si ferma lì, apre piste ulteriori, che saldano le leggende a lampi di verità storica e di verità scientifica; tira così un filo lunghissimo che va da Platone e Aristotele ad Alan Turing". - Paolo Di Paolo, Il Messaggero.

"Per narrare la metamorfosi del ventunesimo secolo, Calasso possiede moltissime qualità. In primo luogo una straordinaria cultura, che non finisce di meravigliarci: egli è a casa in quasi tutte le epoche, in quasi tutti i libri, in quasi tutti i miti". - Pietro Citati, Corriere della Sera

Un giorno, che durò molte migliaia di anni, Homo fece qualcosa che nessun altro ancora aveva tentato. Cominciò a imitare quegli stessi animali che lo perseguitavano: i predatori. E diventò cacciatore. Fu un processo lungo, sconvolgente e rapinoso, che lasciò tracce e cicatrici nei riti e nei miti, oltre che nei comportamenti, mescolandosi con qualcosa che nella Grecia antica fu chiamato «il divino», tò theîon, diverso ma presupposto dal sacro e dal santo e precedente perfino agli dèi. Numerose culture, distanti nello spazio e nel tempo, associarono alcune di queste vicende, drammatiche ed erotiche, a una certa zona del cielo, fra Sirio e Orione: il luogo del Cacciatore Celeste. Le sue storie sono intrecciate in questo libro e si diramano in molteplici direzioni, dal Paleolitico alla macchina di Turing, passando attraverso la Grecia antica e l'Egitto ed esplorando le connessioni latenti all'interno di uno stesso, non circoscrivibile territorio: la mente.

3
di 5
Totale 6
5
1
4
1
3
2
2
1
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Un Lettore

    05/07/2019 15:44:36

    Il libro è, per motivi di volontà dell'autore, pomposo, troppo ridondante circa il mito trattato in prospettiva barocca - argomento oltretutto di propensione istintuale, come la poesia: ha ragione Dario Bellezza (nel momento in cui scrivere in versi richiede uno sforzo non vale più la pena di farlo, non ha nessun senso). Elucubrare artisticamente e fenomenologicamente attorno al mito, penso sia stato più che sufficiente Mircea Eliade. Questo volume prospetta un'ambizione presto neutralizzata da una forzatura e un accanimento troppo evidente nella scrittura sulfurea; troppo tesa; concentrata a dimostrare cosa non si capisce, ed è sin troppo evidente la tensione fra le righe anche se addolcita da una lirica accettabile. Troppa carne al fuoco... sinceramente non apporta nessuna innovazione stravolgente a nessuno dei tanti argomenti trattati. Lascia il tempo che trova. Qualche erudizione lirica ma niente di più. In effetti certi passaggi prospettanti liriche tese verso un volo presto spento dall'accanimento forzato dell'autore si proiettano in una dimensione né terrana né aerea, dunque scialba. Naturalmente non è colpa dell'autore... Leggendolo però non si può fare altro che rivalutare Eliade, F. Jesi, Jung, Petazzoni, Lévi-Strauss, etc. etc. Per tal motivo merita considerazione. Sarebbe stato molto meglio se fosse stato alleggerito, sfoltito di tutte quelle pomposità gratuite, reso naturalmente più scorrevole, più vivo, agile e potente come un'atleta ellenico o un karateka nipponico, anziché tronfio come un culturista anni '80.

  • User Icon

    Celeste

    08/02/2019 11:59:13

    Che bel lavoro!Ricco e denso di storia,quella greca,quella vera,quella dove le stelle non erano confuse coi pianeti.Consigliato a chi ha voglia di splendore!

  • User Icon

    Stefano_C

    05/12/2018 23:03:11

    Libro impegnativo, per me forse troppo. Offre moltissimi spunti di riflessione ma alla fine non porta da nessuna parte. Ci ho provato, sono riuscito ad arrivare fino in fondo, ma non ne è valsa la pena...

  • User Icon

    Filippo

    22/09/2017 06:06:13

    Libro ben scritto ma sfortunatamente tradisce lo scopo ed il tema indicato nel titolo. Infatti sulla genesi della comparsa della caccia nella storia dell'Uomo sono dedicate al massimo 50 pagine le restanti sono un esercizio di erudizione sulla mitologia. Per questo non do il massimo dei voti

  • User Icon

    arcadio

    11/09/2016 14:33:53

    Dei libri di Calasso, che sempre letto con entusiasmo, questo mi è sembrato il più debole. L'autore riprende la tesi, già esposta in "Ardore", del "momento fatale" nella storia dell'homo sapiens, il momento cioè in cui l'uomo da preda diventa predatore, qui però infarcisce il volume di excursus filosofici di cui si fatica a cogliere il senso e la congruenza con l'assunto iniziale. Fermo restando la sconfinata erudizione e l'enorme capacità di affabulazione dell'autore, il volume risulta una lettura estremamente faticosa e tutto sommato poco convincente.

  • User Icon

    giorgio g

    15/06/2016 09:28:50

    Ho scelto questo libro in quanto avevo visto la presentazione fattane dall'Autore nel corso di una trasmissione televisiva. Devo confessare che non è stata una lettura facile, principalmente per la sterminata cultura di Roberto Calasso per il quale, a differenza di chi legge, è facile passare dalla mitologia greca a quella egizia, a quella del Giappone, ai Vega dell'India. In una carrellata senza fine si percorre in sua compagnia una cavalcata tra molti dei miti greci più noti: Orione e la caccia, Cefalo e Procri, Giasone e gli Argonauti, Meleagro e Atalanta, gli amori di Zeus ed Alcmena, Ovidio e le Metamorfosi, Platone e le Leggi, Aristofane e la notte degli ermocopidi, Plotino e gli gnostici, Hugo von Hofmannsthal e le statue, Erodoto e gli Dei dell'Egitto, gli dèi e il mito presso i Greci, i Misteri Eleusini con accenni alla paleoantropologia con gli uomini che si contendono il cibo con le iene. Una lettura che lascia meravigliati per la fantasia dei Greci di oltre duemila anni fa e che comunque non deve mancare a chi si ritiene di essere un uomo di cultura.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente

"Artemis correva come un maschio - e negli uomini il desiderio più acuto per una donna fu quello per Artemis che corre. Artemis correva come un maschio finché sapeva che poteva essere vista. Ma entrava nell'acqua come una donna, perché allora nessuno poteva vederla, se non le sue ancelle e compagne di caccia. La pozza d'acqua al centro del locus amoenus è il luogo segreto per eccellenza, il luogo dove la dea torna a immergersi nell'umidità del proprio corpo, il luogo dove accetta che il suo profilo indeperibile si cancelli parzialmente nel flusso da cui è sorto".

  • Roberto Calasso Cover

    Nato a Firenze, Roberto Calasso vive a Milano ed è presidente e consigliere delegato della casa editrice Adelphi. È autore di un work in progress di cui finora sono apparsi La rovina di Kasch (1983), Le nozze di Cadmo e Armonia (1988), Ka (1996), K. (2002). Ha pubblicato inoltre il romanzo L'impuro folle (1974), i saggi I quarantanove gradini (1991), La letteratura e gli dèi (2001)e La follia che viene dalle Ninfe (2005), e la raccolta di risvolti Cento lettere a uno sconosciuto (2003). fonte: www.adelphi.it Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali