Il cammino del penitente

Susana Fortes

Traduttore: P. Spinato
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 10 ottobre 2013
Pagine: 286 p., Brossura
  • EAN: 9788850232673
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

€ 4,86

€ 9,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Vincenzo

    18/08/2015 19:58:15

    Non capisco come si possa passare da un giudizio negativo ad uno positivo!Chi non ama il genere puo' fare a meno di leggere questo tipo di libri e non dare pareri assurdi, senza rispettare il lavoro che c'e' dietro lo scrivere un libro!

  • User Icon

    antopino

    04/03/2015 18:27:24

    libro veramente mediocre...ho voluto dare un'altra possibilità alla scrittrice che in quattrocento è stato un vero pugno nello stomaco.non lo consiglio a nessuno veramente brutto

  • User Icon

    AndreaSereSara

    15/03/2013 11:09:54

    D'accordissimo con Vittorio. Sono rimasto piuttosto deluso..non avevo mai letto nulla di questa autrice, ma la storia è davvero troppo semplice e banale. Non mi sembrava quasi vero che il libro finisse così.. Non lo consiglierei ad altri.

  • User Icon

    Vittorio

    04/10/2012 16:18:12

    Deludente..storia semplicissima, con un finale scontato. Non ho letto 400 e dopo aver letto questo non lo leggero' di sicuro... Adatto per chi soffre di insonnia....

  • User Icon

    Fabrizio

    24/06/2012 20:05:30

    Libro piacevole e scorrevole. Non Male.

  • User Icon

    Manrico

    22/06/2012 16:46:37

    Ho appena terminato di leggere il libro.mi e' piaciuto tantissimo,Sia la storia che l'ambientazione.sono stato a Santiago di Compostela con approccio laico ed ho visto. Al cattedrale e i luoghi famosi della Galizia. Il libro mia proiettato nuovamente nei luoghi di Finis Terrae con quella magia chepuoi trovare solamente in questi luoghi d fate . I personaggi sono in sintonia con l'atmosfera dei luoghi e la storia rispecchia quanto ho letto sui galiziani e sulla loro regione. Unico problema. Dovete andare in Galizia e a Santiogo de Compostela !!!!!

  • User Icon

    julie93

    26/05/2012 19:27:15

    Una delusione. Dopo "quattrocento" ero entusiasta di leggere questo nuovo libro e le premesse c'erano tutte, ma non mi è piaciuto per niente. L'ho trovato banale e noioso. I personaggi stereotipati e privi di spessore e anche se l'intrigo lascia spazio ad un po' di suspence la risoluzione finale ha fatto crollare tutto. Quello che doveva essere un thriller a sfondo religioso si è rivelato una brutta copia dei romanzi di Dan Brown (che già non sono proprio il massimo...)A rendere snervante la lettura, a mio parere, sono state anche le continue citazioni inserite, spesso a sproposito, dall'autrice. Un vero peccato, perchè "quattrocento" mi era piaciuto molto.

  • User Icon

    BARBARA

    11/05/2012 19:09:19

    ho comprato questo libro per curiosità,dopo aver letto "QUATTROCENTO" e devo dire che ne sono rimasta affascinata e stregata.non riuscivo a smettere di leggere,e dopo un giorno l'ho terminato.ve lo consiglio!!!!

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione