I cannoni di Navarone. Collector's Edition

The Guns of Navarone

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Guns of Navarone
Paese: Stati Uniti
Anno: 1961
Supporto: DVD
Salvato in 15 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Durante la seconda guerra mondiale la piccola isola di Keros è caduta nelle mani dei nazisti che vi tengono in ostaggio migliaia di soldati alleati. Per raggiungere l'isola e liberarla è necessario neutralizzare gli enormi cannoni a lunga gittata posti sull'isola di Navarone. Sembra una missione impossibile ma ci sono uomini disposti a tentare. Il film ha avuto un rifacimento nel 1978.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 4
5
3
4
0
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    ziogiafo

    07/11/2017 14:28:10

    ziogiafo – I cannoni di Navarone, Gran Bretagna, 1960 - 1^ parte - Due giganteschi cannoni sono stati piazzati dagli spietati nazisti durante la Seconda guerra mondiale in un punto strategico della Grecia, sull’isola di Navarone, per tenere a bada le navi nemiche in avvicinamento. Oltre duemila soldati inglesi sono in pericolo di vita sull’isola di Keros, di fronte alla Turchia, vittime predestinate della feroce macchina bellica tedesca che li tiene in ostaggio. L'alto comando britannico per evitare il massacro, invia in missione sul posto cinque veterani di guerra (i migliori a disposizione…) per sabotare quei micidiali cannoni, per permettere il passaggio in quelle acque di sei navi della flotta inglese per recuperare quei soldati in pericolo. Gregory Peck, Anthony Quinn, David Niven ed Anthony Quayle sono gli elementi di spicco del coraggioso commando, che si avvale anche del prezioso aiuto di due soldati semplici e di due partigiane greche. Dopo qualche dissidio interno, il gruppo si attiva per avvicinarsi alla fortezza nemica scalando una roccia ripidissima per raggiungere la grotta dove sono collocati i due cannoni. Dopo varie peripezie il gruppo di soldati viene tradito da una spia e consegnato ai tedeschi, ma rapidamente grazie ad una convincente simulazione di malore di uno dei componenti del commando, riescono a scappare tutti tranne il comandante. …/continua nella 2^ parte.

  • User Icon

    ziogiafo

    07/11/2017 14:25:14

    ziogiafo – I cannoni di Navarone, Gran Bretagna, 1960 - 2^ parte - Il Maggiore Roy Franklin (Anthony Quayle), comandante della “task force”, già ferito ad una gamba, rimane prigioniero dei tedeschi che lo sottoporranno a torture ed al “siero della verità” per conoscere i piani militari inglesi. Il capitano Keith Mallory (Gregory Peck), prende il comando degli uomini, avendo previsto le crudeli intenzioni dei tedeschi prima di andar via - agendo di astuzia - rivela (mentendo), al Maggiore sofferente, un falso aggiornamento del luogo e del giorno dello sbarco delle truppe alleate. Questo stratagemma fa allontanare il grosso delle forze militari naziste dalla fortezza che protegge i due potenti cannoni, dando più possibilità al “professore di chimica” – l’astuto caporale Miller - (David Niven) e al capitano Mallory di agire… per portare a termine positivamente la delicata missione. “I cannoni di Navarone” vanta un cast internazionale di grandi attori, tutti bravi, oltre alle perfette collocazioni all’interno del film di Gregory Peck, David Niven, Anthony Quayle, la piccola partecipazione di Richard Harris, è intrigante il ruolo particolare di Anthony Quinn (nei panni del massiccio partigiano Andrea Stavros), a cui i tedeschi avevano ammazzato tutta la sua famiglia. Il quadro si completa con una tenace partigiana, Irene Papas, già brava agli esordi della sua carriera, molto popolare in Italia nel ruolo di Penelope nel famoso sceneggiato televisivo «Odissea» del 1968. Ottima la regia del maestro inglese J. Lee Thompson. Notevoli gli effetti speciali per un film degli anni 60. Uno dei migliori film classici del genere bellico. Cordialmente, ziogiafo.

  • User Icon

    Michele Bettini

    13/03/2016 17:48:46

    Una bufala colossale, con tedeschi stupidi e alleati furbi e spudoratamente fortunati. Con questa operazione, un gratuito falso storico, hanno rimosso la figuraccia dei cannoni di Singapore! Attori sprecati e musica di D.Tiomkin bella, come le musiche di Morricone negli orribili film di Sergio Leone.

  • User Icon

    joker

    02/04/2005 11:39:53

    uno dei piu' grandi film bellici. innarrabile.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Produzione: Columbia TriStar Home Entertainment, 2013
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 157 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Spagnolo (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Spagnolo; Inglese; Portoghese
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; documentario; dietro le quinte (making of); commenti tecnici; filmografie
  • Gregory Peck Cover

    "Attore statunitense. È uno dei più importanti e amati attori della storia del cinema, sempre capace di coniugare una imponente presenza scenica con il fascino rassicurante della sua recitazione e con la scelta di ruoli istintivamente vicini ai gusti del pubblico e spesso segnati da un alto valore epico. Affascinante e già talentoso, recita in teatro prima di debuttare nel cinema in Tamara figlia della steppa (1944) di J. Tourneur; arriva subito al successo con il melodramma Le chiavi del paradiso (1944) di J.M. Stahl, seguito dall'incontro con A. Hitchcock che lo dirige in Io ti salverò (1945) e Il caso Paradine (1947). Nel 1946 consacra la sua stella con il western Duello al sole di K. Vidor, mostrando di essere a proprio agio in tutti i generi cinematografici. Vacanze romane (1953) di W.... Approfondisci
  • David Niven Cover

    "Attore inglese. Ironico, drammatico, sempre raffinato e brillante, celebre per i baffi sottili e la flemma recitativa, è uno dei più eleganti e aristocratici attori inglesi; trasferitosi nel 1932 a Hollywood, fa la sua prima apparizione in La costa dei barbari (1935) di H. Hawks, cui seguono numerosi ruoli secondari (Infedeltà, 1936, di W. Wyler). Nel 1939 consolida la sua fama interpretando La voce nella tempesta di Wyler e La gloriosa avventura di H. Hathaway, mentre nel 1940 è protagonista di Raffles di S. Wood, nel 1944 è in La via della gloria di C. Reed, e nel 1946 è il pilota nel fantastico Scala al Paradiso di M. Powell ed E. Pressburger, registi con i quali brilla ancora in L'inafferrabile primula rossa (1950). Durante gli anni '50 diventa uno dei più attivi interpreti di Hollywood... Approfondisci
  • Anthony Quinn Cover

    Anthony Quinn è Senior Lecturer nel corso di laurea di Ceramic Design all’Università Central Saint Martins College di Londra e Tutor nelle attività relative alle tecniche di progettazione in tre dimensioni. È anche Visiting Tutor di Ceramics and Glass presso la facoltà di Lettere del Royal College of Art di Londra. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali