Editore: Minimum Fax
Collana: Nichel
Anno edizione: 2001
In commercio dal: 1 novembre 2001
Pagine: 163 p., ill.
  • EAN: 9788887765434
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Chi è Cardia? Anzi, quante Cardie ci sono in giro per la città? Cardia è un'assassina? Ma se vive ai margini del bosco e cucina cerbiatti in salsa di ciliegie... Uccide ma non lascia traccia? E sarà proprio lei a uccidere? C'entra qualcosa la prodigiosa fotocopiatrice appena lanciata sul mercato, capace di duplicare "vegetali, umani, minerali"? "Cardiaferrania" è un po' Hitchcock e un po' Bette Davis, un po' Walt Disney e un po' "No logo", un po' Petrarca e un po' Judy Garland. E' un romanzo noir per immagini, realizzato col computer ma anche col pennello, che mescola generi letterari e gioca con se stesso e con il lettore.

€ 8,78

€ 10,33

Risparmi € 1,55 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Semplicemente sfogliandolo, Cardiaferrania può dare l'impressione di un'estrema semplicità, e le grandi e nitide immagini - spesso a tutta pagina - possono ricordare a prima vista lo stile essenziale del Poema a fumetti di Dino Buzzati (Mondadori, 1991). Leggendolo, tuttavia, ci si accorge ben presto della complessità che lo caratterizza a tutti i livelli. Innanzi tutto nella tecnica di composizione delle immagini, e di continua scomposizione in dettagli e ricomposizione seriale: gli strumenti della grafica (più che quelli del fumetto) impiegati in una sorta di école du regard. Ma anche nelle strutture narrative e nelle modalità del racconto, in cui l'ordine degli avvenimenti e lo scorrere del tempo possono essere affidati a una serie di scontrini ("reperti") oppure alle variazioni della temperatura corporea dei personaggi ("referti"). Tutto questo conferisce a Cardiaferrania anche un altro livello di complessità: quello del meta-romanzo, che racconta una storia e - insieme - la storia di come è fatto, l'uso che fa del proprio linguaggio. È logico, quindi, che si tratti della storia di un doppio, e che questo si generi per scannerizzazione. È logico che Cardiaferrania abbia anche un indice analitico e un .com, e che sia realizzato con il contributo finanziario di un'azienda che produce articoli per la stampa. Il cerchio si chiude, il cerchio si apre, il senso circola.

Paolo Vin&çon