Offerta imperdibile
Salvato in 12 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La casa dei bambini
14,25 € 15,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+140 punti Effe
-5% 15,00 € 14,25 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,25 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
14,25 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
15,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
15,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
15,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libraccio
8,10 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,25 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
14,25 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
15,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
15,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
15,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libraccio
8,10 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
La casa dei bambini - Michele Cocchi - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

La casa dei bambini Michele Cocchi
€ 15,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


Vincitore del premio Giovanni Comisso 2018, sezione narrativa

Un romanzo su un'Italia possibile, che ricorda il Novecento e anticipa il prossimo secolo. Una storia di amicizia, sopravvivenza e scoperta, la storia di un gruppo di bambini che sono i nostri nonni prima di diventare adulti.

«Cocchi conferma un talento nel creare personaggi e mondi borderline empatici con il lettore definiti da una scrittura nitida»La Lettura

«La vicenda narrata, di forte impatto emotivo, è restituita in una lingua di grande autenticità, controllata eppure simpatetica.»Corriere del Veneto

Nella Casa dei bambini vivono Sandro, Nuto, Dino e Giuliano, isolati dal muro di cinta dell'orfanotrofio non hanno nessuna notizia dal mondo esterno, ma ricordano incendi, saccheggi, omicidi, ricordano case distrutte e i fratelli da cui sono stati separati. Sono solo fantasie, incubi - dicono le maestre - ma rimangono cicatrici reali a raccontare un passato di cui si è persa ogni altra prova. L'unica speranza per sapere qualcosa di sé è provare a scappare, allearsi nei piani di fuga, ma le cose stanno cambiando e l'amicizia non può proteggerli da quello che li aspetta oltre i cancelli della Casa. E fuori ci sono sul serio guerra, sangue e violenza: i bambini avevano ragione. Da un lato il Partito, dall'altro i ribelli che resistono tra boschi e montagne. Uno scontro lento, uno stallo che punteggia di rosso il verde delle valli. Nonostante le promesse, i bambini fuori dalla Casa si perdono di vista, ognuno adolescente a vivere una vita nuova e costretto a prendere decisioni troppo grandi per la propria età. Con la fine della rivolta, i bambini ormai adulti seguono le vicende del loro paese, chi ha vinto e tradito, chi è rimasto fedele, chi sconfitto non ha rinnegato i propri ideali pagando con la vita. In questo scenario, quando ormai tutti i destini sembrano segnati, due di quei bambini si rincontrano nella Casa, abbandonata da anni, pronti a un ultimo viaggio verso il passato. Il passato di tutti loro.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2017
26 ottobre 2017
261 p., Brossura
9788860445292

Voce della critica

Avete mai pensato che cosa potrebbe accadere se sapessimo la verità? Se ci dicessero davvero cosa succede là fuori, o se potessimo uscire prima di essere diventati grandi? Molti di noi non ce la farebbero.

Potrebbe sembrare una prigione, quella casa. Un edificio grigio e cupo dove ai bambini sembra mancare uno scopo che li renda veri e liberi. Arrivano lì perché sono orfani o perché qualcuno li ha abbandonati, senza sapere dove hanno trascorso i primi anni della loro vita né con chi. Con sé portano solo qualche ricordo confuso e cicatrici sulla pelle che raccontano di incendi spaventosi, rumori assordanti e fughe nella notte. O forse è solo la loro immaginazione. Forse, come dicono le mamme della casa, fuori dalle mura che circondano l’edificio non succede niente di terribile, e i bambini devono smettere di lasciar correre la fantasia, perché la fantasia è pericolosa e allontana dalla verità.

È tra quelle mura che sono cresciuti Sandro, Nuto, Dino e Giuliano. Hanno trascorso la loro infanzia tra regole da rispettare, mamme che non sono vere mamme e coppie di adulti che facevano la loro comparsa, ogni tanto, per scegliere qualche bambino da portare via con sé. Hanno imparato a stare insieme, a condividere il loro tempo e il loro dolore, a gustarsi un sorriso e a leccarsi le lacrime a vicenda. Ma nel loro cuore c’è sempre stato il desiderio di fuggire, di trovare un modo per andare oltre il muro che circonda quella casa così simile a un inferno.

Sarà la vita a condurli fuori. Una volta adolescenti metteranno piede nel mondo, per scoprire che i loro ricordi erano veri, che al di là delle mura due fazioni opposte stanno portando avanti una guerra che sembra non avere fine. Da una parte c’è il Partito, con il suo esercito organizzato e senza pietà, dall’altra i ribelli, nascosti sulle montagne e pronti a sacrificare loro stessi per una causa ormai dimenticata. Ognuno di quei bambini deciderà di schierarsi, alla disperata ricerca di uno scopo, di qualcosa per cui lottare, ma soprattutto di una famiglia di cui sentirsi parte.

Il tempo, lentamente, passerà. La guerra lascerà il posto a una specie di pace. Alcuni bambini si ritroveranno adulti, altri si perderanno nelle ferite della Storia. E per qualcuno c'è ancora la possibilità di redimersi, di confessare gli orrori che ha commesso, di affidare ad altri una possibilità di salvezza.

Michele Cocchi scrive un romanzo costruito su tre piani temporali, ognuno dei quali segue le vicende di uno dei protagonisti, per raccontare il passaggio dall'infanzia all'adolescenza alla vita adulta. Un lungo racconto allegorico, dove non esistono un dove e un quando. Solo i nomi dei personaggi e alcuni dettagli ci spingono a collocare la storia nell'Italia della Resistenza, ma non c'è niente che ci assicura che sia davvero così, come a voler dare un'idea di universalità. Un romanzo circolare dove si respirano un'atmosfera malinconica e un senso di sconfitta, dove ognuno è chiamato a fare i conti con il proprio passato, per scoprire che quei luoghi che da bambini consideravamo tristi sono proprio quelli dove eravamo più protetti e felici. Perché quello che ci sembrava un inferno era in realtà la cosa più simile al paradiso.

Recensione di Mauro Ciusani

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Michele Cocchi

1979, Pistoia

Michele Cocchi (Pistoia, 1979), lavora come psicoterapeuta dell'infanzia e dell'adolescenza. I suoi racconti sono apparsi su riviste e antologie, tra cui Padre (Elliot). Nel 2010 ha pubblicato la raccolta Tutto sarebbe tornato a posto (Elliot), finalista come libro dell'anno di Fahrenheit. Il suo primo romanzo è La cosa giusta (Effegi 2016), seguono La casa dei bambini esce per Fandango nel 2017 e US (Fandango, 2020).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore