La casa Russia di Fred Schepisi - DVD

La casa Russia

The Russia House

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Russia House
Regia: Fred Schepisi
Paese: Stati Uniti
Anno: 1990
Supporto: DVD
Salvato in 14 liste dei desideri

€ 8,50

Venduto e spedito da Allstoreshop

Solo 2 prodotti disponibili

+ 3,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 8,50 €)

Un editore inglese riceve il manoscritto di un noto scienziato sovietico che lo coinvolge nel mondo dello spionaggio internazionale. I servizi segreti occidentali inviano l'editore in Russia per raccogliere maggiori informazioni sul documento. Ma l'incontro con Katya, della quale si innamora perdutamente, lo porterà a tradire il proprio paese.
4,71
di 5
Totale 7
5
6
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Sniper

    23/04/2012 09:27:26

    Lungo e un po' noioso, con un Connery gigioneggiante ed una Pfeiffer poco "sovietica". Belle le musiche, un po' da cartolina gli scorci di Mosca.

  • User Icon

    Golem Meister

    13/03/2007 21:43:20

    Dal romanzo di Le Carré, un film che lo rispecchia molto. Non un capolavoro, ma sicuramente un film di alto livello per la storia e per le interpretazioni non solo dei protagonisti. Ancora una volta le musiche di Jerry Goldsmith dominano la scena: uno stile che si rifà al jazz mai sperimentato prima nella musica originale da film, mai più eguagliato da altri. Come al solito, gli innovatori non sono di casa agli oscar: in questo caso però non è arrivata neanche la candidatura!

  • User Icon

    klemos

    21/01/2007 21:27:06

    Splendido film, eccezionale la fotografia in una Mosca piu' bella che mai, straordinari, e credo nella loro migliore interpretazione di sempre, Michelle Pfeiffer e Sean Connery.

  • User Icon

    cesare di blasi

    12/12/2006 17:02:27

    un film di una acuta intelligenza per intrigo ed interpretazione di tutti gli attori partecipanti.

  • User Icon

    ciao

    23/01/2004 17:09:16

    bellissimo

  • User Icon

    oivalfa

    11/12/2002 11:52:02

    Non necesariamente, il film preferito di una persona è un grande film; semplicemente piace piu' di altri per vari motivi, spesso personali. La Casa Russia è questo per me... Si in effetti il film non è un capolavoro, la trama è un po' intrigata (ma provate a leggere un libro di Le Carre'!) ma... C'è una atmosfera belllissima che percorre tutto il film, una scorcio di Lisbona, una fantastica S. Pietroburgo, una colonna sonora favolosa, uno Sean Connery piu' latino che anglosassone, e soprattutto una Pfeiffer mai piu' cosi bella.... vi sembra poco ?

  • User Icon

    olga vorontsoff

    28/10/2002 23:23:03

    è stato uno dei primi film sulla realtà sovietica.faccendo conoscere al grande pubblico le difficoltà di vivere un amore tra uno straniero e una cittadina sovietica.una storia piena di romanticismo e ottimismo sui rapporti interpersonali.raccomando a tutti coloro che vogliono capire un po' meglio la profondità della anima russa.una splendida atuazione di sean connery e una afascinante michelle pfeiffer.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
  • Produzione: MGM Home Entertainment, 2002
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 125 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo);Tedesco (Dolby Digital 2.0 - stereo);Francese (Dolby Digital 2.0 - stereo);Spagnolo (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Francese; Spagnolo; Olandese; Svedese; Finlandese; Norvegese; Danese
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers
  • John Mahoney Cover

    Attore inglese. A diciotto anni lascia l’Inghilterra e si trasferisce negli Stati Uniti, dove intraprende la carriera militare, poi abbandonata per divenire insegnante di inglese. Inizia a recitare professionalmente soltanto a trentasette anni, scoperto a teatro in una pièce con J. Malkovich. Il debutto al cinema si compie con Mission Hill (1982) di R. Jones. Viene solitamente ricordato per la sua interpretazione di un marinaio che soffre di cuore nel film di B. Levinson Tin Men - Due imbroglioni con signora (1986) o per il professore cascamorto di Stregata dalla luna (1987). Convince nei ruoli di affascinanti ubriaconi e poliziotti stagionati ma dal 1993 passa alla televisione nella sit-com Frasier, di R. Beren e altri, di cui è il protagonista. Approfondisci
  • James Fox Cover

    Attore inglese. Figlio d’arte, esordisce nel cinema tredici anni prima del fratello Edward, ma si fa notare solo nell’ambito del Free cinema inglese, in Gioventù, amore e rabbia (1962) di T. Richardson. Dell’anno seguente è il capolavoro di J. Losey Il servo, in cui impersona un debole aristocratico soggiogato dal suo cameriere. Fa brevi apparizioni negli Stati Uniti (La caccia, 1966, di A. Penn) e in Italia (Arabella, 1967, di M. Bolognini), mentre nel 1970 è di nuovo in Inghilterra accanto a M. Jagger nel trasgressivo Sadismo di D. Cammell e N. Roeg. Dopo dodici anni di assenza dai set, ritorna con ruoli tipicamente britannici in Passaggio in India (1984) di D. Lean, in Quel che resta del giorno (1993) di J. Ivory e, al fianco di V.?Redgrave, in Un mese al lago (1995) di J.?Irvin. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali