Il castello di Barbablù (Bluebeard's Castle)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Bela Bartok
Direttore: Eugene Ormandy
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Sony Classical
Data di pubblicazione: 2 marzo 2018
  • EAN: 0190758107820
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 10,90

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Bela Bartok Cover

    Compositore e pianista ungherese.L'attività di pianista e di etnomusicologo. La sua prima educazione avvenne in un ambiente familiare dominato dall'amore per la musica. Fu la madre a insegnargli i rudimenti del pianoforte; poi, nel 1893, B. intraprese a Bratislava, con L. Erkel, gli studi di composizione, che completò (1899-1903) all'Accademia musicale di Budapest. Negli anni successivi, mentre iniziava la sua intensa attività di pianista, cominciò a coltivare un appassionato interesse per il canto popolare ungherese e balcanico, dedicandosi con Kodály alla raccolta e allo studio dei suoi documenti. Insegnante di pianoforte, dal 1907, all'Accademia di Budapest, proseguì con grande successo la carriera concertistica in patria e all'estero, esibendosi spesso anche insieme alla moglie, pure pianista,... Approfondisci
  • Eugene Ormandy Cover

    Direttore d'orchestra ungherese naturalizzato statunitense. Esordì come direttore nel 1924. Cittadino americano dal '27, succedette nel 1938 a L. Stokowski alla guida dell'Orchestra Sinfonica di Filadelfia.?Mantenne questo incarico sino al 1980, contribuendo alla fama internazionale dell'orchestra, che fece conoscere con numerose incisioni discografiche e tournées in tutto il mondo. Prediligeva il repertorio sinfonico romantico e tardoromantico, che interpretava con vigoria e spiccato gusto coloristico. Approfondisci
  • Philadelphia Orchestra Cover

    Orchestra sinfonica fondata nel 1900 da Fritz Scheel. Divenne celebre internazionalmente sotto la guida di Leopold Stokowski (1912-41), che ne ampliò il repertorio alla musica del '900 (soprattutto Mahler, Skrjabin, Stravinskij, Varèse e Schönberg), e dedicò una cura particolare alle tecniche di riproduzione radiofonica e di registrazione (fu la prima orchestra a sperimentare, nel 1933, la registrazione in stereofonia). Nel 1938 la direzione venne assunta di fatto da Eugene Ormandy, che la tenne sino al 1980 lavorando in prevalenza al repertorio sinfonico tardo-romantico e primo-novecentesco, particolarmente adatto a valorizzare la pienezza sonora e timbrica dell'orchestra. Nel 1980 gli succedette Riccardo Muti in qualità di direttore musicale; dal 1992 gli è subentrato Wolfgang Sawallisch. Approfondisci
Note legali