Le catilinarie. Testo latino a fronte - Marco Tullio Cicerone - copertina

Le catilinarie. Testo latino a fronte

Marco Tullio Cicerone

Scrivi una recensione
Edizione: 2
Anno edizione: 1979
Formato: Tascabile
In commercio dal: 28 gennaio 1979
Pagine: 208 p.
  • EAN: 9788817122061

43° nella classifica Bestseller di IBS LibriClassici, poesia, teatro e critica - Classici greci e latini

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 7,65

€ 9,00
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Quantità:
LIBRO

€ 4,86

€ 9,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 9,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
  • User Icon

    Riccardo

    08/07/2013 03:03:09

    Capolavoro dell'oratoria ciceroniana, le "Catilinarie" mettono in luce da una parte l'abilità e la maestria retorica di Cicerone, dall'altra il suo incredibile attaccamento alla Repubblica e la sua incorruttibile condotta morale. Sono pagine di attacco violento e rabbioso contro "il più grande pericolo che l'Urbe abbia mai incontrato", condannato senza possibilità di replica, quasi tragicamente; ma sono anche pagine dalle quali si nota prepotentemente il ricorso sfrenato al rispetto incondizionato delle antiche tradizioni e degli antichi valori e costumi che il popolo romano sta gradualmente abbandonando e che diverranno, anche a causa di uomini come l'accusato Catilina, trapassato nel giro di pochissimi anni, gli ultimi della Repubblica.

  • Marco Tullio Cicerone Cover

    (Arpino 106 - Formia 43 a.C.) oratore, scrittore e uomo politico romano.La vita Nato da famiglia equestre imparentata con quella di Mario, ebbe dal padre e con il fratello Quinto un’eccellente educazione filosofica e retorica a Roma. Pronunciata la sua prima orazione, Pro Quinctio, nell’81, nell’anno seguente era già famoso per la coraggiosa e fortunata difesa di Roscio Amerino, accusato di parricidio da un potente liberto del dittatore Silla. Nominato questore nel 75, operò per un anno nella Sicilia occidentale. Nel 70 compose le famose orazioni Verrine contro Caio Verre, accusato di concussione in Sicilia. Eletto console nel 63, ebbe una parte importante nella denuncia e nella sconfitta della congiura di Catilina, e si vantò nelle Catilinarie di avere salvato Roma dalla catastrofe. Accusato... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali