Cécile. Il futuro è per tutti

Marie-Aude Murail

Traduttore: F. Angelini
Editore: Giunti Editore
Collana: Extra
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 31 ottobre 2012
Pagine: 288 p., Brossura
  • EAN: 9788809778979

Età di lettura: Young Adult

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Cécile Barrois ha 22 anni e insegna presso la scuola elementare Louis-Guilloux a Parigi. È una ragazza timida, terrorizzata dagli uomini e segnata dalla morte del padre, avvenuta quando era bambina. Guardando la lista degli alunni delle diverse classi, Cécile si accorge che in ognuna ci sono almeno due o tre ragazzi con lo stesso cognome: Baoulé. Scoprirà che sono tutti fratelli e cugini, originari della Costa d'Avorio, e appartenenti a una famiglia un tempo facoltosa e molto in vista nel proprio Paese, fuggita dopo un colpo di stato. Tra problemi di insegnamento e di cuore, la vita di Cécile si complica quando la domanda di asilo della famiglia Baoulé viene respinta per "mancanza di documentazione".

€ 7,56

€ 8,90

Risparmi € 1,34 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Sharon

    18/09/2018 15:47:01

    Mi sono affezionata molto ai personaggi sin dalla prima pagina. La spensieratezza di Cècile, il coraggio dei dodici fratellini e la bontà del preside danno una speranza a tutti, soprattutto in tempi difficili come questi. Consigliato per una lettura leggera ma che può donare molto.

  • User Icon

    melania

    14/03/2014 20:54:52

    E' il primo romanzo che leggo della Murail. Mi è piaciuto, anche se ho trovato la scrittura un po' sincopata. La trama, nonostante il finale prevedibile, è ben strutturata. Cécile, i dodici fratellini e la Nonnina sono figure che mi resteranno nel cuore a lungo.

  • User Icon

    Tiziana

    01/07/2013 14:42:52

    Semplice, lineare, senza enfasi particolare, ma così tenero, commovente, brioso e disarmante da meritarsi un posto tra i ricordi. Leggerò ancora questa autrice

Scrivi una recensione