Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Cena con delitto (DVD)

Knives Out

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Knives Out
Regia: Rian Johnson
Paese: Stati Uniti
Anno: 2019
Supporto: DVD

42° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Giallo e thriller

Salvato in 76 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibilità immediata

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (11 offerte da 3,00 €)

Il noto regista e sceneggiatore Rian Johnson, rende il proprio omaggio alla regina del giallo Agatha Christie con CENA CON DELITTO – KNIVES OUT, intrigante e attuale mistery, dove tutti, nessuno escluso, possono essere il possibile assassino. Un film imprevedibile che si snoda tra svolte narrative e stilistiche...

«Rian Johnson invade il terreno di gioco di Agatha Christie: però scrive una screenplay originale, senza replicare trame precedenti né esumare detective altrui. Anzi, ne inaugura uno nuovo di zecca affidandolo, a contro-ruolo, a Daniel Craig, che se lo gioca bene. Un Cluedo divertente, con cast all-star, colpi di scena e adeguati tocchi di humour.»

- Roberto Nepoti, la Repubblica

Quando il noto scrittore di gialli Harlan Thrombey viene trovato morto nella sua tenuta poco dopo il suo 85° compleanno, il detective Benoit Blanc, curioso e disinvolto, viene misteriosamente reclutato per investigare sull'accaduto. Dalla disfunzionale famiglia della vittima al suo devoto entourage, Blanc si muove attraverso una fitta rete di bugie, segreti e non detti, per scoprire quale sia la verità dietro la prematura morte dell'autore.
4,15
di 5
Totale 68
5
28
4
31
3
3
2
3
1
3
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    simone

    09/06/2021 10:54:05

    Film imprevedibile, intrigante e ricco di colpi di scena. Tutto condito con humour che non guasta mai. Molto bravi gli attori

  • User Icon

    alex

    10/04/2021 19:56:38

    Tutto ben riuscito in questo film: ambientazioni, dialoghi, ritmo narrativo. Confermato il talento dei tanti attori famosi presenti nel cast e interessante scoperta la meno nota Ana De Armas.

  • User Icon

    Antonio

    17/03/2021 11:13:20

    Bel giallo anche se non privo di difetti

  • User Icon

    Mauri

    20/12/2020 22:44:10

    Ben recitato ma si capisce quasi subito l'assassino

  • User Icon

    Silvia

    15/12/2020 15:20:02

    Bello per gli attori ma già al 10 minuto si capisce chi è l'assasino

  • User Icon

    Generoso

    23/09/2020 17:31:33

    Ottimo film

  • User Icon

    Claudia

    03/08/2020 08:41:20

    Bel film si trascorre del tempo piacevolmente.

  • User Icon

    emanuele

    24/07/2020 16:39:36

    Bello, bello, bello. Bella la trama, bravi gli attori, perfetta l'autrice. Come trama segue il filone di Mistero sull'orient express. Difficile capire il colpevole. Consigliato

  • User Icon

    nick

    20/06/2020 09:38:11

    Ottimo giallo, divertente e coinvolgente. Cast stellare. Consigliato!

  • User Icon

    Dora

    21/05/2020 22:00:34

    Piacevole giallo, ma mi aspettavo più humor.

  • User Icon

    dangel

    17/05/2020 19:05:58

    Un giallo ben fatto come non ne vedevo da tempo. C e tutto l intrigo e i colpi di scena degni di una vera cena con delitto.. anche se la cena vera e propria non la vedremo.. Ottimo film

  • User Icon

    massi

    17/05/2020 16:36:12

    Dal cost diattorimi aspettavo un film piùcoinvolgente co e storia, comunque il film no è stato affattomale si guarda bene.

  • User Icon

    chiara

    17/05/2020 15:40:28

    Un misterioso omicidio di ispirazione classica ma rispolverato in chiave moderna e non banale. La sensazione che si ha guardando il film è proprio quella di trovarsi dentro una partita di Cluedo. La struttura narrativa è fitta, i personaggi stravaganti ma ben lontani dall'essere macchiette, tutti hanno qualcosa da nascondere. Ciò che segue di scena in scena è uno scontro di personaggi, dialoghi e storie. Ogni atto è stato studiato nei minimi dettagli, e proprio quando pensi di aver capito tutto, ecco un colpo di scena, cui seguono vari altri indizi e scene. Insomma, siamo di fronte a un film fatto bene dall'inizio alla fine, dalla sceneggiatura alla fotografia, dalla colonna sonora al cast. Fuorviante la traduzione italiana del titolo originale. Assolutamente consigliato per gli amanti dei gialli (e non).

  • User Icon

    Mary

    17/05/2020 14:25:22

    Film intrigante e molto piacevole, consiglio assolutamente la visione

  • User Icon

    tari

    17/05/2020 13:36:58

    film fluido che si vede con piacere dall'inizio alla fine anche se non è un capolavoro

  • User Icon

    J.B.

    17/05/2020 11:40:03

    Un giallo vecchio stile con una punta di ironia che pervade ogni minuto del film. Daniel Craig nei panni del detective mi è piaciuto e chissà se tornerà con una nuova avventura. Non ho trovato affatto la trama sconclusionata, forse poco verosimile, ma il taglio da commedia alleggerisce il tutto. Finalmente un film che è puro intrattenimento, senza messaggi sociali (qualche accenno) o forzature politicamente corrette.

  • User Icon

    ciaone

    17/05/2020 10:49:21

    Bello, intrigante e ironico. In tre parole la sintesi di questo giallo in stile Agatha Christie che vanta un cast d'eccezione abilmente diretto da Rian Johnson. Storia avvincente che, nonostante la sua scontatezza apparente, ti fa venire i dubbi almeno ogni 10 minuti su quale sia la verità. Questo grazie alle magistrali interpretazioni di Christopher Plummer, Jamie Lee Curtis, Don Johnson, Michael Shannon, Toni Collette e Chris Evans che comunque fanno da contorno ad un grande Daniel Craig, che fa una vera e propria parodia di 007 e, soprattutto, ad una meravigliosa Ana de Armas che fa vedere di essere brava anche in ruoli più impegnativi

  • User Icon

    cinzia

    17/05/2020 10:19:22

    Film adatto anche a chi non ama il genere giallo, con un cast eccellente, nel quale i dialoghi, l’ambientazione, le musiche, le luci, tutto è curato sin nei minimi dettagli. Un thriller anomalo nel quale l’obiettivo non è capire come sia avvenuta una morte, bensì quali reazioni ha prodotto nel piccolo microcosmo familiare. Davvero bello, consigliatissimo!

  • User Icon

    Serena

    17/05/2020 10:16:27

    Rian Johnson riesce a dirigere una storia coinvolgente ed estremamente divertente e, pur con una certa autoironia, non spreca occasione per ricordarci che si svolge nel mondo di oggi. Infatti, oltre ad essere un ottimo film giallo, "Cena con delitto" offre una sottile ed originale critica alla società odierna, smascherandone l'ipocrisia. Ottimo per chi ama l'intrattenimento, ma anche per chi cerca differenti chiavi di "lettura" e interpretazione di un'opera.

  • User Icon

    luke

    17/05/2020 06:36:53

    Assolutamente no! non c'è niente di bello in questo film

  • User Icon

    Andrea

    17/05/2020 05:35:07

    Film sublime, con attori di fama mondiale, uno più bravo dell'altro nell' interpretare i diversi ruoli. Il giallo, soprattutto quello in stile Agatha Christie, è il mio genere preferito, quindi Cena con delitto è stata indubbiamente la pellicola dell' anno che ho atteso di più. Attesa, devo dire, ampiamente ripagata. Ottimo anche il coppo di scena finale. Visione straconsigliata. Vi divertirete!

  • User Icon

    JOSE BLANCO

    17/05/2020 02:54:57

    A proprio rischio, Rian Johnson (sceneggiatore, fra l’altro, di qualche episodio di Star Wars) ha deciso di scrivere e dirigere un argomento del tipo Agatha Christie. Uno scrittore famoso e milionario (Christopher Plummer) muore con la gola recisa, circondato dal classico “nido di vipere” che sperano di prendersi la sua fortuna attraverso l’eredità. Il cast è eccezionale (Jamie Lee Curtis, Michael Shannon, Don Johnson, Toni Collette, Chris Evans, Michael Shannon) e diventano subito sospetti del crimine. Ai parenti si deve aggiungere la badante del vecchio: la cubana Ana de Armas, che si è già vista come la virtuale Joi di Blade Runner 2049 (di Denis Villeneuve, 2017). E si suppone che il protagonista sia Daniel Craig, che non è un grande attore e che ha già dovuto faticare abbastanza per rendere credibile il suo James Bond. Pare comunque che gli sarà difficile disfarsene. Non ho creduto nemmeno un istante che fosse un detective dal nome e cognome francesi (Benoit Blanc). Per interpretare il belga Hercule Poirot c’è bisogno di un Albert Finney o di un Peter Ustinov e neppure Kenneth Branagh è stato capace di replicarlo nel suo Murder on the Orient Express (2017), addirittura con un assurdo “moustache”. Apparecchiata la “tavola del delitto”, lo spettatore può incominciare a scartare responsabili, mentre scopre a mano a mano che tutti avevano un motivo per desiderare la scomparsa dell’ucciso. Che altro si può chiedere? Forse un copione più consistente, perché gli attori hanno pochissimi elementi per svolgere i personaggi. Perciò, un film che potrebbe concedere due ore di svago può anche scivolare in una noia insopportabile.

  • User Icon

    Conci

    16/05/2020 16:42:19

    Mi aspettavo un film più intrigante e con colpi di scena, è stato deludente. Speravo in un film giallo ben strutturato invece la trama è scontata e non è scorrevole poichè annoia. Non lo consiglio se cercate un film giallo

  • User Icon

    eli

    16/05/2020 16:38:40

    Ottimo film , ricco di colpi di scena, bravi gli attori. Un gialllo che tiene attenta la soglia del attenzione fino al finale al sorpresa. Da vedere!

  • User Icon

    Maria

    16/05/2020 15:36:14

    Un bel film, simpatico e con quel tocco di thriller leggero che ti fa tenere il fiato sospeso fino alla fine. La trama sarebbe potuta essere intensificata ancora di più, per aumentare la curiosità dello spettatore ma tutto sommato è molto piacevole da guardare.

  • User Icon

    fra.belsi

    16/05/2020 15:08:36

    Una piacevolissima sorpresa questa pellicola di Rian Johnson, autore anche della sceneggiatura, meritatamente candidata agli Oscar. Cena con delitto è una commedia gialla dalla tinte mistery che rende un grande omaggio alla regina del giallo letterario, vale a dire Agatha Christie. Il cast corale comprende tanti grandi nomi (Daniel Craig, Chris Evans, Jamie Lee Curtis) che contribuiscono con le loro interpretazioni alla perfetta riuscita della pellicola. Nel corso delle due ore tantissimi sono i dettagli e i riferimenti che omaggiano la letteratura gialla e il cinema che da essa ha preso ispirazione, senza mai scadere nella banalità oppure nella pedissequa imitazione. Anzi, il film fa molto di più e questo è l'elemento che lo rende così originale: supera quelli che sono i paradigmi del genere giallo o, per meglio dire, li ribalta completamente, vincendo su tutti i fronti dal punto di vista della qualità delle storia. Gli escamotage trovati sono intelligenti e quasi mai prevedibili, i dialoghi sono brillanti e divertenti e non cadono nei soliti clichè o nelle medesime gag. Un giallo da non perdere, che speriamo apra la strada ad altre pellicole del genere.

  • User Icon

    Sigfrido

    16/05/2020 10:10:04

    L'unica cosa che si può apprezzare di questo sconclusionato giallo è la scelta di tavolozza cromatica abbastanza ardita, per il resto non c'è nulla che rimane di questo film, se non una immensa e opprimente noia per un giallo che non è un giallo, un thriller che non è un thriller. Assurdo e privo di una trama chiara. Un'accozzaglia di bravi attori mal gestiti. Bocciato.

  • User Icon

    nunzia

    15/05/2020 20:17:40

    questo film è davvero carino. la consegna è stata impeccabile.

  • User Icon

    Fabio

    15/05/2020 18:16:47

    Un cast magnifico per un film incredibile

  • User Icon

    Matteo

    15/05/2020 15:15:22

    Da amante del genere giallo, non ho potuto evitarne la visione ma ho trovato la trama sconclusionata e monotona, due ore interminabili che hanno lentamente distrutto le mie aspettative. Riprese lente e finale povero di colpi di scena.

Vedi tutte le 68 recensioni cliente

Un cast d'eccezione per un thriller divertito e divertente, che gira a meraviglia come i gialli di una volta

Trama

Harlan Thrombey, romanziere, editore e carismatico patriarca di una bizzarra famiglia allargata, è morto. Scoperto dalla giovane cameriera Marta la mattina dopo un'imponente festa di compleanno per i suoi 85 anni, il cadavere eccellente ha la gola tagliata ma sembra essere il frutto di un suicidio. La lussuosa villa di campagna di Thrombey vede l'arrivo di due ispettori di polizia, dell'investigatore privato Benoit Blanc, e dei familiari del ricco imprenditore, guidati dai figli Linda e Walter e dalla nuora Joni. Con un'eredità che fa gola a ognuno di loro, e con un'indagine che gratta sotto la superficie degli eventi, la costernazione lascia velocemente il posto al sotterfugio e al pregiudizio

  • Produzione: Rai, 2020
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 124 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Christopher Plummer Cover

    Propr. Arthur C. Orme P., attore canadese. Dopo alcune esperienze di successo in teatro e in televisione, esordisce sul grande schermo con una parte secondaria in Il fascino del palcoscenico (1958) di S. Lumet. Alto, aitante, occhi azzurri, piglio vagamente severo e quasi militaresco, recitazione eclettica, domina naturalmente la scena e ben presto ottiene validi ruoli da protagonista. Lo si ricorda colonnello padre di sette figli in Tutti insieme appassionatamente (1965) di R. Wise, incredulo spettatore di una tragedia in L'uomo che volle farsi re (1975) di J. Huston, pilota impegnato sul fronte in La battaglia delle aquile (1976) di J. Gold, custode di un segreto in Uno scomodo testimone (1981) di P. Yates, misterioso epidemiologo in L'esercito delle dodici scimmie (1995) di T. Gilliam,... Approfondisci
  • Daniel Craig Cover

    "Propr. D. Wroughton C., attore inglese. Il volto fieramente virile e spigoloso, lo sguardo azzurro tagliente, il sesto James Bond (a partire da Casino Royale, 2006, di M. Campbell) è lontanissimo dal modello Connery, eppure ne discende direttamente. Merito di una recitazione rude e fragile al contempo, rodata in teatro e in tv, esaltata da personaggi ambigui (il trentenne impegnato in una relazione sessuale con l’anziana suocera in The Mother, 2003, di R. Michell; l’omicida oggetto del desiderio non solo letterario di T. Capote in Infamous - Una pessima reputazione, 2006, di D. McGrath) e da antieroi sull’orlo dell’abisso (lo spacciatore in crisi di The Pusher, 2004, di M. Vaughn; lo scrittore perseguitato da uno sconosciuto ne L’amore fatale, 2004, di R. Michell). Sempre più impegnato a... Approfondisci
Note legali
Chiudi