Che cos'è l'etnoarcheologia -  Massimo Vidale - copertina

Che cos'è l'etnoarcheologia

Massimo Vidale

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Collana: Le bussole
Anno edizione: 2004
In commercio dal: 15 luglio 2004
Pagine: 128 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788843030989
Salvato in 25 liste dei desideri

€ 17,80

€ 18,70
(-5%)

Venduto e spedito da Multiservices

spedizione gratuita

Quantità:
LIBRO

€ 11,40

€ 12,00
(-5%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

L'archeologia condivide con le altre scienze storiche la necessità di ricostruire eventi passati e non direttamente osservabili, quasi procedendo a ritroso nel tempo. Gli etnoarcheologi imparano a 'tradurre' i resti archeologici del mondo antico studiando la cultura materiale, le tecniche, la formazione dei depositi archeologici odierni, sia presso le culture tradizionali del terzo Mondo sia nella nostra stessa società. I processi di globalizzazione economica e culturale del pianeta, in questo stesso momento, minacciando la diversità economica e culturale delle società tradizionali superstiti, rendono urgente e difficile questo tipo di ricerca.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

1.Teorie e definizioni/Archeologi in panne/ Indagine dei processi di formazione/Indagine delle regolarità transculturali/Critiche al concetto di analogia/Tra uniformitarismo e contestualismo/L’etnoarcheologia diverge dall’etnologia/Per riassumere.../ 2.Lo sfondo storico dell’attualismo/Alle prese con la diversità umana/Selvaggi viventi e selvaggi preistorici/Evoluzionismi e reazioni/Antropologie comparative/ L’osservazione del reale nelle nuove archeologie/Vecchie etnologie, archeologie non nuove/Per riassumere.../ 3.Formazione di siti e di depositi/Nei siti dei cacciatori/Processi di formazione ciclica/ Sopra, sotto, dentro i piani viventi/Terziarietà/ Formazione-distruzione/Dimensioni sociali della formazione di siti e di depositi/Funerali e cimiteri/Autoarcheologie: i nostri depositi odierni/Per riassumere.../ 4.Tecniche e manufatti/’Catene operative’: un’idea fuorviante/Produzioni ipertrofiche e ipotrofiche/Congruenza, coesione, analisi: un esempio pratico/Correlazioni incrociate/ Ricerche su spazi e tempi allargati/Cultura materiale del nostro mondo/Per riassumere.../ 5.Processi cognitivi e classificazioni/ Produzione e basi cognitive/Manufatti, categorie e confini sociali/Fondamenti concettuali della decorazione/Il concetto di tipo nelle realtà viventi/Idee di spazio/Per riassumere.../ 6.Problemi di metodo/Gli informatori/ Indagini ’etiche’ o ’emiche’/Rischi di falsificazione/Come muoversi sul campo/Per riassumere.../ 7.Enciclopedie e globalizzazione/ Riflessione su due vicende estreme/ Promuovere o musealizzare, un falso dilemma/ Dissezionando sistemi culturali/Dichiarazioni di intenti sulla diversità culturale/Coniugare etnoarcheologia e profitto/Per riassumere... Conclusioni/ Bibliografia.
Note legali