Che male c'è. Vol. 1

Gaia Baracetti

Editore: Phasar Edizioni
Anno edizione: 2013
Pagine: 472 p., Brossura
  • EAN: 9788863581935

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibile in 2 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giuliano

    30/11/2013 22:54:46

    Un gruppo di ragazze e ragazzi, amici, il velato contrasto con l'unica cultura proposta; la necessità di evadere; la spiritualità scoperta nella Natura; la condivisione della scoperta della crescita, il dolore sottinteso dei figli per la lontananza dei genitori vicini; il sesso affrontato con la voglia della scoperta del piacere sconosciuto, senza malizia; l'estraneità ai sensi di colpa; la città che diventa strumento di cambiamento personale; la vicinanza della droga; l'emozione dei primi amori e il distacco delle prime disillusioni; le attese che si dissolvono in normalità; la ricerca di un altro futuro; la Resistenza raccontata senza ipocrisie con gli occhi di chi credeva nel sogno di un mondo migliore, perché doveva e voleva; il libro è un po' tutto questo. Amicizia gioia amori dolore memoria ricordi ricerca, si mischiano in maniera ordinata e vengono raccontati con la serenità di una scrittura che si fa leggere con curiosità, rendendo tutto familiare, a volte intimo. Una storia fatta di diverse storie che partono insieme per poi prendere strade differenti ma sempre parallele, le quali, a loro volta, portano a mondi diversi che si sfiorano. Mondi che vivono uno accanto all'altro ma che, pur facendo parte tutti dello stesso mondo, non si trovano d'accordo, nemmeno sulle cose più evidenti. L'ambientazione è Udine e dintorni ma, pagina dopo pagina, spunta fuori, tra le righe, un'ambientazione più profonda, celata, che risiede nelle speranze, nelle paure, nel voler essere altrove senza perdite, nelle insoddisfazioni e nelle aspettative dei personaggi. Sensazioni condivise da molti, per questo credo che è un romanzo nel quale ci si possono ritrovare un po' tutti. Da leggere sicuramente.

Scrivi una recensione