Chi è partito e chi è rimasto

Barbara Comyns

Traduttore: C. Pascotto
Editore: Safarà Editore
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 28 giugno 2018
Pagine: 136 p., Brossura
  • EAN: 9788897561088
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Una delle più enigmatiche autrici del Novecento inglese mette in scena una storia eccentrica e raffinata.

«Le oscure immagini della Comyns, quasi da incubo, fanno di questo romanzo una lettura indimenticabile.» - Publishers Weekly

«Come accade in Kleist e Kafka, la navigazione sul terreno sospeso tra il mistero e il linguaggio comune è più facile da esperire che descrivere.» - The Quarterly Conversation

«La cupa pastorale della Comyns è un piccolo capolavoro rimasto finora nell’oscurità, capace di inaugurare sentieri tuttora inesplorati dagli altri scrittori.» - Brian Evenson

«Una dark novel intrisa di realismo magico, in grado di tenere in apnea il lettore fino all’ultima riga.» - Ornella Sabia, Robinson – la Repubblica

Nel breve romanzo di culto "Chi è partito e chi è rimasto" un piccolo villaggio inglese di fine Ottocento adagiato sulle sponde di un placido fiume viene improvvisamente colpito da una serie di calamità che sembrano il frutto di una violenta maledizione. A inaugurare la serie di terribili eventi è il fiume, che al principio dell'estate decide di straripare trascinando con sé gli abitanti in una ballata surreale e imprevedibile, contro la quale l'eccentrica famiglia Willoweed dispiegherà l'arsenale delle sue bizzarre forze, mentre il giornale del villaggio si chiede: «Chi sarà il prossimo a essere colpito dalla fatale follia?».

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità: