Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chocolat di Lasse Hällstrom - Blu-ray

Chocolat

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Stati Uniti
Anno: 2000
Supporto: Blu-ray
Salvato in 9 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 12,99 €)

In un piccolo villaggio della Francia, una giovane apre un negozio di cioccolata. I suoi dolci risvegliano gli appetiti repressi degli abitanti della cittadina e la preoccupazione di un conte che vede nel negozio la causa della perdizione morale dei suoi concittadini.
  • Produzione: Eagle Pictures, 2011
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 118 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 5.1 HD);Italiano (Dolby True HD 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • AreaB
  • Contenuti: commenti tecnici; scene inedite in lingua originale; biografie; interviste; speciale: "Storia del cioccolato"
  • Allegati: confezione speciale
  • Juliette Binoche Cover

    Attrice francese. Madre attrice, padre scultore e scenografo, respira aria di set fin da bambina e, appena cresciuta, frequenta i corsi d’arte drammatica a Parigi fino al debutto nel 1983 in Liberty Belle di P. Kané. Duttile, intellettuale, dalla bellezza non appariscente ma densa di energia interiore, lavora con J.-L. Godard in Je vous salue Marie (1984), con A. Téchiné in Rendez-vous (1985) e con L. Carax in Rosso sangue (1986) e Gli amanti del Pont-Neuf (1991), raggiungendo la massima intensità espressiva nel ruolo di Julie, la vedova-musicista di Tre colori - Film blu (1993) di K. Kie­(lowski. Divenuta diva del cinema «alto» europeo, lavora per L. Malle in Il danno (1992), indossa panni ottocenteschi per L’ussaro sul tetto (1995) di J.-P. Rappeneau e rifulge in Il paziente inglese (1996)... Approfondisci
  • Judi Dench Cover

    "Propr. Judith Olivia D., attrice inglese. Dopo un’intensa carriera teatrale, debutta sul grande schermo negli anni ’60 con ruoli secondari in film di scarsa importanza. Il successo e la notorietà internazionale arrivano soltanto dopo la metà degli anni ’80, seppure in ruoli di sfondo come nel drammatico Camera con vista (1985) di J. Ivory e soprattutto con l’intenso 84 Charing Cross Road (1986), accanto a A. Bancroft e A. Hopkins. Negli anni ’90 alterna la partecipazione a pellicole commerciali (è «M» negli ultimi film della serie Agente 007, accanto a P. Brosnan) a ruoli in costume a lei ben congeniali: è Ecuba in Hamlet (1996) di K. Branagh, la regina Vittoria in La mia regina (1997) e Elisabetta i in Shakespeare in Love (1998) di J. Madden, film con cui vince l’Oscar come miglior attrice... Approfondisci
  • Alfred Molina Cover

    Attore inglese. Studia alla Guildhall School of Music and Drama e debutta nel cinema nel 1981 in I predatori dell’arca perduta di S. Spielberg. Tozzo e irsuto, è meglio conosciuto per la sua interpretazione del marinaio sovietico in Lettera a Breznev (1985) di C. Bernhard. È il teatro a dargli maggiori soddisfazioni e riconoscimenti con la nomination al Tony Award per lo spettacolo Art di Y. Reza. Nel 2000 è il sindaco rigido e conservatore della piccola cittadina francese del film Chocolat di L. Hallström, dal romanzo di Joanne Harris, ma conquista la popolarità presso il grande pubblico con il ruolo del Dr.?Otto Octavius, destinato a trasformarsi nel perfido Doc Ock, in Spider-Man 2 (2004) di S.?Raimi. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali