Churchill. La vita politica e privata

Martin Gilbert

Traduttore: D. Panzieri
Editore: Mondadori
Collana: Oscar storia
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 4 luglio 2018
Pagine: 480 p.
  • EAN: 9788804700357

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Società, politica e comunicazione - Politica e governo - Struttura e processi politici - Leader politici e leadership

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Giudicato a volte in modo benevolo e a volte duramente, Winston Churchill fu un uomo d'azione instancabile fino a tardissima età. Questa biografia ne ritrae la vita politica e privata, dai difficili inizi alle romanzesche avventure africane, dai giorni cupi e gloriosi della Seconda guerra mondiale fino al dopoguerra. Due volte primo ministro fino alle dimissioni nel 1955, fu protagonista di una eccezionale gamma di attività ed esperienze: nominato ufficiale durante il regno della regina Vittoria, partecipò alle guerre coloniali in Africa così come alle prime fasi di sviluppo dell'aviazione. Fu un pioniere e secondo alcuni anche un profeta in vari campi, dall'evoluzione della guerra aerea alle proposte di disarmo mondiale. La sua personalità complessa e il mondo in vorticoso mutamento in cui visse emergono da questa biografia, nella quale un celebre storico, e suo maggior biografo, dà una valutazione equilibrata del grande statista inglese, presente sulla scena politica per più di cinquant'anni.

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Andrea

    11/01/2019 14:14:57

    Biografia brillante con tratti di una difesa d'ufficio

  • User Icon

    franco

    08/12/2018 17:44:12

    Si potrebbe definire una biografia enciclopedica, il tentativo di raccontare il grande statista se non giorno per giorno, certamente attraverso tutti i giorni importanti di una vita e una carriera straordinarie. Un tentativo pienamenente riuscito? Solo in parte. Infatti, a mio avviso, si percepisce troppo il grande sforzo di sintesi operato da uno studioso che "sa tutto" del suo personaggio e che tenta di sintetizzare senza omettere nulla di sostanziale di quanto aveva compreso nella grande biografia originaria in 8 volumi, da cui evidentemente questo studio deriva. Così qualche volta si desidererebbe un maggior approfondimento di certi aspetti della vita del personaggio: penso al rapporto con la moglie Clementine tanto amata e importante per lui; alla passione per l'oratoria che si mescola ad evidenti talenti personali, passione che gli permette di pronunciare discorsi memorabili, che colpirono tanto i contemporanei quanto noi che oggi li riascoltiamo o li leggiamo. Invece il libro procede di corsa, su per scale di una carriera prodigiosa che vide Churchill entrare alla Camera nel 1900 e uscirne solo 55 anni dopo ,già 8 volte ministro nel 1924, quando ritorna nelle file dei conservatori dopo 20 anni di assenza e dopo essere stato protagonista della politica bellica inglese con Loyd George. Di nuovo lontano dal governo, evidenzia la sua impressionante lungimiranza sul pericolo della "pestilenza della tirannide nazista" contro cui bisogna lottare per salvare il mondo. E dopo la nomina a primo ministro il 10 maggio 1940, l'affermarsi del suo carisma nel momento in cui la Gran Bretagna affronta "l'ora più buia" della lotta solitaria contro il nazismo. Gli anni successivi vedono la crescita del suo prestigio, fino alla conclusione trionfale e alla inattesa uscita di scena del luglio 1945. Insomma, Gilbert ci lascia un libro-monumento, ineludibile, ma a cui mancano adeguati momenti di approfondimento di un personaggio tanto ricco e complesso.

Scrivi una recensione