Ci abbiamo provato. Parole e immagini del Settantasette

Nanni Balestrini, Tano D'Amico

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Bompiani
Formato: PDF con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 29,49 MB
Pagine della versione a stampa: 128 p.
  • EAN: 9788858777268
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 6,99

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Ci abbiamo provato" è un racconto "in presa diretta" di un movimento culturale e politico. Due testimonianze di grandi protagonisti di quella stagione, che restituiscono uno spaccato vivido e fedele di uno degli anni più intensi nella storia dell'Italia contemporanea: il 1977. Un anno solo ma così denso di eventi da sembrare un decennio. E come il decennio che lo distanza dal 1968 ha segnato il culmine e la battuta di arresto per i sogni di rivoluzione sociale e politica di un'intera generazione. Il 1977 è stato un anno di scontri in piazza, manifestazioni di studenti e lavoratori, lotta armata con le forze dell'ordine ma anche feste e un fermento di iniziative culturali e momenti di creatività senza precedenti. Tano D'Amico è il fotografo che maggiormente ha fermato con le immagini i numerosi momenti di rivolta e gioiosa socialità a Roma, Milano e Bologna. Nanni Balestrini ha registrato gli slogan, le parole d'ordine e la poesia di un movimento che ha provato a cambiare il presente a partire dai gesti quotidiani.
5
di 5
Totale 2
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    PIER-PAOLO VALGOGLIO

    08/03/2019 19:27:11

    Il libro fotografico si accompagna a "Sognatori e ribelli" del medesimo Editore e collana sul Sessantotto. Dopo dieci anni arriva la vampata del Settantasette. Anche in questo caso bellissime immagini in bianco e nero. Una delle ultimissime immagini, una ragazza - chissà chi è oggi -, è molto significativa, splendida, dice tutto del Settantasette. I testi - i giovani non ci crederanno - sono veri, nel senso che i giovani e gli operai ritratti ci credevano. E' vero: ci abbiamo provato ...

  • User Icon

    akalamaras

    06/06/2018 16:53:22

    Una bellissima ricostruzione del movimento del '77 tramite testi, canzoni e foto. Molto interessante anche il dialogo tra Balestrini e Tano d'Amico che chiude il libro.

  • Nanni Balestrini Cover

    Poeta, artista e romanziere, nato a Milano ha a lungo vissuto tra Parigi e Roma.Agli inizi degli anni '60 fa parte dei poeti "Novissimi" e del "Gruppo 63", che riunisce gli scrittori della neoavanguardia.Nel 1963 compone la prima poesia realizzata con un computer.È autore, tra l'altro, del ciclo di poesie della signorina Richmond e di romanzi sulle lotte politiche del '68 e degli anni di piombo come Vogliamo tutto (Feltrinelli, 1971) storia di fabbrica e di rabbia, con un linguaggio che rompe molti schemi della letteratura industriale degli anni Sessanta. Da ricordare anche Gli invisibili (Bompiani, 1987) e Sandokan. Storia di camorra (Einaudi) del 2004.Tra le raccolte poetiche ricordiamo la prima, Il sasso appeso (Scheiwiller, 1961) e Caosmogonia (Mondadori 2010).Ha svolto un ruolo... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali