Cinema come poesia. Capitoli sui bordi di un'immagine

Tommaso Pomilio

Editore: Zona
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 10/05/2010
Pagine: 130 p., Brossura
  • EAN: 9788864381091
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 11,05

€ 13,00

Risparmi € 1,95 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Con questo libro, Tommaso Pomilio (ortònimo dello scrittore e poeta Tommaso Ottonieri) entra nel vivo di uno dei nodi più incandescenti del pensiero sinestetico o sincretico, che sovrintende alla prassi filmica: quello di una dialettica specularità tra forme cinematografiche e forme letterarie e, più in particolare, poetiche. In due ampie sezioni ("il cinema 'contro' la letteratura" e "Il cinema verso la poesia"), una serie vasta e suggestiva di prospettive e di casi che mostrano e dimostrano i modi d'un produttivo sovrapporsi e rilanciarsi dei due linguaggi, ossia la loro dialettica specularità, tantopiù quando presi alla radice: nel segno aperto del flusso e del montaggio, e del "pensiero magico" che deriva dalla curva del loro s/comporsi.