Editore: TEA
Collana: Teadue
Edizione: 32
Anno edizione: 2006
Formato: Tascabile
In commercio dal: 22 giugno 2001
Pagine: 688 p., Brossura
  • EAN: 9788850200641
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più

€ 10,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    marco77

    24/06/2013 18:38:53

    signori miei,ecco il nuovo tom clancy. romanzo strepitoso personaggi da urlo, scrittura fluida e avvincente, grande wolf. leggere!!

  • User Icon

    Chris

    25/01/2008 10:10:52

    Questo è il secondo libro di Altieri che leggo,e devo dire che,come il suo prequel,Città oscura,mi è piaciuto tantissimo.Scenari apocalittici come nel primo romanzo;riparte proprio da dove era finito il precedente,da Alan Jericho Wolf.Trama serrata e ritmi incalzanti,rendono questo romanzo avvincente e adrenalinico.Il protagonista viene delineato pagina dopo pagina e il lettore impara a conoscere il lato più nascosto di Wolf,con tutte le sue paranoie e tutti i drammi che l'hanno reso ciò che è.La peculiarità di questo libro però,è sicuramente l'accuratezza che lo scrittore mette nel descrivere la città post-collasso;quartieri distrutti e disabitati,zone controllate da bande criminali,un posto dove ogni giorno è buono per sparire o morire.Insomma,in questo mio secondo libro,Altieri si conferma uno scrittore di immenso talento,forse poco conosciuto e apprezzato in Italia,ma in grado di scrivere romanzi pieni di adrenalina e coinvolgenti al pari dei grandi nomi del trhiller contemporeaneo.

  • User Icon

    gc

    23/07/2006 13:42:57

    Buona lettura, soprattutto nella prima parte, in cui è più coinvolgente l’azione e più elevato il ritmo, ma è l’ambientazione post collasso di L.A. ad essere particolarmente affascinante. Nella seconda parte, c’è invece un po’ troppo surrealismo, cascami da Apocalypse Now, soprattutto nel punto di transizione fra lo scontro con Legionario e la scoperta del solito grande vecchio (peraltro abbastanza prevedibile): durante la convalescenza di Wolf, il realismo va effettivamente scemando, nella voluta ambiguità dell’autore (follia o realtà?), che però stona nel quadro complessivo. Trama apparentemente complicata, ma meno sofisticata del previsto. Solida e convincente la figura di Alan Jericho Wolf, un po’ meno la consistenza dei suoi traumi infantili, come appare nella catarsi delle ultime pagine. Finale interessante. Tutto sommato vale la pena di leggerlo, ma senza troppi entusiasmi.

  • User Icon

    Beppeiaf

    15/04/2006 23:30:57

    Degno seguito del precedente volume, controllate quanto è stato scritto e rendetivi conto di quanto è attuale!

  • User Icon

    maurizio

    02/06/2005 18:27:34

    Il sequel di Città oscura non fa rimpiangere la prima puntata. Alan J Wolf, già comparsa del primo volume, è un eccellente "sostituto" di Solomon Newton. L'intreccio migra di più verso la fantapolitica e c'è meno spazio per gli sbirri da strada (fatto salvo il magistrale esordio con la descrizione della rapina in banca). Forse i Brigadiers sono leggermente sopra le righe, così come lo scontro finale e manca il fattore "meteorologico" perfettamente sfruttato nel primo libro. Sicuramente i fan apprezzerebbero una nuova avventura del capitano o maggiore Wolf, prima di rivederlo come generale nei libri successivi.

  • User Icon

    Enzo

    13/04/2005 12:58:13

    Seguito capolavoro di un capolavoro. Ancora una volta si intreccia una trama spessissima e contorta con personaggi dal grande fascino e carisma. Un appunto personale: Solomon Newton è sopra di una spanna ad Alan Wolf.

  • User Icon

    Alberto

    09/12/2003 16:09:51

    Sempre a livello alto per fascino il seguito di Città Oscura con l'aggiunta di un pizzico di Mad Max che non guasta. Mi sembra anche meno pulp dell'altro, anche se forse c'è più allucinazione, misticismo ed onirismo che spezzano troppo la trama e la rendono un pò pesante in certi passaggi: la figura/simbolo di Chanks è troppo presente al punto che ho avuto l'impressione che il protagonista sia in realtà folle. Da ciò l'omicidio del colonnello della DIA, alcune reazioni strane fino al finale esplosivo! Comunque è un bel libro, da non perdere per chi ama il genere.

  • User Icon

    RICCARDO R.

    01/04/2003 18:40:37

    Nonostante il titolo, la città del "dopo collasso" passa in secondo piano, rispetto ai personaggi e alle loro storie. L'intreccio è sempre originale e la cospirazione da abbattere ancora più grossa che in Città Oscura. Il nuovo protagonista Alan Jericho Wolf è duro quanto il suo predecessore ma ancora più paranoico, ed è un bene perchè i nemici sono tanti e niente è ciò che sembra. Il nostro Altieri ci regala anche un finale a sorpresa e lascia la porta aperta per un possibile seguito, nel quale speriamo...

  • User Icon

    MarcoM

    08/04/2002 09:26:20

    E' il sequel di Città Oscura. Si è passati da morte e distruzione senza soluzione di continuità ad un equilibrio maggiore (anche nello svuiluppo della trama). Senza dubbio molto avvincente... ma solo per coloro che amano romanzi con altissima densità di azione. Voto 3,5.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione