Categorie

Romano De Marco

Editore: Feltrinelli
Collana: I narratori
Anno edizione: 2015
Pagine: 348 p. , Brossura
  • EAN: 9788807031472

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Fabio

    09/05/2016 11.56.58

    "Metterò a Ferro e Fuoco Milano A Mano Armata e dovessi andare A Casa del Diavolo,Io la Troverò" ecco uno dei tanti dialoghi poco o per nulla riusciti di questo romanzo che per me è una delusione completa,mentre gli altri scritti da De Marco e specialmente quelli citati gigionescamente da uno dei personaggi di questa storia,sono di gran lunga più belli e avvincenti. Qui ci sono troppi dialoghi di personaggi che si parlano addosso usando luoghi comuni e banalità imbarazzanti,mentre quelli che dovrebbero essere i momenti più intensi e drammatici vengono trattati frettolosamente o appena accennati. Peccato,è in assoluto il più debole dei romanzi di De Marco,che spero ricominci a scrivere storie belle come quelle con cui ci aveva ben abituato.

  • User Icon

    LUCA

    25/08/2015 12.51.56

    ottimo noir ambientato a milano, bella la suspence e i cambi di scena. finale a sorpresa. da leggere assolutamente

  • User Icon

    camilletta85

    23/07/2015 10.06.31

    Esistono noir scritti male e noir scritti bene.. Un lettore esperto del genere lo capisce subito, dalle prime note, dalle prime battute, dalla credibilita' dei luoghi e dei suoi personaggi.Citta' di polvere ti trascina in una storia cruda, avvincente, dominata da personaggi indimenticabili, come il poliziotto Laura Damiani,il tragico personaggio di Cristina Fogli, uomini reietti che agiscono nell'ombra come Tanzi e Gherardi...per non parlare della figura imponente di Matteo Serra..che ridefinisce il concetto di "villain" e rende questo noir ancora piu nero. Il libro e' scritto benissimo e la storia e' organizzata ed istruita al dettaglio. Attendo con trepidazione i prossimi sviluppi milanesi..

  • User Icon

    Elena Santarelli

    22/07/2015 17.31.58

    Uno di quei libri che quando inizi a leggerli non puoi più smettere. Perché questo autore non è ai primi posti delle classifiche? Inspiegabile... Un romanzo bellissimo con personaggi eccezionali!

  • User Icon

    Paolo

    20/06/2015 20.17.53

    Buono, veramente buono (per me ovviamente). Intrigante, attuale, a tratti molto duro, ma sempre incalzante e coinvolgente, un vero e proprio invito alla lettura. Per una piena comprensione sarebbe meglio avere letto almeno Milano a mano armata e Io la troverò, soprattutto il primo dei due. Gherardi pur sembrando di secondo piano si rivela eccezionale.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione