DISPONIBILITA' IMMEDIATA

Clarissa

Samuel Richardson

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Formato: EPUB
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,43 MB
  • EAN: 9788828314622
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 0,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Clarissa, or, the History of a Young Lady is an epistolary novel by Samuel Richardson, published in 1748. It tells the tragic story of a heroine whose quest for virtue is continually thwarted by her family, and is regarded as the longest novel in the English language (based on estimated word count). It is generally regarded as Richardson's masterpiece.

Clarissa Harlowe, the tragic heroine of Clarissa, is a beautiful and virtuous young lady whose family has become wealthy only recently and now desires to become part of the aristocracy. Their original plan was to concentrate the wealth and lands of the Harlowes into the possession of Clarissa's brother James Harlowe, whose wealth and political power will lead to his being granted a title. Clarissa's grandfather leaves her a substantial piece of property upon his death, and a new route to the nobility opens through Clarissa marrying Robert Lovelace, heir to an earldom. James's response is to provoke a duel with Lovelace, who is seen thereafter as the family's enemy. James also proposes that Clarissa marry Roger Solmes, who is willing to trade properties with James to concentrate James's holdings and speed his becoming Lord Harlowe. The family agrees and attempts to force Clarissa to marry Solmes, whom she finds physically disgusting as well as boorish.
  • Samuel Richardson Cover

    (Derbyshire 1689 - Londra 1761) scrittore inglese. Agiato stampatore a Londra, si dedicò alla stesura di romanzi epistolari nella maturità, dimostrando un notevole talento narrativo. Il suo primo romanzo, Pamela, o La virtù ricompensata (Pamela, or Virtue Rewarded, I parte, 1740; II parte, 1742), è la storia di una cameriera che resiste ai continui tentativi di seduzione del suo padrone finché riesce a condurlo al matrimonio. Tratti caratteristici e pregevoli di questo libro sono la vivacità e la sottigliezza con cui la protagonista presenta i suoi sentimenti, e l’ambiguità, in parte involontaria, ma ugualmente di grande effetto ironico, nel comportamento della ragazza: la sua ingenuità apparente è in realtà piena di astuzia, e attraverso di essa la fanciulla riesce a realizzare l’aspirazione... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali